Le parole del tecnico del Torino Ivan Juric nella consueta conferenza stampa dopo il match contro l’Udinese

E’ un Ivan Juric soddisfatto quello che commenta la vittoria del suo Torino contro l’Udinese: “Una vittoria importantissima, vedevo i ragazzi non mollare mai anche se è la terza partita in 7 giorni. Ho visto i ragazzi che volevano portarla a casa, anche in panchina. Una grande vittoria. Aina? Spero che trovi continuità perchè prima dell’infortunio era in un grande momento. Karamoh non ha mai mollato, si è sempre allenato bene, mi ha dimostrato che ci sta. Ha fatto bene a Firenze, oggi di nuovo. Penso che ci potrà dare tanto. In allenamento ha sempre fatto bene, è un attaccante diverso, ha avuto due palle gol prima dell’1-0, ha caratteristiche diverse rispetto ad altri, spero di poterlo fare giocare sempre di più”.

“Sento mio il gruppo”

Dopo un anno e mezzo adesso comincio a sentire le sensazioni che sentivo a Crotone e Verona, come gruppo. Cominciamo a sentire l’uno e l’altro. Mi stanno dimostrando attaccamento. L’Europa? Credo che dobbiamo crescere a livello di gioco, oggi abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, dobbiamo giocare con questo spirito, con questa voglia. Poi vediamo dove arriveremo“.

“Ricci e Schuurs importantissimi”

Ricci? E’ cresciuto tanto, nelle ultime partite ha fatto benissimo. Sta diventando importante. Anche Schuurs. Sono ragazzi che stanno facendo bene“.

Sulla partita con l’Udinese e sull’attenzione della difesa: “Penso che il primo tempo lo abbiamo dominato, i ragazzi hanno un attaccamento e una voglia di dare tutto pazzesca, a volte vanno anche oltre. A volte si vedono le mancanze, nei due contro due dove si può fare meglio, hanno una voglia di ottenere il risultato”.

Su Miranchuk e Ilic

“Fino a che è fresco, Miranchuk dà qualità, si applica sempre. Ilic? Dobbiamo avere pazienza, nell’immediato senza Lukic perdiamo qualcosa ma Ivan ha davanti a sé un grande futuro, vediamo come va con questa botta e se recupera col Milan”.

Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 05-02-2023


73 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
1 anno fa

viscidodix 77

Radonjic è come Lentini, è uno di quei giocatori che vorrei vedere sempre in campo

odix77
1 anno fa

mavafancairo

Karamoh e Seck… più o meno come dover scegliere se scalare l’Annapurna con le infradito o con le pinne

Torocuore
Torocuore
1 anno fa
Reply to  odix77

Cavoli se mi è piaciuto Karamoh! Più che altro si è impegnato molto.
E questo è molto positivo. Non lo conoscevo (colpa mia) ed è stata una bella sorpresa. Bene così. Adesso però continuità eehhh……:)

odix77
1 anno fa

x non dimenticare karamoh : ecco chi sono gli zerotreini tanto citati da GD…. questo è livello… che sia chiaro, fino ad oggi è stato inesistente, appunto scrivere ste robe di uno che non èp quasi mai sceso in campo da l’idea…bravi bravi bravi ora chi sarà il prossimo da… Leggi il resto »

Le pagelle di Torino-Udinese: Karamoh, due gol in quattro giorni. Che spirito Aina!

Sottil dopo Torino-Udinese: “Ho visto una partita equilibrata”