Una tripletta di Koopmeiners (due gol su rigore) costringe il Torino alla prima sconfitta stagionale in campionato

Appena finita la sessione estiva di calciomercato, è iniziata Atalanta-Torino e per Ivan Juric la partita è cominciata nel peggiore dei modi: nel riscaldamento si è infortunato Samuele Ricci aumentando così l’emergenza a centrocampo. Il tecnico granata ha così lanciato dal primo minuto Demba Seck, arredando Sasa Lukic al fianco di Karol Linetty nella linea mediana del campo. In difesa torna invece Koffi Djidji al posto di Perr Schuurs. Nonostante l’emergenza il Torino parte forte e dopo 70 secondi si presenta alla conclusione con Linetty che impegna Musso. L’Atalanta risponde al 27′ con Zapata che, dopo essersi liberato con una spallata di Buongiorno, si presenta davanti a Milinkovic-Savic ma il portiere granata è strepitoso a respingere il tiro. Altro brivido pochi minuti dopo, quando Demiral colpisce il palo. Il conto dei legni si riequilibra però in pochi minuti quando è Seck a colpire il palo. Gasperini perde Zapata per infortunio e nel finale di tempo Vlasic segna lo 0-1 ma il gol viene annullato per un fuorigioco del croato. Quando il primo tempo sembra destinato a terminare sullo 0-0, Aina atterra Soppy in area: rigore netto che Koopmeiners trasformando portando in vantaggio l’Atalanta all’ultimo secondo di recupero.

Atalanta-Torino 3-1: il secondo tempo

Il secondo tempo si apre con Juric che manda in campo Vojvoda al posto di Aina, ci aspetta una reazione da parte del Torino ma dopo appena due minuti arriva il raddoppio dell’Atalanta ancora con Koopmeiners con una conclusione dal limite batte un Milinkovic-Savic non esente da colpe. Il Torino prova a far girare la palla ma fatica a costruire azioni, tanto che è ancora l’Atalanta a sfiorare il gol con Toloi che colpisce la traversa al 66′. Juric inserisce allora Pellegri per uno spento Sanabria ma a scuotere i granata è Linetty che colpisce la traversa al 75′, un attimo prima dell’ingresso in campo di Radonjic per Seck. Il Torino nel finale attacca e accorcia le distanze con Vlasic al 77′ ma, proprio quando si prepara al forcing finale, Lazaro concede un altro rigore ai nerazzurri e Koopmeiners segna la sua prima tripletta in nerazzurro. Atalanta-Torino finisce 3-1.

Brandon Soppy e Ola Aina
Brandon Soppy e Ola Aina
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


41 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Marchese del Grillo
Marchese del Grillo
28 giorni fa

Stasera il Toro ha perso ed io sono infelice. Non posso fare a meno di esserlo. Non riesco proprio ad aggiungere altro. Buona notte a tutti

Robilant1959!
Robilant1959!
28 giorni fa

Mi stupisco dello stupore dichiarato da molti

toro e basta
toro e basta
28 giorni fa

Di qualità superiore nel Toro stasera ho visto solo Vlasic, numeri da ottimo giocatore, e meglio Pellegri in 20 minuti che Sanabria tutta la partita.

Atalanta-Torino 3-1: il tabellino

Gasperini: “La prima mezz’ora il Toro andava più forte. Vittoria importante”