Juric in conferenza stampa presenta Cagliari-Torino, sfida che vedrà i granata impegnati domani sera alle 20.45

Ivan Juric presenta la sfida che vedrà il Torino tornare in campo dopo quasi due settimane. Appuntamento domani a Cagliari alle 20.45. “La sosta per certe cose ci è servita, avevamo qualche giocatore da recuperare anche se non siamo riusciti a recuperare tutti. Domani sarà una battaglia, in casa loro, dobbiamo fare il massimo per fare risultato”.

Chi non ha recuperato?

“Djidji non è ancora al massimo e non vogliamo rischiare, potevamo forzare ma non vogliamo rischiare. Ilic invece ha dei problemi alla schiena”.

La sosta è servita per risolvere il problema ai gol?

“Io penso che stiamo facendo bene, bisogna migliorare certe situazioni ma sono contento. A volte riesci a fare tre gol come contro il Napoli, a volte giochi contro squadre più chiuse e fai più fatica”.

Tameze può essere il vice Vlasic?

“Sarebbe una soluzione più difensiva. Come giocatori siamo un po’ pochi, non credo abbiamo tante soluzioni di questo tipo”.

Dopo la morte di Riva, teme un Cagliari ancora più insidioso?

“Loro in casa sono temibili, in casa fanno grandissime prestazioni. L’ambiente sarà certamente ancora più teso e infuocato dopo quello che è successo. Noi dobbiamo rispondere come abbiamo fatto a Genoa, in un ambiente infuocato, tesissimo, con una carica emotiva importante”.

Vlasic quanto è importante?

“Quando Vlasic riesce a esprimersi ai livelli suoi la squadra fa meglio, perché sa far gol o li fa fare. Contro il Genoa non è riuscito a fare bene ma vogliamo a portarlo a fare le partite dove ha dominato in continuazione”.

Sazonov o Tameze al posto di Djidji?

“Sazonov lo vedo in po’ più in mezzo come caratteristiche, decideremo dopo l’allenamento”.

Dopo le prossime quattro partite, contro squadre di medio-bassa classifica, si capiranno gli obiettivi del Torino?

“Questo campionato sta dicendo che le partite sono tutte difficile, il Cagliari che vince a Bologna, l’Udinese che fa tre gol al Bologna. Anche noi abbiamo magari vinto contro Atalanta e Napoli, poi abbiamo trovato partite molto toste dove abbiamo dovuto giocare al massimo per fare un punto. Nelle ultime gare noi abbiamo fatto più punti con le squadre più forti, contro quelle che si doveva vincere abbiamo invece fatto più fatica perché i valori sono più simili”.

Fra una settimana si aspetta di avere giocatori nuovi?

“Le entrate dipenderanno dalle uscite, ci sono giocatori che vogliono andare via. Poi abbiamo cambiato modo di giocare. Ma il numero di giocatori in entrata dipende da quelli in uscita. E’ andato via Seck, che devo ringraziare per la professionalità”

Radonjic come sta?

“Non si è mai allenato per problemi fisici e per altri problemi, diceva che aveva mal di schiena. Non sarà convocato domani. Adesso lavora con il preparatore. Mancheranno anche Soppy e Karamoh”.

Zapata e Sanabria come stanno?

“Al top. Ho un gruppo di 15/16 giocatori che sono il massimo, hanno grandi valori anche a livello umano. Vedendo Zapata fare quel recupero a Genoa vuol dire che ha uno spirito allucinante, quello che ci ha permesso di ribaltare un po’ la situazione in classifica negli ultimi mesi. Dobbiamo continuare su questa strada”.

Ricci sembra in calo, condivide?

“No, non condivido. Prima dell’infortunio ha giocato su alti livelli, dopo l’infortunio ha un po’ patito, aveva bisogno di un paio di partite per rimettersi in careggiata ma sono soddisfatto delle ultime due partite, anche contro Genoa e Napoli”.

Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 25-01-2024


56 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
1 mese fa

Arriverà Kumbulla in prestito dalla Roma, meglio di Lovato

James 75
James 75
1 mese fa

La semplicità del calcio, tanti si lamentano di Milinkovic Savic in porta, però tecnicamente è il giocatore più forte della rosa, perché non metterlo in attacco, è che punizioni che tira, da 10 goal a stagione gli stessi di Sanabria e Pellegri messi insieme… Non capisco proprio

James 75
James 75
1 mese fa

Speriamo che i nuovi acquisti facciano già a Cagliari la differenza, perché fortunatamente dopo 30 anni è stata presa gente per alzare questa benedetta asticella

odix77
1 mese fa
Reply to  James 75

senza polemica : ma dopo un -30 di saldo calciomercato estivo, io mi chiedo, ma che vi aspettate? ma non dal Toro, non da cairo , in generale… a parte le prime che viaggiano con centinaia di milioni di debiti le altre se non vendono non comprano…. se vendi buongiorno… Leggi il resto »

Juric: “Diro alla società quello che penso, mi auguro si alzi il livello”

La probabile formazione del Torino: Tameze in difesa, ballottaggio in mediana