Le parole di Mergim Vojvoda dopo la vittoria del Torino sull’Udinese: “Mi trovo meglio a destra ma posso giocare anche a sinistra”

Uno dei protagonisti di stasera, Vojvoda, che come i compagni lavora ormai da mesi con Juric e cerca di spiegare come è cambiata la mentalità: “Semplice: o vinci e giochi per le prime dieci, o perdi e devi lottare per la salvezza, non lo vogliamo più. Oggi abbiamo lavorato per essere lì dove siamo. Sulla preferenza della fascia: “Basta giocare (ride, ndr). Io sono un soldato, quello che il mio allenatore mi dice di fare io lo faccio, certo mi sento meglio a destra perché gioco lì da tempo, ma anche in Nazionale ho giocato a sinistra e so cosa devo fare”. Per i finali di sofferenza e su quello che il Toro dovrebbe fare: “Serve lucidità e tranquillità, specie se vinci con un gol di scarto, oggi abbiamo fatto bene, a volte c’è da essere un po’ figli di pu***na”.

Mergim Vojvoda of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and UC Sampdoria.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 22-11-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
andrepinga
andrepinga
4 giorni fa

E’ un bravo ragazzo, umile, fa gruppo e non banfa mai quando non gioca. Certo ha dei limiti, ma personalmente lo preferisco ad ola aina che la cagata la fa sempre.

granatadellabassa
granatadellabassa
4 giorni fa

Purtroppo sugli esterni abbondano i piedi destri. Manca un mancino puro.

odix77
odix77
4 giorni fa

un onesto giocatore con alcuni limiti ma che inserito in questo contesto rende quanto ci si aspetta. rimane cmq giovane e con margine.

Juric: “Che cattiveria sul 2-0, Bremer è fissato con i gol…”

Juric: “Le nostre migliori partite le abbiamo giocate in trasferta”