Atalanta-Torino 2-1

233
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: l'esultanza dei giocatori del Torino a fine partita

La cronaca in tempo reale della partita Atalanta-Torino

[sls id=”14″]

Allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo sta per andare in scena la partita Atalanta-Torino, valida per il terzo turno del campionato di Serie A 2016/2017. Il Torino arriva alla partita sulla scia della convincente vittoria per 5-1 contro il Bologna che gli ha consentito di guadagnare i primi punti stagionali. Ancora a quota zero invece l’Atalanta, sconfitta sia all’esordio che alla seconda giornata di campionato. Tra le fila dei nerazzurri, quest’oggi, pesa l’assenza dello squalificato Carmona, Mihajlovic deve invece rinunciare a due dei suoi attaccanti titolari: Ljajic e Belotti, entrambi infortunati. In serie A, è la 49ª volta che le due squadre si affrontano a Bergamo, il bilancio finora è: 15 vittorie del Torino, 14 dell’Atalanta, 19 pareggi. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione: Atalanta-Torino 0-1 gol di Bovo.

Atalanta-Torino 2-1

Marcatori: st 9′ Falque, 11′ Masiello, 37′ rig. Kessie

Ammoniti: Bovo, Pinilla, Toloi

Recupero: pt 4′; st 5′

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Konko, Masiello, Toloi, Zukanovic; Kurtic (st 19′ Grassi), Kessiè, Freuler (st 17′ Raimondi); D’Alessandro, Pinilla (st 6′ Paloschi), Gomez. A disp. Berisha, Stendardo, Gagliardini, Migliaccio, Caldara, Conti, Petagna, Spinazzola, Cabezas. All. Gasperini.

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri, Bovo, Castan, Molinaro; Benassi (st 33′ Acquah), Valdifiori (st 15′ Boyé), Baselli (st 15′ Obi); Falque, Maxi Lopez, Martinez. A disp. Padelli, Coppola, Zappacosta, Rossettini, Moretti, Barreca, Vives, Aramu, De Luca. All. Mihajlovic.

Arbitro: Mariani di Aprilia

233 Commenti

  1. Vabbe’, si sapeva che ci mancava ancora qualcosa e ci mancherà fino a Gennaio; il centrale e la mezzala tosta…. Purtroppo ci siamo illusi con il Bologna, la squadra è questa e senza il Belotti attuale e Ljajic inoltre perde parecchio, non mi è piaciuta la non reazione dopo il gol del 2 a 1 a 15 minuti dalla fine non abbiamo giocato più, la partita da lì in poi l’ha fatta l’Atalanta.

  2. Maluccio oggi. A prescindere dal risultato intendo. La cosa che mi piace meno è quello che sento dire a mihajlovic in questo momento a sky. L’arbitro c’entra poco, abbiamo fatto abbastanza schifo.
    Niente drammi comunque, ho visto anche le altre partite ed in generale la serie A fa cagare a livello tecnico, almeno per ora.

  3. Io avevo detto in precedenza che il centrocampo, come quello che abbiamo visto a Bergamo, è troppo leggero, soprattutto quando vai in trasferta, e difatti oggi ne ho avuto conferma. Servirebbe come il pane una bella mezzala, e mi sembra che il mister, l’avesse anche chiesta in estate, però poi Petrachi, non ha avuto il tempo di fare il viaggio in Brasile quindi….niente, vabbe’ dai, ci consoleremo con le plusvalenze.

    • L’allenatore bravo, ma veramente bravo, si adegua ai giocatori che ha e prepara la partita a seconda dell’avversario. Però se conosci solo i 2 schemi Zemaniani e non ti completi con gli schemi che ti mancano ci vuole un miracolo.

  4. quello che mi preoccupa è che servirebbe un cambio di rotta per cercare di dare equilibrio alla squadra che non vuol dire cambiare modulo, ma sapere cosa fare con e senza palla. Ma sono sicuro che Sinisa si presenterà dicendo di essere orgoglioso della prestazione della squadra come a san Siro.

  5. L’arbitro, che al netto degli episodi come il pareggio o il rigore, non ha inciso direttamente, per il resto ci ha UMILIATO con almeno 3 ammonizioni risparmiate agli orobici e diversi falli non fischiati a ns. favore, vergognoso.

    • Chi si è illuso @gix?
      non tu o io evidentemente, ma quanti hanno incensato la campagna acquisti come ottima senza vederne le evidenti lacune se non per scaricarle addosso al mister che avrebbe fatto i nomi quando si sa perfettamente che il mister traccia il profilo di chi prendere e, al portafoglio e all’acquisto, ci pensano altri? Pres e DS?

  6. Il gioco è quello zemiano, fare un gol in più degli altri.
    Il problema è che quando prendi 2/3 gol è molto difficile vincere.
    Comunque Sinisa è stato bravo a chiedere giocatori amici per dilapidare il lavoro fatto in tutti questi anni.
    Rivoglio De Biasi, ricominciamo dall’inizio.

  7. Partita che conferma le critiche di fondo.
    Rivoluzionare schemi e uomini dopo 5 anni sarà dura, molto.
    Farlo, marchiano oggi, senza mezzali di spessore giocando 4-3-3 sarà davvero difficile.
    Troppi rischi tutti assieme cara società, queste sono le critiche di fondo.
    Aggiungiamo le assenze e la mancanza di un tzsx vero e il gioco è fatto.
    Rimane di buono una squadra che lotta, pressa e non molla e che si è mangiata almeno 3 occasioni clamorose per un risultato finale ampiamente bugiardo al netto di queste e della leggerezza di De Silvestri, comunque bene.
    Adesso che si fa?
    Si aspetta gennaio e il mercato?

  8. Lo dicevo che rischiavamo grosso, e in effetti. Errori grossolani comunque, tipo prendere il gol del pareggio su un angolo provocato in modo fantozziano e appena due minuti dopo il vantaggio. La ripartenza che ha portato al rigore, anche quella ha del ridicolo. Collezioniamo infortuni e cartellini, oltre alle brutta figure in mezzo al campo. Lotteremo per non retrocedere.

  9. Guardiamo al futuro e a migliorare perchè qui si può solo migliorare. Ma Sinisa cerchi di trovare una copertura a centrocampo che altrimenti ci arrivano giù come treni e quest’anno ne prendiamo 100 di gol così. Tatticamente direi molto molto male oggi così come il Milan. Buona la corsa ma mica basta quella per giocare a calcio!!!

  10. Partita persa dal mister. Già non c’era equilibrio e lui che fa? Toglie un centrocampista e mette una punta. Mah.
    Dopo di che De Silvestri ha fatto una cazzata alla Molinaro ma intanto avevamo preso un contropiede assurdo.

    • Partita persa da chi non ha comprato almeno una, se non due mezzali tecniche e di fisico ( Kucka, Kessie )e un terzino sx vero con Barreca riserva, altro che mister. con almeno 3 palle gol sprecate dire che è colpa del mister è, come troppo spesso accade qua dentro, schierarsi a prescindere.

  11. Non è nemmeno questione di modulo, ma di un gioco di squadra completamente assente, anche oggi ci sono stati episodi e scelte arbitrali sbagliate, ma rimane il fatto che l’atalanta ha creato molte occasioni, che noi giochiamo in maniera molto molto confusa e spesso perdiamo palla favorendo le ripartenze..
    il calcio è un altro sport a mio parere

        • Chiedo scusa, ovviamente è Falque che lascia scoperta la fascia, Martinez gioca dall’altro lato, cmq ci vuole pazienza a cambiare il modulo dopo 5 anni di integralismo tattico, ci vuole tempo e ci vogliono i giocatori.
          I primi 2 si trovano, gli ultimi si devono comprare, cosa che non abbiamo fatto, poche balle

          • Se lo è sinisa dopo 3 mesi col cambio di modulo e giocatori non adatti a centrocampo, quanto visto l’anno scorso con GPV è indecente, allora. Come mai non lo criticavi così ferocemente lo scorso anno?

        • Rispondo qui per mancanza di spazio:
          l’anno scorso non ero iscritto sul forum, ma ti posso rispondere adesso.
          A me il gioco di Ventura non è mai piaciuto come spettacolarità, anzi lo trovavo abbastanza noioso. Però la differenza rispetto a Sinisa è che lui conosce tutti gli schemi e non uno solo, per cui riusciva a prendere punti modificando tatticamente la squadra in campo con tante soluzioni diverse non dando riferimenti di gioco all’avversario. Poi almeno un paio di giocatori forti venivano venduti puntualmente per le stramaledette plusvalenze e si ricominciava da capo con i nuovi.
          Io mi auguro che Sinisa non faccia la fine di Zeman, è ancora giovane è può imparare anche lui altri moduli.
          Ricordo che Ventura ai tempi di Cerci adottava il 4-2-4, poi è passato al 3-5-2 successivamente per mancanza di ali.
          L’allenatore si deve un po’ adattare con quello che passa il convento, altrimenti diventi un Mancini che va in una squadra ricca a fare la lista della spesa e nonostante tutto non è detto che vinca.

  12. Partitaccia! Decisa da 3 episodi. Note positive da Castan e Obi. Abbiamo probabilmente pagato la scarsa forma di Maxi e Martinez (crollati dopo 1 ora) e la non abitudine a sfruttare Valdifiori. Peccato, oggi si poteva vincere facile.

  13. Mi spiace dirlo viste le sue qualità in fase offensiva, ma Baselli non possiamo permettercelo in un impianto di gioco del genere (già con Ventura spesso mi sembrava un lusso). Gli spazi lasciati ai bergamaschi sono dovuti più al centrocampo che alla difesa che per ora regge e pare in miglioramento (certo, dopo il milan ci voleva anche poco). De Silvestri davvero attento e tignoso, Falque timido e Lopez fa il suo mestiere che però, purtroppo, non è lo stesso di Belotti.

  14. Quest anno penso che vedremo grandi partite in casa ma pessime fuori forse x il modo di giocare.. Speriamo nel punto oggi perche vedo male il centrocampo mentre l attacco e’ super spuntato e oggi nn puo nn essere un attenuante

  15. Valdifiori e Baselli inesistenti.. il primo ha la scusa di essere marcato a uomo e di essere alla prima con noi, ma Baselli non me lo spiego.. Speri che Sinisa lo strigli a dovere.. anche se ho la sensazione che entri Obi..

  16. Valdifiori in campo ci toglie un pò d’interdizione e andrebbe sfruttato per quello che sa fare in fase di proposizione. Al momento lo cercano a poco, giochiamo quasi niente a palla a terra a metà campo. Urge un pò di filtro a metà campo, uno tra Acquah o Vives è indispensabile. Molinaro sulla fascia oggi è una porta aperta. Meglio De Silvestre, ma non di molto: raramente prova l’anticipo su Gomez, lo attende sempre e prima o poi gli farà passare il cross giusto ( per loro ).

  17. Per fortuna si neutralizzano da soli….fanno i salvataggi sulla nostra porta. Grande Kessie anche se alla fine ha buttato un goal fatto, purtroppo però gioca con gli altri……150 mila euro di ingaggio…incredibile. Due belle giocate…la palla di Martinez per Maxi (buttata via) e bell’inserimento di Molinaro oltre al tiro da fuori di Benassi. Per il resto il gioco del calcio è un’altra cosa. Non un grande arbitraggio ma nulla di eclatante. Per ora! Speriamo in un secondo tempo di livello diverso. Mi chiedo cosa abbia pensato Hart abituato ad altri palcoscenici a vedere il trend di questa partita.

  18. Hart di altra categoria che Padelli, molto bene la catena di dx De Silvestri-Falque, molto meno Martinez e al limite dell’indecente Molinaro tatticamente che 2 volte si fa bucare e sbaglia ciabattando , bene Castan come solito poco sicuro Bovo, bene Valdi poco Benassi, ancor meno Baselli, bene Lopez che difende palla e fa salire ma manca, il gol. Insomma ci manca un tz sx e una mezzala di categoria e già dal poco che abbiam potuto vedere temo che a giugno rimpiangeremo Hart e Castan.
    Arbitro scandaloso che non ammonisce almeno 3 atalantini su altrettante trattenute di giocatori lanciati a rete per poi mandar via Mijha.
    Niente di nuovo, insomma, quanto mancava si sapeva e si conferma; la classe arbitrale pure.

  19. Brutta partita, nervosa e sconclusionata, con la dea leggermente migliore. Salvo De Silvestri. La squadra deve fare in fretta ad abituarsi a Valdifiori, sia nel cercarlo anche in condizioni difficili, visto che ha la capacità di giocare di prima, sia nel proporsi, dettando il passaggio. Nota a margine per Maxi: dal primo minuto è un lusso. Nuovamente su di peso (ad occhio così mi pare) e in grande difficoltà contro avversari freschi. Peggiore in campo l’arbitro, che pare non conoscere la regola del vantaggio oltre ad averci capito nulla in due occasioni offensive nostre. Levate la bottiglia a Miha d’ora in poi…

  20. Partita dai contenuti tecnici miseri. tanta corsa, imprecisioni in quantità industriale, occasioni che non trovano la conclusione giusta (vedi la ciabattata di Molinaro… ma perché???). Potremmo vincerla come perderla. Ci vorrebbe un po’ più di fisicità in mezzo al campo.

  21. Meglio l’Atalanta di noi. Latitano a metà campo Benassi e sopratutto Baselli, in avanti poco movimento da Iago e Martinez. Mi è piaciuto molto Valdifiori, spero che la botta presa non sia nulla di grave.
    Si è fatto sentire anche Maxi pur con i soliti limiti atletici. Hart mi dà sicurezza.

  22. Anche io sono delusa da Baselli, con l’attacco titolare saremmo giá 2 a 0 per noi con atto portiere invece perderemo giá…per ora va bene così..certo che senza Mihajlovic in panchina ci toglie qualche cosa…non dimentichiamo peró che l’Atalanta però è giâ mal messa in classifica e deve fare punti per forza in casa, io per ora sono soddisfatto anche un punto va bene