De Silvestri: “Orgoglioso della stagione, l’anno prossimo dobbiamo alzare l’asticella”

di Andrea Piva - 26 Maggio 2019

Al termine della partita contro la Lazio, Lorenzo De Silvestri ha commentato il finale di stagione della formazione granata

Al termine della partita contro la Lazio, ai microfoni di Torino Channel, Lorenzo De Silvestri ha commentato la partita e la stagione della squadra granata. “Il tribuno a Emiliano è stato bello ma ci lascia un grandissimo ragazzo, perdiamo una pedina importante all’interno del gruppo. E’ banale dirlo ma è davvero così. Abbiamo chiuso a 63 punti, un record nella storia del Torino, abbiamo fatto tre gol e ne ho fatto uno io”.

De Silvestri: “Sarà strano vedere Moretti fare il dirigente”

Poi riguardo alla sua stagione: “Sono contento di essere tornato al gol. Sono orgoglioso di quello che ho fatto in questa stagione, ho cercato di dare sempre il mio massimo. Ho fatto meno gol rispetto all’anno scorso ma ho fatto qualche assist in più. Sono contento di essere stato sempre al massimo della forma, c’è tanto lavoro dietro”.

De Silvestri ha poi parlato degli obiettivi futuri del Torino: “Adesso torno un po’ a casa a Roma, poi partirò per le vacanze. Si stacca un po’ la testa e poi sarò pronto per la prossima stagione. Si è trovato un bel binomio tra squadra e tifosi: questo va portato avanti. Abbiamo fatto 63 punti, il prossimo anno dobbiamo farne 64 e alzare l’asticella. In questo anno e mezzo con Mazzarri ci ha portato più certezze e ci ha fatto diventare più squadra”.

Infine il terzino è tornato su Moretti: “Farà uno strano effetto vedere Moretti in un’altra verse ma potrà darci una grande mano, sa cosa vuol dire essere un calciatore e quindi ci potrà aiutare”

più nuovi più vecchi
Notificami
Benvenuti
Utente
Benvenuti

Grazie Lollo