La conferenza stampa di presentazione di Bologna-Torino: Juric sul momento della squadra alla vigilia del match

Conferenza stampa di presentazione di Bologna-Torino: all’Olimpico Grande Torino è Juric a parlare alla vigilia della sfida del Dall’Ara. “Il Bologna sta passando un buon momento, ha tanti giocatori forti, è sicuramente una squadra forte”, queste le prime parole del tecnico. Poi sul rapporto con l’allenatore del Bologna: “Con Mihajlovic? Rapporto cordiale, non ci conosciamo personalmente”.

Juric sul momento del Torino

“La prestazione, rivista, è stata ottima. Subiamo poco, creiamo tanto ma poi prendiamo gol. A livello di prestazione sia con la Juve che col Cagliari la squadra mi è piaciuta molto”, ha spiegato il tecnico. “Nell’ultima partita non c’è stata partita a livello di occasioni e dominio, evidentemente si poteva fare molto meglio, paghiamo tutti gli errori che facciamo ultimamente. La squadra deve mettere concentrazione, avere fame per portare il risultato a casa”. Sul portiere: “Giocherà Berisha“.

Juric: “La salvezza non arriva così”

“Non abbiamo conquistato ancora niente, la salvezza non arriva così. Ci siamo giocati tutti i jolly possibili nelle ultime partite. Non abbiamo fatto punti e dobbiamo farli adesso. Posso essere contento delle prestazioni, sì, ma poi dobbiamo fare punti. Sono contento del lavoro dei più giovani, non farò esperimenti da qui alla fine, semplicemente loro si stanno conquistando pian piano la mia fiducia, avranno possibilità di giocare ma non perché saranno degli esperimenti ma perché se lo meriteranno“.

Juric su Pjaca

“La sua stagione la considero sfortunata, ha avuto alti e gli capitava l’infortunio, poi bassi, poi il Covid e problemi col ginocchio che non sempre gli ha impedito di trovare la continuità giusta”, ha spiegato sul numero undici. Se mi diverto col Toro? Io mi diverto quando vinco, altrimenti fai un’analisi e vedi cosa va e cosa non va. Sicuramente in questo momento non mi diverto, non è bello non vincere per cinque partite di fila, quando è così un allenatore si diverte poco. Loro devono divertirsi…”

“Con Praet abbiamo perso molto”

“Con Praet abbiamo perso tanto, spostando Brekalo a destra non è la stessa cosa rispetto a sinistra. Ora c’è anche l’opzione Seck che sta crescendo, e pure l’opzione Pobega. Oggi ci alleniamo e vediamo quale di queste soluzioni si può adottare”.

Juric su Lukic

“Lukic ha fatto una grande partita, ha fatto errori certo, però se vedo nel globale tutta la sua prestazione allora la sua è stata meglio di altre partite. Per esempio con l’Udinese in casa è stato reputato uno dei migliori ma la differenza l’ha fatta il risultato, le parate di Milinkovic-Savic hanno salvato il risultato. Invece col Cagliari in cui abbiamo subito due gol su tre tiri. Tra l’altro vediamo come sta Lukic perché anche lui ha avuto la febbre”.

Juric sugli esterni: “Vojvoda meglio a sinistra”

Vojvoda a destra perde tanto, quindi continuo a vedere lui a sinistra, in coppia con Singo. Ci sono giocatori che giocando col piede opposto, penso a Lazovic a Verona, hanno molte più soluzioni sul piano del gioco, ed è il caso di Vojvoda, che invece a sinistra ha avuto un grande rendimento. Ha fatto grandi passi avanti, deve continuare così. Singo? Col Cagliari ha giocato a gara in corso perché quella settimana si era allenato solo l’ultimo giorno”.

“Belotti, una grande settimana”

Sulla possibilità che Belotti possa dare una mano alla Nazionale, che si gioca tanto fra un paio di settimane. “Il Gallo finalmente ha un po’ di continuità, ha fatto una bella settimana, pulita, spero faccia una grande prestazione, perché anche noi ci giochiamo tanto… Può dimostrare domani in partita il lavoro che ha fatto”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 05-03-2022


37 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Simone4Toro
Simone4Toro
2 mesi fa

Alè.. adesso ancora.. un’altro míster sulla graticola…..
Il presiniente mai però..

mavafancairo
mavafancairo
2 mesi fa
Reply to  Simone4Toro

infatti … Juric non sarà perfetto e non avrà il dono della diplomazia (personalmente, preferisco comunque la sua schiettezza al viscidume di certi allenatori avuti in precedenza) ma il problema principale del Toro ha certamente un altro cognome, guarda caso sempre di cinque lettere p.s. diciamola tutta, la domanda sull’agilità… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
2 mesi fa

Visto adesso la conferenza stampa.
Brutta.
Credo che dopo Bologna, nel caso andasse male , qualche domanda dovremmo fargliela noi.

valter1
valter1
2 mesi fa

Pure tu, mister, un tantino arrogante, ti sei giocato un po’ di jolli sbagliando a volte, sei bravo ma hai errato più volte anche tu, magari un pizzico di umiltà non ti farebbe male.

Mihajlovic: “Arnautovic non ci sarà. All’andata una delle nostre partite più brutte”

Probabile formazione Torino: Berisha in porta, a centrocampo torna Mandragora