Le parole dell’allenatore dell’Atalanta, Gasperini, dopo la vittoria sul Toro di Juric per 3-1, firmata Koopmeiners

Così Gasperini ha commentato la vittoria dell’Atalanta: “Una vittoria importante, dà continuità a questo inizio di campionato, serviva la vittoria in casa che mancava da sei mesi, avevamo fatto bene fuori. Bella vittoria, partita combattuta contro un’ottima squadra”. Su Zapata: “Vedremo domani, dalle prime analisi sembra un piccolo stiramento, probabilmente starà fuori 2-3 settimane, vedremo, ora è presto per una diagnosi”. Su Koopmeiners: “Sia a Verona che oggi si è vista la sua capacità di inserimento, è partito da centrocampista ma poi l’ho invertito con Ederson. Da centrocampista se serve sa coprire, se ci sono gli spazi sa attaccare, ha potenza, capacità di tiro, è un centrocampista completo”.

Gasperini sul primo tempo

“Credo che in generale la prima mezz’ora il Toro andava più forte e giocava tecnicamente meglio, non c’eravamo sulle seconde palle, c’erano tante palle lunghe e arrivavamo sempre secondi. Poi tecnicamente hanno fatto buone giocate. Man mano è andata decisamente meglio”, ha spiegato il tecnico dell’Atalanta. Su Ilicic: “Che posto occupa? Sul podio, è difficile fare una classifica, lui ci ha fatto vivere momenti straordinari, questi giocatori non dovrebbero mai invecchiare e mai smettere. Ha fatto tanto per me e per la squadra, è giovane, l’importante è che stia bene fisicamente e di testa, saprà fare nella vita tante cose come ha fatto da calciatore”.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
maximedv
maximedv
5 mesi fa

Non vincevano in casa da 6 mesi addirittura? Non lo ricordavo. Quella di oggi, per ora, è molto lontana dalla dea di due tre anni fa, però sono furbi perché l’hanno capito e giocano in maniera più cinica. Però non mi hanno impressionato

Atalanta-Torino 3-1: errori e regali, arriva il primo ko stagionale

Le pagelle di Atalanta-Torino: Aina e Lazaro, che disastro!