Contro la Lazio il Torino si è dovuto accontentare di un pareggio: De Silvestri ha colpito due legni, Izzo e Moretti sono usciti infortunati

Stavolta il rigore al Torino l’arbitro lo ha fischiato, ma neanche il penalty procurato e trasformato da Andrea Belotti è bastato per espugnare il campo della Lazio. Stavolta la squadra granata deve fare i conti anche con la cattiva sorte che per due volte si abbatte su De Silvestri che, sempre di testa, compisce prima una traversa e poi un palo. Come se non bastassero i due legni, arrivano anche due infortuni muscolari: il primo subito da Armando Izzo, il secondo da Emiliano Moretti, che era subentrato proprio al numero 5. Lazio-Torino finisce così sull’1-1, con Sergej Milinkovic-Savic che nella ripresa risponde al gol di Belotti con una sassata dal limite che termina proprio sotto l’incrocio dei pali.

Lazio-Torino 1-1: che occasioni per De Silvestri

Un successo avrebbe potuto far salire il Torino, in attesa del Milan, al sesto posto in coabitazione con la Roma e avrebbe inoltre sensibilmente ridotto il gap tra la squadra granata e il quarto posto, occupato dalla Lazio. Un vero peccato anche perché la squadra di Walter Mazzarri, che quest’oggi è tornata a schierarsi con il 3-5-2 con Falque e Belotti in attacco (e Zaza in panchina), di occasioni per vincere la partita ne ha avute diverse e se sullo 0-1 De Silvestri con il piattone non si fosse divorato un gol più semplice da fare che da sbagliare, la partita sarebbe potuta terminare diversamente.

Lazio-Torino 1-1: Meité, un rosso del tutto evitabile

Il finale sarebbe potuto essere differente anche se Soualiho Meité non si fosse fatto ingenuamente espellere per una manata ad Acerbi all’87’: in quel momento il Torino era in superiorità numerica perché, poco prima, Irrati aveva mostrato un cartellino rosso a Marusic. Lazio-Torino è così finita dieci contro dieci e con un 1-1 che fa scendere la squadra granata dall’ottavo al nono posto in classifica.


7 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
DHEA
DHEA (@dhea)
2 anni fa

Peccato,ma il passo tra essere una buona squadra(e lo siamo)e l’essere un team vincente passa proprio attraverso i particolari che si sono evidenziati nell’incontro di oggi.
Comunque non ci siamo lontani…

Jones
Jones (@gix)
2 anni fa
Reply to  DHEA

esatto

T
T (@t)
2 anni fa

Poche balle. Oggi non si può affatto parlare di sfortuna perchè al contrario ci era girato tutto bene, Se però quando devi chiudere scaraventi la palla in curva, è chiaro che non solo non vinci (anzi, già grazie non aver perso), ma non andrai mai da nessuna parte, e galleggerai… Leggi il resto »

Jones
Jones (@gix)
2 anni fa

il punto è buono,il problema è che il calendario ci riserva altre due partite più che toste e non credo ne faremo molti

T
T (@t)
2 anni fa
Reply to  Jones

Il punto ERA buono, alla vigilia. Per come si era messa, si tratta di due punti persi.

Jones
Jones (@gix)
2 anni fa
Reply to  T

sai quante squadre hanno subito pareggi,riscriviamo la classifica? UN pareggio contro la Lazio a Roma è buono

Jones
Jones (@gix)
2 anni fa
Reply to  T

farsi rimontare 2 gol a bologna questo si che non è buono

Lazio-Torino 1-1: il tabellino

Inzaghi dopo Lazio-Torino: “Partita viziata dagli errori arbitrali”