Ivan Juric commenta la partita tra Torino e Udinese, vinta 2-1 dai granata, che ha chiuso la tredicesima giornata di Serie A

Uno Juric soddisfatto del risultato, della terza vittoria di fila. In particolare a caldo, il tecnico si è soffermato sulla voglia vista in occasione del 2-0: “Mi è piaciuto quell’elemento lì sul secondo gol. Cattiveria agonistica, voglia di fare gol, sentivo che lo volevano fare, e quel gol ci ha portato punti. Bremer è fissato sul fare gol, sono contento per lui e per tutti gli altri che lo hanno cercato. Era anche arrabbiato per altri gol sbagliati in questo campionato, è proprio fissato, va bene così, noi dobbiamo crescere ma ci sono grossi margini di miglioramento. Come ragazzi mi piacciono”. Su Belotti: “Ad Andrea è mancato solo il gol, ha comunque fatto una grande partita. A me piace come lavora, abbiamo anche un ottimo rapporto. Lui deve trovare la migliore forma ma credo che oggi possiamo essere tutti soddisfatti, poteva forse essere più lucidi in paio di occasioni ma comunque direi bene. E’ importante che rimovi la miglior condizione perché avere attaccanti in forma è importante per tutti”. Sulla partita: “Una partita tosta stasera, contro una squadra forte e tecnica. Sul 2-0 dovevamo chiuderla”.

Juric su Milinkovic-Savic: “Portiere moderno”

Su Milinkovic-Savic: “La società ci credeva, all’inizio a livello tecnico è stato carente ma ha lavorato bene con Paolo Di Sarno, sa che questa è una grande occasione per lui, ha doti importanti, gioca bene con piedi, para, è alto e sui calci piazzati può uscire di più, deve continuare così”. Sugli esterni invertiti: “Aina è destro, quando gioca Ansaldi siamo pericolosi a sinistra, Ola ha altre caratteristiche e mi pare che a destra faccia meglio. Vojvoda a sinistra in settimana mi è piaciuto, ha fatto una bella partita. Devo ruotare loro due e Singo, tutti devono sentirsi coinvolti”, ha spiegato.

Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 22-11-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
4 giorni fa

Guardando fino ad oggi il Toro di Juric che ha fin qui steccato due partite e mezza (fiore, spezia,secondo tempo con i gobbi) si ripropone il tema di quanto contano gli osservatori/ds e quanto anche l’allenatore di turno nell’economia di una società.. Prima di ventura il Toro era una cozzagli… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 giorni fa

Juric, ottimo impatto sull’ambiente. Stessi nomi, ma difesa che subisce poco. Anzi 2° difesa con quelli che altri considerano brocchi, tipo Djidji, Savic, Rodriguez. Sta facendo cambiare mentalità prima di utto ai giocatori. Erano pecore quasi tutti,chi piu e chi meno. Oggi gli stessi stanno ruggendo (anche sulle caviglie avversarie… Leggi il resto »

maximedv
maximedv
5 giorni fa

Oggi mi è piaciuto il fatto che, sapendo e vedendo che l’Udinese pressava alto e che a centrocampo erano superiori, anche per l’assenza di Mandragora, abbia deciso di giocare palla lunga su Belotti saltando il centrocampo, che non è per forza una bestemmia. Tra i 3 titolari in attacco ed… Leggi il resto »

odix77
odix77
4 giorni fa
Reply to  maximedv

però quando sono entrati i sostituti tutta la squadra si era ormai abbassata infatti dopo un pò juric li ha fatti risalire in pressing alto…a mio avviso il giudizio ne deve tenere conto.. pjaca poi se è in forma , fisicamente è molto piu adatto a tenere palla su che… Leggi il resto »

Le pagelle di Torino-Udinese: Djidji e Brekalo i migliori, Milinkovic salva nel finale

Vojvoda, il siparietto in tv: “A volte c’è da essere un po’ figli di pu***na”