A Firenze il Toro esce con le ossa rotte e con tre gol sul groppone: le pagelle di Fiorentina-Torino

SIRIGU 6: il diagonale di Benassi è troppo violento ed è da posizione troppo ravvicinata perché possa evitare che il pallone finisca in rete. Nel secondo tempo salva il Torino in un paio di occasioni ma alla fine è costretto a raccogliere il pallone dal fondo della rete altre due volte.

DE SILVESTRI 5.5: meglio nel primo tempo che nel secondo quando soffre più del dovuto le folate offensive dei giocatori viola sulla sua fascia di competenza.

N’KOULOU 5: meno attento e più pasticcione di quanto si è abituati a vederlo. In un paio di occasioni riesce comunque a tamponare qualche situazione potenzialmente pericolosa ma neanche il camerunense è nella sua serata migliore.

MORETTI 5.5: poco dopo il gol di Benassi ha una grande occasione per riportare il risultato in parità ma, da ottima posizione, colpisce una clamorosa traversa. Se avesse segnato la partita avrebbe potuto incanalarsi su binari differenti.

BARRECA 4: torna titolare dopo oltre un mese sostituendo un Molinaro che nelle ultime settimane non è parso in grande forma. Non inizia bene la partita, se Benassi segna è anche Barreca non chiude in anticipo lo spazio per l’inserimento del centrocampista viola, ma la finisce anche peggio facendosi espellere e provocando il rigore del 3-0 viola.

RINCON 5.5: non riesce a completare la terza partita consecutiva senza ricevere ammonizioni. Gioca comunque una buona partita in mezzo al campo, risultato come al solito prezioso in fase di interdizione. (st 21′ VALDIFIORI sv: dovrebbe dare maggiore qualità alla manovra del Torino ma non riesce quasi mai a illuminare il gioco).

BASELLI 5: è ingenuo nel farsi ammonire al 18′ per un evitabile fallo su Simeone sulla fascia sinistra del Torino, proprio davanti alla panchina di Mihajlovic. Il cartellino giallo probabilmente condiziona la sua prestazione visto che appare meno combattivo del solito.

FALQUE 5.5
: è autore di qualche buono spunto soprattutto in fase offensivo ma da lui ci si aspetta una prestazione di ben altro spessore. Quello che si vede al Franchi questa sera non è lo Iago Falque che i tifosi granata hanno imparato a conoscere e ad apprezzare. (st 32′ MOLINARO sv)

LJAJIC 5.5: è più ispirato rispetto alla partita di domenica contro la Roma. Nel primo tempo prova a impensierire Sportiello con una conclusione dal limite ma guadagna solo un angolo. Cala nella ripresa.

NIANG 5: molto meglio da punta centrale che da ala sinistra. Ma il gol che sbaglia a inizio secondo tempo quando, a tu per tu con Sportiello, con il portiere già a terra spara clamorosamente il pallone sulla traversa è un peccato troppo grave.

SADIQ 4.5: purtroppo nello sport il solo impegno non basta. È così che questa sera Sadiq, pur mettendo in campo tutta la buona volontà possibile, fatica a trovare spazi tra le maglie della difesa viola e non riesce mai a rendersi pericoloso tanto che Mihajlovic lo richiama in panchina all’intervallo. (st 1′ BERENGUER 5: altra prova incolore da parte dell’esterno spagnolo)

All. MIHAJLOVIC 4: oltre un mese senza vittorie, una media punti da fare spavento e tanta confusione. Inizia col classico sistema che diceva di non voler abbandonare salvo poi cambiare in corsa, con scarsi risultati. Se questo Toro non gira è anche colpa sua.

Arb. MARIANI 5.5: qualche dubbio sul rigore assegnato alla Fiorentina rimane e dunque anche sull’espulsione di Barreca.

Fiorentina (4-3-3): Sportiello 5.5; Laurini 6.5 (st 33′ Gaspar sv), Astori 6.5, Pezzella 6.5, Biraghi 6.5; Benassi 7.5, Badelj 6, Veretout 6; Chiesa 6.5, Simeone 7 (st 27′ Babacar 6.5), Thereau sv (pt 19′ Eysseric 6.5). A disposizione: Dragowski, Milenkovic, Sanchez, Hagi, Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Dias, Vitor Hugo. Allenatore: Pioli 6.5.


42 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
australiagranata2010
australiagranata2010 (@australiagranata2010)
4 anni fa

Arb. MARIANI 5.5: qualche dubbio sul rigore assegnato alla Fiorentina rimane e dunque anche sull’espulsione di Barreca. Ma stiamo scherzando?????? Io non me la prendo mai con gli arbitri ma ieri è stato troppo…fallo inesistente (quindi anche l’espulsione…). Mi stupisce che nessuno (sicieta’, tifosi, stampa…) non si siano accorti dell’erroraccio,… Leggi il resto »

Bartolomeo Pestalozzi
Bartolomeo Pestalozzi (@hamilton-granata)
4 anni fa

Concordo, addiritura sul gol e sul rosso diretto credo funzioni in automatico. Questa volta era da far casino tanto più perchè si è trattato di un episodio che non ha influito sul risultato. Quindi un episodio da poter usare “serenamente” come esempio di mal funzionamento. Mah

castellini70
castellini70 (@castellini70)
4 anni fa

ma… sbaglio o una bella parte del secondo tempo abbiamo giocato con Niang centravanti? ha mai toccato una palla? e Boyé avrebbe fatto meglio? il problema e non aver comprato (pur avendo montagne di soldi) dei giocatori assolutamente necessari… il risultato: altra stagione buttata (per noi, non per il piccolo… Leggi il resto »

bonesso
bonesso (@bonesso)
4 anni fa

Mihailovic sopravvalutato come il mercato. Col senno di poi (è facile direte voi) io avrei fatto questi acquisti Kucka e Laxailt al posto di Niang, non avrei venduto Maxi Lopez e Zappacosta. Potevamo giocare con questa bella squadra: SIRIGU ZAPPACOSTA, LYANCO NKOULU LAXAILT FALQUE, RINCON, BASELLI, KUCKA LIAIC BELOTTI Laxailt+kucKa… Leggi il resto »

Mihajlovic: “Se i risultati non arrivano è colpa dell’allenatore”

Torino-Cagliari, arbitra Calvarese: con lui due sole vittorie per i granata