Juric: "Andare al Toro? A Verona sto bene, mi sembrava giusto continuare" - Toro.it

Juric: “Andare al Toro? A Verona sto bene, mi sembrava giusto continuare”

di Veronica Guariso - 22 Luglio 2020

Le parole di Ivan Juric, tecnico gialloblu, dopo Torino-Verona, match terminato per 1-1 grazie alle reti di Borini su rigore e Zaza

Ivan Juric, fresco di rinnovo con il Verona, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post-partita della sfida con il Torino, terminata per 1-1 dopo un primo vantaggio gialloblu targato Borini. “Rinnovo? Sono stato felice quest’anno, sono stato bene e mi sembrava giusto continuare, perchè l’ambiente di lavoro è buono, voglio bene ai magazzinieri e sto bene qui. Rimarremo una squadra che lotterà per la salvezza. Avevo perplessità sul budget, ma ci sono emozioni anche per chi lotta per salvarsi, l’umiltà ed anche emozioni nelle partite come quella di oggi. Sono emozioni diverse rispetto a quelle di chi lotta ai vertici.

Juric: “Ho lavorato serenamente quest’anno”

La possibilità di andare al Torino? Non mi sembra giusto parlare degli altri.” continua Juric , che riprende il discorso sul rinnovo. “Secondo me non ho fatto niente di particolare, sono stato anche egoista. Ho lavorato serenamente quest’anno, non era la situazione ideale economicamente ma lavoreremo su questo, con umiltà, per fare di nuovo bene, per ripetere quanto fatto quest’anno. Abbiamo firmato in tarda nottata, dopo cena. Io sto bene a Verona, non è un sacrificio ma neanche riconoscenza. abbiamo fatto talmente bene anche a livello economico con la società che siamo pari.