Le parole del tecnico dell’Inter Luciano Spalletti a margine del pareggio casalingo in rimonta contro il Torino di Mihajlovic

nostro inviato a Milano“Abbiamo reagito e fatto vedere un carattere importante, il pubblico ha partecipato in maniera forte e noi in questo impeto abbiamo cercato di dare il morso finale perdendo qualcosa”. Queste le prime parole di Spalletti dopo Inter-Torino 1-1. “Siamo fortunati perché giochiamo contro squadre forti, siamo la squadra che dobbiamo essere. Abbiamo giocato oggi contro una squadra di livello importantissimo, abbiamo sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare pur facendo una grande partita e pur avendo una grande reazione”. 

Sui minuti di recupero giudicati da qualcuno inferiori al previsto: “Stimo Orsato dal punto di vista della professionalità, va bene quello che lui ha deciso”. Ancora sulla gara e sul suo predecessore: “Pioli ha creato presupposti importanti, lo dico per quello che mi dicono i ragazzi e per come è rimasto in testa ai ragazzi. Probabilmente qualcosa gli è girato contro e non è facile tenere botta quando le cose vanno male. Ci vuole la qualità dei calciatori più di altre cose ed è la qualità che ha anche il Torino”. 


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Toro 72
Toro 72 (@alessandro-miglietta)
4 anni fa

Spalletti un giorno vorrei che ci allenassi!!

tajarin
tajarin (@tajarin)
4 anni fa

Beh, non è che potesse dire concetti diversi dal momento che chi ha visto la partita, un idea se l’è fatta. Un gran bel TORO, il migliore della stagione 17/18. Peccato per la dormita su Eder e il mancato 0-2 di Obi.

T
T (@t)
4 anni fa

Complimenti per l’onestà. Tanti altri al posto suo avrebbero vomitato stupidaggini appellandosi alla sfiga, all’arbitro, all’invasione di cavallette. Si è trovato davanti il miglior Toro (nonchè il primo) della stagione e lo ha ammesso senza fronzoli. Raramente si sentono analisi così lucide da parte di un allenatore nel post partita.

Inter-Torino 1-1: voti e tabellino

Le pagelle di Inter-Torino: Sirigu, che parate! Falque illude i granata