Le parole in conferenza stampa di Eusebio Di Francesco, dopo Roma-Torino: ecco le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso

“Come nostro solito ce la siamo complicata”, esordisce un Di Francesco comunque soddisfatto dopo Roma-Torino 3-2, “Nel primo tempo avremmo meritato un vantaggio più largo. Ma in certe fasi della partita avremmo dovuto controllare di più la partita: i nostri giovani vogliono sempre attaccare, ma dobbiamo avere anche la capacità di controllarla. Dopo aver subito i due gol nel secondo tempo abbiamo comunque reagito nel modo giusto”. Su Dzeko: “Lui è troppo importante per noi. Ha giocato bene per la squadra, è mancato solo un po’ in zona gol. Mi auguro che ricominci presto a segnare, perché ne abbiamo bisogno”.

Di Francesco dopo Roma-Torino 3-2: “Dobbiamo trovare più equilibrio”

Ancora Di Francesco: “La squadra nell’ultimo periodo sta lavorando meglio a livello difensivo, abbiamo lavorato benino oggi, prendendo due gol in situazioni poco pulite al limite. Unica pecca sul palo di Falque, lì Karsdorp deve accompagnare, non uscire. Ogni errore lo paghiamo profumatamente purtroppo. Ma se riusciamo a fare tre gol con i nostri attaccanti che ne hanno fatto pochini vuol dire che hai grande qualità”. Poi sulla reazione nella difficoltà e sui gol segnati: “Sono contento perché stanno lavorando molto bene in fase offensiva, ma dobbiamo lavorare meglio dietro, anche essendo meno aggressivi. Quando vinci 2-0 e prendi un contropiede del genere ti vuoi suicidare. Sono convinto che troveremo più equilibrio”.

Di Francesco su Zaniolo: “Rompe gli equilibri degli avversari”

Su Zaniolo, Di Francesco ha parole di elogio: “Rompe gli equilibri: ha grandi capacità nel recupero palla, ha molta aggressività. E si allena come gioca, e questo per un giovane è fondamentale”. Poi sulle gerarchie del centrocampo: “Cristante e Pellegrini hanno grande capacità nell’intercambiarsi, anche se peccano nella fase tattica. Recuperiamo con la generosità. N’Zonzi lo recupereremo, sono giocatori importanti e ci serviranno. Ci sono tante soluzioni, fanno crescere questa squadra”.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mw73
Mw73 (@mw73)
2 anni fa

La Fiorentina prende Muriel, Samp prende Gabbiadini. Noi non prendiamo nessuno perché evidentemente il vero obiettivo è stato raggiunto. Società privata di ambizioni. È veramente frustrante

bmarco
bmarco (@bmarco)
2 anni fa

Ci accontentiamo di un Perotti a mezzo servizio, a DiFra’, parlane con Monchi.

Toro, all’Olimpico vince la Roma: primo k.o. in trasferta per i granata

Ansaldi: “Abbiamo regalato un tempo. Dobbiamo iniziare a vincere”