Giacomelli, ancora tu: torna l’arbitro delle polemiche di Torino-Lazio

di Valentino Della Casa - 28 Novembre 2016

Per la sfida contro il Pisa, è stato designato il fischietto di Trieste: concesse un rigore a Ljajic contro i biancocelesti all’ultimo minuto

Ritorna a Torino Piero Giacomelli a distanza di poche settimane rispetto all’ultima volta in cui ha diretto una gara dei granata. Era infatti il 23 ottobre, e il Toro di Sinisa Mihajlovic affrontava la Lazio di Simone Inzaghi: una sfida che aveva già il sapore europeo (come conferma poi il rendimento successivo delle due compagini), terminato con un pareggio tutto sommato giusto, pur tra diverse polemiche. Contro i biancocelesti, il Torino aveva disputato una gara dai due volti: aveva recriminato, nel primo tempo, per un rigore – davvero molto dubbio – non concesso a Barreca, e aveva fatto recriminare la Lazio per quello invece dato a Ljajic al termine della gara.

Il numero 10 granata, tirando da fuori, colpisce il braccio di Parolo che continua a parlare di un tocco involontario: Giacomelli all’inizio lascia correre ma poi, coadiuvato dall’assistente, decide di assegnare il penalty per il definitivo 2-2. In generale, con il fischietto triestino il bilancio è tutto sommato di parità: quattro le vittorie, quattro i pareggi e tre le sconfitte. L’ultima sconfitta con l’arbitro risale alla stagione 2014/2015, proprio ad opera della Lazio. Poi, una serie di vittorie e pareggi, che hanno portato a un ruolino di marcia positivo negli ultimi incontri disputati.