Le parole di Fonseca, tecnico della Roma, nella conferenza stampa di vigilia in vista del match contro il Torino in programma alle 18 di domenica

Archiviato momentaneamente il capitolo Europa League dopo l’approdo in semifinale, per la Roma è il momento di concentrarsi sull’appuntamento con il Torino di Davide Nicola e a presentare la sfida contro i granata è il tecnico giallorosso Fonseca che prima di concentrarsi sul match del Grande Torino si sofferma sulla sfida contro l’Ajax: “Ogni partita abbiamo una strategia, quasi tutta la stagione hanno detto che eravamo la squadra che giocava meglio, ma in queste due partite abbiamo preparato una strategia soprattutto nella seconda partita. Abbiamo una nostra identità ma a volte c’è bisogno di strategie e non abbiamo problemi. Se potevo fare di più? Io lavoro per la Roma e non per convincere la gente. Normale che quando si vince sono i più a stare dalla mia parte e quando perdiamo accade il contrario. L’importante è fare il meglio per la Roma“.

Fonseca: “Vogliamo essere offensivi”

E ancora “Il Villareal ha perso prima della sfida in Europa, l’Asenal è decimo, le stagioni sono complicate soprattutto ora che si gioca ogni tre giorni. Il Bayern ha dovuto fare a meno di sei giocatori, questa è una situazione che capita a chi va avanti in Europa. Smalling? Penso che sta molto meglio, quando avrà fiducia ritornerà”

E sulla possibilità che la Roma cambi identità dopo il risultato di Coppa: “No, come ho detto è stata una strategia studiata per l’Ajax, noi non cambiamo la nostra identità. Vogliamo tornare già da domani ad essere offensivi e con iniziativa, magari con più concentrazione possiamo fare meglio in campionato. Contro l’Ajax siamo stati molto concentrati”

Il tecnico della Roma: “Abbiamo l’ambizione di vincere contro il Torino”

Abbandonando l’Europa e concentrandosi sulla classifica e sulla partita di domani: “Io penso alla prossima partita, è importante pensare che la gara con l’Ajax è finita e ora abbiamo l‘ambizione di vincere contro il Torino. Se vogliamo i tre punti dovremo fare una grande partita. Pastore titolare? Dovete aspettare domani. È importante avere una rosa compatta, alla Roma quasi tutti hanno giocato, è importante avere una rosa unita“.

Tra Europa e campionato Fonseca non ha dubbi: “Sono due competizioni diverse, ora pensiamo al campionato. La cosa più importane è quella di domani e io penso solo a quella. Dobbiamo capire che la gara con l’Ajax è finita e ora voglio concentrazione in campionato. Se voglio qualcosa di quello che abbiamo visto in Europa? Magari la stessa concentrazione e solidità difensiva, sono convinto che possiamo migliorare e far vedere anche in campionato quanto mostrato con l’Ajax

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-04-2021


Vojvoda: “Con Giampaolo mancava qualcosa, ora siamo più determinati”

Torino, in porta ancora Milinkovic-Savic, Nkoulou può tornare titolare