Ljajic-Birsa, non ci sono dubbi: il duello se lo aggiudica il granata

di Giulia Abbate - 27 Novembre 2016

Il duello / Ljajic spaventa tutti poi torna in carreggiata e mette a segno l’ennesima buona prestazione. Per Birsa solo qualche buona giocata

Nessuna discussione, il duello tra Adem Ljajic e Valter Birsa lo stravince il granata. In un match nervoso e per il Toro a tratti confusionario, grinta, convinzione e una buona dose di cinismo aiutano la formazione di Mihajlovic ad avere la meglio anche sul Chievo, proseguendo la striscia di risultati positivi anche contro una squadra che si presenta al Grande Torino convinta e convincente. Anche con una buona dose di fortuna, va detto, il Toro la spunta e insieme a lui anche Ljajic che si porta a casa il suo personalissimo duello con l’avversario, ex granata, Birsa spento e poco incisivo.

L’inizio della partita sembrava prendere una piega decisamente poco felice per l’attaccante e per tutto il Toro. La reazione esagerata dopo appena 13 minuti di match nei confronti di Cacciatori rischia di lasciare i granata in 10: un nervosismo che avrebbe potuto compromettere irrimediabilmente la partita. Passata la paura iniziale, però, Ljajic fa quello che sa fare meglio: torna ad incidere sulla partita con giocate che illuminano una squadra a tratti spenta e confusionaria. Non trova il gol, nemmeno su punizione, ma la classe è quella di sempre e la sostanza di certo non manca. Il colpo di testa di inizio partita, e il conseguente giallo, ne ha in parte condizionato la prestazione ma la nebbia scesa sul rendimento dell’avversario clivense non ha compromesso il risultato finale della sfida individuale.  Già perché Birsa, il fantasista su cui Maran puntava per scardinare le difese del Toro e dare supporto al tandem d’attacco, non si è praticamente visto. Qualche lampo nel primo tempo, un paio di buone giocate ma alla fine della partita risulterà uno degli uomini meno incisivi del match regalando, di fatto, la vittoria ad Adem Ljajic.

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Pensare che qualcuno ha dato un voto negativo a Lljaic… Ad ogni modo anche io ritengo questo parallelo con Birsa poco pertinente. L’analisi della prestazione del croato, volendo escludere la reazione che immagino Miha farà in modo che non si ripeta, è stata soddisfacente ma non delle sue migliori a… Leggi il resto »

rotor
Utente
rotor

Ma che senso ha costruire un’articolo mettendo a confronto Ljaljc che e’ un giocatore di un’altro pianeta con Birsa,non se la prenda gentile Giulia Abbate,ma le consiglio di trovare argomenti piu’ interesessanti per costruire un articolo.

X