Le pagelle della sfida tra Torino e Atalanta: doppietta per il colombiano, la prima con la maglia del Torino, bene anche Ilic e Linetty

MILINKOVIC-SAVIC 6.5: si ritrova praticamente addosso la conclusione di De Ketelaere, nell’unica conclusione pericolosa atalantina della prima frazione. Decisamente più complicata la parata su Pasalic a pochi minuti dalla fine: avrebbe potuto riaprire il match.

TAMEZE 6.5: a Bologna non aveva brillato, in una delle rare prestazioni negative di stagione. Stavolta controlla Lookman come meglio non potrebbe.

BUONGIORNO 7: incrocia la squadra che più lo ha corteggiato in estate e lo fa col solito piglio da capitano, lo è anche senza quella fascia. Ingaggia un duello con De Ketelaere che alla fine vince. Va a conquistarsi il rigore che Sanabria trasforma chiudendo di fatto la partita.

RODRIGUEZ 6.5: prestazione di sostanza del difensore, che con le sue chiusure e con la sua grande attenzione impedisce all’Atalanta di passare.

BELLANOVA 7: sulla fascia è inesauribile e da questo punto di vista non si è mai risparmiato. Sulla sua corsia gli avversari non riescono a frenarlo: deve migliorare nella misura dei cross ma tutto il resto c’è (st 47′ DJIDJI SV)

LINETTY 7: un giallo dopo cinque minuti? Poco importa, perché il polacco mica si risparmia. Recupera palloni e fa tutto quello che Juric vuole vedere da un suo giocatore. Unico neo: salterà la prossima partita (st 39′ RICCI SV)

ILIC 7: è questo l’Ilic che il Torino ha acquistato a gennaio per fare il salto di qualità in mezzo al campo. Da una sua intuizione parte l’azione del vantaggio, non si risparmia e con la sua qualità mette in costante apprensione la retroguardia avversaria.

VOJVODA 6.5: forse spinge meno di Bellanova ma nelle azioni pericolose, specie quelle del primo tempo, spesso c’è il suo zampino. Come quando vede Vlasic e lo serve, nell’1-0.

VLASIC 7.5: se ispirato fa la differenza e stasera lo è. In quella posizione dà parecchio fastidio alla retroguardia atalantina, ritagliandosi lo spazio necessario per mostrare tutto il suo repertorio. Assist al bacio per Zapata per il gol dell’1-0 ma pure molto altro.

SANABRIA 7: quando Piccinini fischia il penalty si avvicina al dischetto e agguanta il pallone. Vuole tirare e Zapata glielo concede: freddo nel battere Musso trasformando il primo rigore concesso al Torino in questa stagione (st 39′ KARAMOH SV)

ZAPATA 8: da grande ex della partita era certamente il più atteso, ma pure il gol Juric e i tifosi lo aspettavano da tempo. E arriva, la rete del colombiano, quella che al 22′ sblocca la partita. Altruista quando lascia a Sanabria il rigore del raddoppio. Tanto la doppietta arriva comunque, in pieno recupero.

All. JURIC 7: c’è la soddisfazione di aver battuto Gasperini, non gli è capitato spesso. Certamente, però, a fargli più piacere sarà stata la prestazione di una squadra che poche volte come stasera è sembrata la sua.

Nikola Vlasic of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and Atalanta BC.

.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-12-2023


41 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ellessero
Ellessero
2 mesi fa

Finalmente un portiere che para ed un attaccante che segna. L’unica sicurezza era Bongiorno. Sono i 3 ruoli cardine di una squadra di calcio. E stavolta ci sono stati.

Andreas
2 mesi fa

Ci sono non pochi ragazzi in questa squadra che per qualità umane e anche tecniche meriterebbero qualche vittoria in più. Confido che il processo di miglioramento/affinamento/amalgama possa girare a ns favore portandoci qualche gioia in più come ieri sera. (come frase natalizia è ottima)

Beru
Beru
2 mesi fa

Ci sono partite in cui tutti fanno del loro meglio (che per qualcuno è molto, per altri un po’ meno). Questa è stata una di quelle partite. Umanamente, bello vedere Zapata commosso, è una persona vera e non un modello tatuato di cui è pieno il calcio di oggi. Vlasic… Leggi il resto »

Il ruggito di Zapata: tris Toro, Atalanta al tappeto

Juric: “Zapata è spettacolare, il Toro è speciale”