I Top e i Flop di Genoa-Torino: primo tempo da dimenticare, poi ci hanno pensato Ansaldi e Sirigu - Toro.it

I Top e i Flop di Genoa-Torino: primo tempo da dimenticare, poi ci hanno pensato Ansaldi e Sirigu

di Veronica Guariso - 22 Aprile 2019

I Top e Flop di Genoa-Torino / I granata hanno trovato la quarta vittoria in trasferta, con Sirigu che ha salvato il risultato più volte

Il sogno europeo del Torino continua grazie alla vittoria raggiunta contro il Genoa, che ha permesso così ai granata di raggiungere l’Atalanta in classifica (in attesa che giochi contro il Napoli), di superare la Lazio e di recuperare due punti a Milan e Roma. Finalmente Mazzarri ed i suoi sono riusciti a raccogliere qualche frutto, con una prestazione mediocre, soprattutto nel primo tempo, ma su un campo difficile. Il Genoa è riuscito a mettere in difficoltà il Torino a tratti ma, grazie alle parate di Sirigu, i tre punti sono arrivati.

Genoa-Torino 0-1, i Top

Le parate di Sirigu. Tra i top di questa partita non poteva mancare certamente Salvatore Sirigu, che ha salvato il risultato più volte, mettendo al sicuro la porta granata e permettendo al suo Toro di portare a casa la vittoria. Ancora una volta le sue parate si sono rivelate vitali, specialmente nel finale, quando il Genoa ha preso coraggio, cercando il pareggio, ma non trovandolo. E’ soprattutto grazie a lui se i granata hanno potuto cantare vittoria.

La vittoria in trasferta ritrovata. Il Torino è tornato a vincere in trasferta, cosa accaduta solamente altre tre volte in precedenza nel corso del campionato, rispettivamente contro Chievo, Sampdoria e Frosinone. Sono quindi ora quattro le volte in cui i granata hanno guadagnato 3 punti lontano dalle mura amiche, con al contrario ben dodici pareggi e una sola sconfitta, quella la Roma all’Olimpico, che li ha portati a detenere un record in trasferta tra i 5 maggiori campionati europei.

Un centrocampo all’insegna del gol. Come spesso accaduto in questa stagione, il gol partita al Ferraris l’ha messo a segno un centrocampista: in questo caso Cristian Ansaldi. Quando l’attacco stenta, è importante che il centrocampo dia il proprio supporto: a Genova così è stato.

Genoa-Torino 0-1, i Flop

Un primo tempo sottotono. Nel corso del primo tempo, il Torino ha dato prova di una prestazione decisamente sottotono, non riuscendo a creare granché, soprattutto dal punto di vista offensivo. La prima metà di gioco si è infatti chiusa con i granata autori di poche azioni e soprattutto nessun tiro in porta, mentre il Genoa è stato più proficuo.

Il mancato raddoppio. Anche questa volta purtroppo il Torino non è riuscito a rendersi proficuo al massimo, rischiando sempre di riaprire la partita. In più occasioni infatti i granata avrebbero potuto chiudere il match definitivamente, mettendo in cassaforte i tre punti, ma non ci sono riusciti. Dopo la rete di Ansaldi sono arrivate più occasioni da gol non sfruttate, ma la più clamorosa resta quella di Parigini, che non è riuscito a superare Radu.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Altri Top; vincere giocando male e i risultati delle avversarie. Altri flop: l’utilità di Bremer…