Le parole di Ivan Juric, tecnico del Torino, nella consueta conferenza stampa postpartita dopo il match contro lo Spezia

Non può certamente essere soddisfatto, Ivan Juric, che al termine della sfida contro lo Spezia commenta così la sconfitta dei granata: “Ci è mancato l’energia giusta per affrontare questa gara. Sapevo che sono una squadra tosta, con una grandissima gamba. La mia sensazione è che quando ti manca un 10% perdi tanto”.

“Ci è mancata l’energia”

Sulla partita: “La più brutta? Ci è mancata l’energia, non ci sono stati spunti, accelerazioni, hanno vinto sulle fasce, non è stata una bella giornata. Ci sono delle attenuanti, quarta partita in dieci giorni e se non sei al massimo fai fatica, è successo tutto quello che di negativo poteva succedere”. Sui mancati cambi rispetto a San Siro: “Non abbiamo soluzioni di uguale qualità, dopo la partita sentivo energia positiva e volevo sfruttarla, riuscire almeno per un periodo ad avere energia e poi ad avere cambi”.

Su Lukic

Lukic? Sembra una cosa muscolare, sarà tosta. Schuurs ha preso una botta, aveva sempre giocato, lo vedevo che non reggeva ancora altri 45′. Una botta ma non dovrebbe essere un infortunio”. Sul mercato: Ilic? Non so, finora eravamo riusciti a gestire, con Lazaro è diventato più problematico ma non so dire sinceramente. Nzola? Protegge la palla, dà profondità, è un giocatore importante ma non vorrei parlarne in quanto accostato al Torino”.

Sull’episodio del rigore: “Il rigore pare ci fosse ma c’era il rosso su Caldara come mi hanno detto in tv, e sono d’accordo”.

“Vlasic un giocatore importante anche quando non brilla”

Vojvoda è sembrato in difficoltà: “Singo a sinistra o Bayeye? No, nessuno dei due può, sono tutti e due in difficoltà in quella fascia e fanno fatica ad adattarsi. Vlasic? Per me è un giocatore completo, gli manca la brillantezza, ti fa un certo tipo di lavoro importante e lo è sempre anche quando non lo è. Lui tiene palla, fa giocare, fa tanto per la squadra”. Radonjic: “Deve crescere, ci sono cose positive ma per essere affidabile. Svogliato? No, è particolare, può dare quella sensazione, forse dobbiamo spingerlo ad essere più partecipativo”.

Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-01-2023


131 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
12 giorni fa

Ora tutti a dare la colpa a Juric, contenti voi. Vedremo, come abbiamo visto in quasi vent’anni, quale mister migliore di Juric potrà arrivare. Che poi ci fosse pure guardiola con una squadra così non so se farebbe meglio

mavafancairo
mavafancairo
12 giorni fa
Reply to  ardi06

si chiama ricerca di un qualunque capro espiatorio, per difendere subdolamente, per interesse o codardia, l’unico solo vero ed indegno responsabile del disastro di questi ultimi 18 anni

ardi06
ardi06
12 giorni fa

Concordo con il mister, manca giusto il ringraziamento a carie per aver smantellato e rifatto alla caxxo la squadra in estate e per non aver sopperito alle lacune e alle defezioni a inizio gennaio con l’ingresso di almeno tre giocatori di qualità e sostanza utili alla causa

mavafancairo
mavafancairo
12 giorni fa
Reply to  ardi06

su le mani per il sorcio unico dell’fc ! il nostro grande benefattore ! un uomo davvero perbene che da ben 18 anni dispensa risultati, competenza, passione, rispetto, generosità disinteressata, ostinata e quasi commovente determinazione nel portare sempre più in alto i nostri colori !

mavafancairo
mavafancairo
12 giorni fa
Reply to  mavafancairo

dimenticavo… anche molta umiltà !

Palomino e il trofodermin
Palomino e il trofodermin
12 giorni fa

Dai che gli avete dato 3 punti in cambio di Nzola, non prendiamoci per il culo

toro e basta
toro e basta
12 giorni fa

😂

Le pagelle di Torino-Spezia: Miranchuk e Vlasic irriconoscibili, l’attacco non esiste

Gotti: “I 120 minuti di San Siro hanno tolto qualcosa al Torino”