Inter-Torino, Serie A 2017-2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Dopo la vittoria contro il Cagliari, il Torino torna in campo quest’oggi per affrontare l’Inter. La sfida a “San Siro” che si giocherà in orario prandiale potrà dare indicazioni particolarmente utili a Sinisa Mihajlovic, che vuole capire quale sia il livello di “guarigione” dei suoi giocatori, dopo un periodo di crisi piuttosto grave che ha afflitto il rendimento di Belotti e compagni per tutto il mese di ottobre. Sbancare oggi a Milano, significherebbe moltissimo per tutto il gruppo. Ecco la diretta live di Inter-Torino.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DELLA PARTITA

Inter-Torino 1-1: voti e tabellino

Marcatori: st. 15′ Iago Falque, 35′ Eder

Ammoniti: pt. 33′ Vecino, 42′ Burdisso; st. 11′ Rincon, 17′ Sirigu, 19′ Obi, 38′ Brozovic, 43′ Acquah

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Skriniar 6.5, Miranda 6 Nagatomo 5.5 (st 32′ Brozovic); Vecino 5.5, Gagliardini 6 (st 24′ Eder 7); Candreva 6.5, Borja Valero 6, Perisic 5.5; Icardi 5. A disp. Padelli, Berni, Cancelo, Santon, Ranocchia, Dalbert, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti. All. Spalletti 6.

TORINO (4-3-3): Sirigu 7; De Silvestri 6, N’Koulou 6, Burdisso 6.5, Ansaldi 6; Baselli 6.5, Rincon 6.5, Obi 6 ( st 28′ Acquah 6); Falque 6.5 (st 37′ Niang sv), Belotti 5.5, Ljajic 6 (st. 44′ Berenguer sv). A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Molinaro, Moretti, Lyanco, Valdifiori, Boyé, Edera. All. Mihajlovic 6.5.

Inter-Torino: diretta live

95’+4 FInisce qui: Inter e Torino chiudono la sfida di San Siro sul punteggio di 1-1

95’+4 Occasione Torino: Berenguer arriva in area ma non trova la sponda di Belotti

45’+3 Fallo di Borja Valero su Niang, respira il Toro

45+2′ Ci prova ancora il Toro con Niang ma la conclusione è troppo morbida

45′ Saranno 4 i minuti di recupero

44′ Ultimo cambio per il Toro: fuori Ljajic, dentro Berenguer

43′ AMMONITO Acquah

43′ Pericolosissima azione dell’Inter che trova la traversa con Vecico

41′ Battuta larga a cercare Burdisso: palla sul fondo

41′ Fallo di Miranda su Belotti: punizione Toro.

38′ AMMONITO Brozovic per fallo tattico su Belotti

37′ Fuori Falque, dentro Niang

37′ Perisic serve Icardi, ottimo l’intervento ad anticipare di Burdisso

35′ GOL Inter: Icardi è tutto solo, serve Eder che non sbaglia

32′ Cambio Inter: fuori Nagatomo, dentro Brozovic

31′ Botta e risposta tra Inter e Toro con Belotti che manda fuori di poco

31′ Tenta la conclusione Perisic ma impatta malissimo sul pallone, nessun problema per Sirigu

30′ Angolo Inter: Eder conclude altissimo sopra la porta

28′ Esce Obi, dentro Acquah

27′ Mischia in area granata, la difesa è attenta a spazzare, poi la palla finisce a Sirigu

24′ Primo cambio della partita: per l’Inter entra Eder al posto di Gagliardini

22′ Occasionissima Obi: sul calcio di punizione Obi svetta su tutti e sfiora il gol del possible 2-0 Toro

21′ AMMONIZIONE per Skriniar che blocca Belotti: punizione Toro da posizione molto interessante

19′ AMMONITO anche Obi: non si concretizza il vantaggio dell’Inter, Orsato ferma il gioco ed estrae il cartellino

19′ Ci crede il Toro che continua a spingere: il gol ha caricato la squadra di Mihajlovic

17′ AMMONITO Sirigu

15′ GOOOOOOOOOL del Toro. De Silvestri serve Iago Falque che con il mancino punisce l’Inter

13′ Occasione Icardi: Borja Valero riceve in area e serve all’indietro Icardi: determinante la deviazione della difesa granata in angolo

11′ AMMONIZIONE per Rincon che arriva in ritardo netto su Vecino

11′ Angolo per il Toro: sulla palla va Ljajic ma Skriniar allontana

9′ Errore di Baselli che si fa sorprendere in ripartenza, Icardi fortunatamente si allunga il pallone che diventa buono per Sirigu

8′ De Silvestri serve Belotti, Handanovic è bravo a deviare in angolo il colpo di testa del Gallo

7′ Candreva salta Ansaldi ma il difensore granata non molla. Ljajic raddoppia e per l’Inter è solo fallo laterale

5′ Gagliardini cerca Candreva sulla corsa, ottimo l’intervento di Ansaldi che chiude in angolo

4′ Parata di Sirigu su Vecino che di testa arriva vicinissimo al gol del vantaggio

3′ Ottimo l’intervento di N’Koulou che anticipa Perisic

2′ CI prova il Toro con Ljajic che serve De Silvestri. Cross dal fondo ma è brava la difesa dell’Inter ad anticipare

1′ Si riparte

SECONDO TEMPO

Conferma del 4-3-3 in casa Torino con la novità Burdisso, mentre Spalletti manda in campo la formazione annunciata alla vigilia. La squadra nerazzurra parte col piede sull’acceleratore e Icardi grazia i granata in un paio di occasioni Il Toro impiega un po’ ad alzare il baricentro e gli unici brividi alla porta di Handanovic sono firmati da Baselli. La prima conclusione dal limite è parata dal portiere nerazzurro, nella seconda occasione la sfera colpita di testa dal centrocampista granata termina fuori di pochissimo. Da segnalare la bella parata di Sirigu che dice no a Skriniar deviando in corner la conclusione del difensore.

SINTESI PRIMO TEMPO

45+1′ Dopo un minuto di recupero, finisce il primo tempo di Inter-Torino

45′ Occasionissima Toro: Grande cross di Ansaldi per Baselli che colpisce di testa e manda di poco a lato

43′ Azione solitaria di Candreva, murato da Burdisso: proteste Inter per un presunto fallo di mano

42′ AMMONIZIONE per Burdisso che blocca la ripatenza di Icardi

40′ Intervento falloso di Obi su D’Ambrosio: punizione Inter. Sulla palla va Candreva, deviazione altissima sopra la traversa e rimessa dal fondo per il Toro

37′ Occasionissima Inter sul corner: Sirigu si immola e toglie la palla dalla porta granata

37′ Pericolo per il Toro: Icardi arriva alla conclusione ma l’intervento di De Silvestri è provvidenziale e per l’Inter c’è calcio d’angolo

35′ Ljajic dalla bandierina, la palla arriva a Baselli che non arriva alla conclusione

35′ Bella palla di Ansaldi per Ljajic che cerca il fondo e trova l’angolo

32′ IAMMONIZIONE per Vecino che blocca da dietro Belotti sulla ripartenza

31′ Altro recupero di Rincon che serve Ansaldi: cross completamente sbagliato del terzino granata

29′ Prende coraggio adesso il Toro: recupera palla Rincon per due volte che però non arriva a crossare dal fondo. Attenta la difesa neroazzurra

27′ Contropiede dell’Inter, Icardi vicinissimo alla conclusione: ottimo l’intervento dei difensori granata che salvano il Toro

27′ Cambio di gioco di Ansaldi che serve Jago Falque. Cross per Belotti ma D’Ambrosio anticipa e fa ripartire l’Inter

25′ Conclusione dalla distanza di Gagliardini: palla alta sopra la traversa

22′ Occasione Inter: Candreva arriva al cross dal fondo, Icardi però colpisce malissimo. Nessun problema per Sirigu

20′ Cross di Perisic per Icardi che non può arrivarci. Rimessa Sirigu

19′ Tentativo di conclusione di Vecino, Sirigu prima e N’Koulou poi spazzano

18′ Bella azione del Toro in attacco con la triangolazione di Baselli e Jago Falque, bravo D’Ambrosio a chiudere gli spazi

16′ Ci prova l’Inter con Nagatomo che va sul fondo e serve Candreva: la difesa granata chiude bene ma la palla arriva sui piedi di D’Ambrosio. COnclusione debole e tutto facile per Sirigu che blocca

15′ Occasione Toro: Ansaldi anticipa Candreva e serve Baselli all’indietro: il centrocampista va alla conclusione, para Handanovic

14′ Punizione Toro dalla distanza, la palla arriva sulla testa di Burdissa ma l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco

11′ Buona l’intenzione di Obi che serve Ansaldi in area. Palla però troppo lunga che si spegne sul fondo e rimessa Inter

9′ Come prevedibile è l’Inter a partire subito forte mentre il Toro fatica a trovare spazi

7′ Prima conclusione del Torino: Ljajic entra in area e serve Belotti. La difesa neroazzurra però è attenta e chiude: il rimpallo favorisce Baselli che spara alto

5′ Skriniar per Perisic, Ansaldi spazza ma la palla resta in area. A provare la conclusione è Incardi ma ancora una volta l’intervento di Ansaldi è preciso

3′ Borja Valero serve Candreva in corsa. Il neroazzurro crossa ma la palla è lunga e l’Inter guadagna solo la rimessa

2′ Primo tentativo del Toro con De Silvestri che serve Belotti. Il Gallo è pescato però in fuorigioco

1′ Si comincia: è il Toro a battere il calcio di inizio

PRIMO TEMPO

Inter-Torino 1-1: il tabellino

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda Nagatomo (st. 32′ Brozovic); Vecino, Gagliardini (24′ Eder); Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. A disp. Padelli, Berni, Cancelo, Santon, Ranocchia, Dalbert, Joao Mario, Karamoh, Pinamonti. All. Spalletti.

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi (st. 28′ Acquah); Falque (st. 37′ Niang), Belotti, Ljajic (st. 44′ Berenguer). A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Molinaro, Moretti, Lyanco, Valdifiori, Boyé, Edera.  All. Mihajlovic.

Abitro: Orsato di Schio

Marcatori: st. 15′ Iago Falque, 35′ Eder

Ammoniti: pt. 33′ Vecino, 42′ Burdisso; st. 11′ Rincon, 17′ Sirigu, 19′ Obi, 38′ Brozovic, 43′ Acquah

Inter-Torino: probabili formazioni e prepartita

Partita all’ora di pranzo per il Torino di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico cerca la continuità dopo la vittoria contro il Cagliari, ma di fronte a sé troverà un’Inter temibilissima e lanciata verso la corsa scudetto. Per il Toro sarà un bel banco di prova, soprattutto perché dalle ultime indiscrezioni Mihajlovic sembra orientato a mantenere il 4-3-3 che ha permesso di portare a casa i tre punti contro la formazione sarda. Un 4-3-3 con qualche novità importante: Burdisso va verso la maglia da titolare, e Rincon, invece, dovrebbe essere impiegato regista. In panchina, invece, resterà ancora una volta Niang, che deve cambiare completamente registro se vorrà essere davvero determinante per questa squadra.

Squadra che a breve raggiungerà il “Meazza”, così come l’Inter, per il consueto riscaldamento prepartita. Dopo l’arrivo e la consueta ricognizione, le due formazioni scendono adesso in campo per il riscaldamento prepartita. Applausi all’ingresso dell’Inter: lo stadio di San Siro registrerà oggi oltre 74.000 spettatori. In campo anche l’arbitro Orsato e i suoi assistenti.

Terminato il riscaldamento, le due squadre rientrano ora negli spogliatoi:  ora è avvero tutto pronto per Inter-Torino.

Inter-Torino: i precedenti del match

Quella in casa dell’Inter per il Torino, come per ogni altra squadra, è sempre stata una sfida complicata. Il 30 aprile del 1949 anche il Grande Torino faticò a Milano ma, grazie ad una prestazione magnifica di Valerio Bacigalupo riuscì a strappare uno 0-0 che valse metà scudetto. Quella partita è poi passata alla storia per essere stata l’ultima ufficiale di quella fortissima squadra, ma quel 30 aprile nessuno lo sapeva. Negli ultimi anni Inter-Torino non è più stata una sfida di alta classifica, ma i granata sono comunque a riusciti a togliersi parecchie soddisfazioni. Negli ultimi tre anni Emiliano Moretti e compagni sono riusciti a vincere a San Siro ben due volte: nel 2014/2015 è stato proprio il difensore centrale a regalare i tre punti ai suoi grazie ad un colpo di testa su azione d’angolo al 94′, dopo una partita passata dalla squadra di Ventura nella propria metà campo. L’anno dopo le cose andarono in maniera simile. Mauro Icardi su calcio di rigore portò in vantaggio i nerazzurri: sembrava tutto fatto per l’Inter ma, nel secondo tempo, il Torino ribaltò il risultato grazie ai gol di Cristian Molinaro e a un rigore di Andrea Belotti. Sempre sotto la gestione Giampiero Ventura, sempre a San Siro, Riccardo Meggiorini è entrato nella storia degli Inter-Torino: l’ex numero 69 è stato finora l’unico calciatore granata in grado di segnare una doppietta in casa dell’Inter. Era la stagione 2013/2014, la partita finì 2-2. L’ultimo precedente a San Siro è quello dello scorso anno: in quell’occasione la formazione di Sinisa Mihajlovic fu battuta per 2-1 da quella di De Boer.

In totale, in serie A Inter-Torino si è giocata ottantasei volte: i granata hanno vinto solamente in diciotto occasioni, quarantadue volte si sono imposti in nerazzurri, mentre ventisei sono stati i pareggi.

Inter-Torino: l’arbitro del match

Dopo quasi un anno il cammino di Orsato e quello del Toro tornano ad incrociarsi: l’ultima direzione di gara dell’arbitro di Schio risale alla stagione 2016/2017, in particolare alla sfida del 4 dicembre tra Sampdoria e Torino. Una gara terminata 2-0 in favore dei blucerchiati e quasi senza storia: nulla da eccepire nella direzione di gara di Orsato in quella occasione. Il fischietto era tornato a dirigere i granata dopo un periodo altrettanto lungo, nello specifico dalla stagione 2014/2015. Sempre Marassi, ma sponda rossoblù. Era la trentacinquesima giornata di campionato e in quell’occasione il Toro aveva ancora una piccola speranza di rincorrere l’Europa League. Per la squadra di Ventura fu una vera e propria disfatta: il Genoa di Gasperini si impose infatti per 5-1 e il primo gol di quel pomeriggio fu dell’attuale numero quattordici granata, Iago Falque. Era la terza direzione di gara di quella stagione: prima di quella di Marassi, l’arbitro di Schio aveva diretto il derby e Torino-Lazio. Contro la Juventus furono i bianconeri a passare con il gol di Pirlo in pieno recupero, al 94′ e anche contro i biancocelesti la squadra di Ventura perse, in quel caso per 2-0. In nessuna delle due gare Orsato commise errori eclatanti. Nella stagione 2013-2014, il Torino ha incrociato Orsato contro il Sassuolo, nella sfida terminata 2-0 in favore dei granata, con gol di Brighi e Cerci. Gli altri sette precedenti in A risalgono invece ai campionati (in ordine cronologico): 2006/2007 (Inter-Torino 3-0), 2007/2008 (Udinese-Torino 2-1 e Genoa-Torino 3-0), 2008/2009 (Cagliari-Torino 0-0 e Torino-Catania 2-1) e 2012/2013 (Torino-Udinese 0-0 e Genoa-Torino 1-1). Tra Coppa Italia e B, il fischietto di Schio ha diretto Sassuolo-Torino 1-2 (gol di Scaglia e Bianchi) semifinale di ritorno dei playoff della stagione 2009/2010 prima della doppia gara con il Brescia. In coppa è stato invece l’arbitro di Torino-Livorno 3-2 nell’ottobre del 2008. In totale, il bilancio del Torino nelle 14 partite in cui è stato arbitrato da Orsato è di 4 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte.

Inter-Torino: formazioni ufficiali

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. A disp. Padelli, Berni, Cancelo, Santon, Ranocchia, Dalbert, Joao Mario, Brozovic, Karamoh, Pinamonti. All. Spalletti.

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, N’Koulou, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi; Falque, Belotti, Ljajic. A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Molinaro, Moretti, Lyanco, Acquah, Valdifiori, Boyé, Edera, Berenguer, Niang. All. Mihajlovic

Inter-Torino diretta streaming: dove vederla

Inter-Torino sarà trasmessa a partire dalle ore 12.30 in diretta satellitare su Premium Calcio 1, su Sky Calcio 1 e in streaming su SkyGo.


322 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Forza Toro
Forza Toro (@forza-toro)
4 anni fa

Ce l’avete tutti con Niang, vedo. Io invece vorrei vederlo nel 4-3-3 al posto di Ljajic, che oggi si è visto mooooolto poco…

Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
Maratona 76 (urge derattizzare il TORO) (@maratona-76)
4 anni fa

Benevento facci sognare!!!! gobbi di cacca, tiè

Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
Maratona 76 (urge derattizzare il TORO) (@maratona-76)
4 anni fa

che bel FINALMENTE TORO! smettiamola di criticare e godiamoci questa bella partita! Forza vecchio cuore granata!

Inter-Torino, la moviola in diretta live

Spalletti: “Oggi abbiamo incontrato una squadra di livello importantissimo”