Il tecnico granata commenta il k.o. con il Sassuolo al 93′: ecco cosa ha detto in tv e in conferenza stampa

Ivan Juric si è espresso così sull’incontro di questa sera: “Brutta partita secondo me. C’erano i presupposti per fare bene. Tatticamente anche soluzioni facili da fare. Abbiamo giocato sotto ritmo, male. Mi è piaciuto poco, anche se il risultato poteva essere diverso. Potevamo anche vincere, c’erano situazioni”. Sulle difficoltà in attacco: “Oggi abbiamo sbagliato una quantità di passaggi allucinante. Tecnicamente proprio preoccupante. Anche quelle occasioni che abbiamo avuto non le abbiamo sfruttate e però abbiamo sbagliato tanto. Era facile… Era scritta. Dovevamo solo avere un altro ritmo, posizioni del corpo, velocità e attaccare alle spalle, dove loro ci aspettavano, ma c’erano spazi da sfruttare alla grande e abbiamo fatto molto male”.

Il gol preso nel finale

Sul gol preso: “Sono errori. Andiamo a raddoppiare senza senso. Non deve mai permettere di crossare. Sono molto d’accordo con voi, deve stare in anticipo. Se poi il giocatore salta sopra di lui va bene, però davanti non la deve prendere mai. Sono dettagli. Quello che più mi preoccupa è questa situazione di una grande difficoltà in una partita scritta tatticamente e in cui non siamo riusciti a esprimerci. E’ questo che mi ha ferito il cuore, per dirla così. Oggi tecnicamente siamo stati scadenti.

Vlasic e l’impatto in Italia “Loro (Premier League) sono un altro mondo. Noi siamo indietro anni. In senso soprattuttto di forza fisica. A livello di intensità, di ritmo, di dinamicità. Lui ha faticato soprattutto per questo e per la posizione in cui lo facevano giocare. Qua può fare bene perché è un livello più basso. Secondo me c’è un po’ di gente in Italia che ha capito e sta prendendo giocatori che non sembravano fenonomeni e vengono qua e fanno la differenza”.

La scelta del centravanti

Sulla scelta di Seck: “Non era centravanti. Era due trequartisi sul lato più dietro Vlasic che poteva infilarsi dentro come il gol annullato a Vlasic. Pensavo di attaccare lo spazio tra difensore centrale e terzino. Come è andata sul gol annullato. Come tattica mi sembrava giusta. Riproporlo? Non lo so, devo pensarci bene, mi aspettavo di più. I giocatori non mi hanno dato quello che mi aspettavo“.

“I ragazzi sono stati splendidi per sei partite, oggi dove dovevi fare una partita diversa, il ritmo era lento, la partita era diversa rispetto a quella con l’Inter. I presupposti c’erano tutti ma davvero è stata una brutta partita, nelle altre abbiamo raccolto anche meno. Oggi invece no, non bene, lenti, non è questo che serve per giocare a questo livello”.

“Con l’Inter ho pensato ci mancasse compattezza, esperienza. Oggi invece non ho avuto questa sensazione, non ho spiegazioni. Difficile anche per lo staff e per i ragazzi spiegare”. I fischi alla squadra: “Una brutta partita, dovevano applaudire? Ho visto sempre positività, oggi ho la sensazione dei tifosi, negativa, dal punto di vista del ritmo siamo stati lenti. Abbiamo meritato i fischi”. Sui cambi: “Volevo dare una scossa”.

Su Vojvoda

Vojvoda ha sentito un fastidio ieri, un fastidio muscolare al flessore destro, non me la sono sentita di rischiarlo, non dovrebbe essere niente”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-09-2022


58 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
grana4ever
grana4ever
4 mesi fa

Si, si OK. E’ sempre colpa di qualcuno… Del croos finale che non doveva essere fatto, di Buongiorno che marca male, della squadra male assortita. Eppure, il Monza non è più forte della gobba. ne l’Udinese dell’Inter. Eppure hanno vinto. Perchè solo noi abbiamo bisogno che tutto sia perfetto per… Leggi il resto »

madde71
madde71
4 mesi fa
Reply to  grana4ever

la domanda da farsi è un altra,pero ora è lui il capro espiatorio

dadde
dadde
4 mesi fa

Questo vivacchia fino a giugno ieri sera rideva e sembrava rassegnato come si fa ad allestire una squadra incompleta in serie A veramente senza parole

tore110
tore110
4 mesi fa

Iuric ha detto tutto a tutti , anche alla stampa … tante sono le mancanze e le sue richieste non sodisfatte da questo branco di pag liacci la premiata ditta Cairovagnati , manco a farlo apposta si continuano

Le pagelle di Torino-Sassuolo: Buongiorno sbaglia sul gol, le punte ancora a secco

Vojvoda, l’esito degli esami non è dei migliori: lesione muscolare