Torino-Genoa 2-1: il tabellino

307
Torino-Genoa serie a 2018 2019
Torino-Genoa serie a 2018 2019 la diretta

Torino-Genoa, la diretta live della partita del campionato di serie A 2018/2019: formazioni, prepartita, cronaca, risultato e tabellino della gara

Torino-Genoa è la sfida della quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019, quella che vedrà la squadra granata tornare a giocare al Grande Torino a tre settimane dal ko col Parma. Negli occhi del pubblico di casa una sconfitta amara, che ha fatto perdere punti preziosi per la rincorsa all’Europa League. In casa il Toro ha una marcia diversa rispetto a quella che in trasferta ha visto i ragazzi di Mazzarri andare sempre a punti.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI TORINO-GENOA

Torino-Genoa 2-1: il tabellino

Marcatore: pt. 36′ Kouamé (G), 45’+2 Ansaldi (T), 45’+5 Belotti (T)

Espulso: pt. 27′ Romulo (G) per doppia ammonizione

Ammonito: pt. 25′ Romulo (G), st. 20′ Meité, 29′ Nkoulou

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri (st. 14′ Aina), Meité (st. 29′ Baselli), Rincon, Ansaldi; Falque (st. 40′ Parigini); Zaza, Belotti. A disp. Ichazo, Moretti, Lyanco, Bremer, Lukic, Soriano, Edera, Damascan, Berenguer. All. Mazzarri

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark (st. 37′ Lapadula), Sandro (st. 29′ Pandev), Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek (pt. 30′ Gunter). A disp. Marchetti, Vodisek, Lopez, Pereira, Mazzitelli, Veloso, Rolon, Omeonga, Favilli. All. Murgita

Arbitro: Mariani di Aprilia (ass. Carbone e Santono; IV uomo Massimi, Var La Penna; Avar Fiorito)

Torino-Genoa, la diretta

49′ Finisce qui! Il Toro batte il Genoa 2-1 grazie alle reti di Belotti e Ansaldi nel primo tempo.

47′ Ancora Zaza in contropiede: calcia con il sinistro, pallone deviato che termina docile fre le braccia di Radu.

45′ Tre minuti di recupero.

45′ Zaza si divora il 3-1! Solo davanti a Radu, l’attaccante non controlla bene e calcia addosso al portiere.

45′ Negativo il controllo del Var: basta il giallo per Zaza.

43′ Brutto fallo di Zaza, AMMONITO da Mariani: intervento a gamba tesa su Romero. C’è un silent check del Var per valutare meglio l’entità dell’intervento.

41′ AMMONITO Bessa per un intervento in ritardo su Belotti: il centrocampista era diffidato e salterà la sfida contro la Spal.

40′ SOSTITUZIONE nel Toro: in campo Parigini per Falque.

38′ Aina fugge via un’altra volta sulla destra e trova Baselli al limite: destro di prima dell’8 che termina largo.

37′ Ultima SOSTITUZIONE nel Genoa: in campo Lapadula per Hiljemark.

35′ Cross di Aina, va in cielo Belotti ma Radu respinge d’istinto. Sulla ribattuta Baselli calcia sull’esterno della rete!

33′ Ansaldi va via sulla sinistra e calcia dentro, Belotti manca il pallone che giunge a Ola Aina: controllo e sinistro murato dalla difesa del Genoa.

31′ Belotti si lancia in contropiede, Biraschi commette fallo e Mariani lo AMMONISCE.

29′ AMMONITO Nkoulou, anche lui per un fallo su Kouamé.

29′ Una SOSTITUZIONE per parte: nel Toro in campo Baselli per Meité, il Genoa risponde con Pandev in luogo di Sandro.

28′ Falque aspetta la sovrapposizione di Ansaldi e la premia: il terzino anziché crossare per Belotti prova a calciare da posizione difficile, il pallone si perde sul fondo.

26′ Meité in profondità per Zaza che controlla e calcia con il sinistro dopo un corpo a corpo con Izzo: Radu la arpiona.

23′ Ritmi bassi in questa fase, nessuna delle due squadre trova gli spazi giusti per creare pericoli concreti. Ma a fare la partita è il Toro.

20′ AMMONITO Meité per un fallo tattico su Kouamé, lanciato in ripartenza.

17′ Si fa rivedere il Genoa: Bessa riconquista palla sulla trequarti, si accentra e calcia malamente con il destro.

15′ Subito bella iniziativa di Aina che dal lato corto dell’area pesca al centro Falque: controllo e mancino dello spagnolo, Radu storna in corner.

14′ Ecco la SOSTITUZIONE nel Toro: in campo Aina per De Silvestri.

12′ Ottima manovra del Toro adesso, conclusa da un filtrante di Rincon per Belotti che controlla e calcia con il mancino in area: Radu può bloccare.

10′ Nel Toro accelera le operazioni di riscaldamento Ola Aina: sarà lui il primo cambio di Mazzarri.

8′ Percussione centrale di Rincon che si libera al tiro dalla distanza: Radu blocca senza patemi.

6′ Cross di Ansaldi, sponda di De Silvestri per Zaza che calcia al volo: Gunter mura.

4′ Falque dalla zona centrale della trequarti si sposta il pallone sul destro e calcia: la sfera termina sul fondo.

3′ Da un calcio d’angolo in favore del Genoa il pallone giunge ai venti metri dove Lazovic conclude alto.

1′ Controllo a inseguire di Zaza, interviene Belotti che calcia dal limite: palla alta.

1′ Si riparte! Primo pallone del secondo tempo giocato dal Genoa.

Rientrano in campo le squadre, non sono alle viste cambi nelle due squadre.

SECONDO TEMPO 

51′ Finisce qui un primo tempo incredibile! Il Toro ribalta nel recupero il vantaggio di Kouamé grazie ad Ansaldi e Belotti. Genoa in dieci per l’espulsione di Romulo.

50′ GOOOOOOOOOOOOOOL DEL TORO! Belotti trasforma il calcio di rigore con un destro potente alla destra di Radu.

49′ CALCIO DI RIGORE PER IL TORO: Sandro atterra Falque in area, nessun dubbio per Mariani.

47′ GOOOOOOOOOOOL DEL TORO! Ha segnato Ansaldi! Un fulmine dell’argentino che controlla al limite, si gira e lascia partire un destro preciso e potente: è 1-1 adesso.

45′ Due minuti di recupero.

44′ Resta nei pressi dell’area genoana la squadra di Mazzarri, in cerca del pertugio giusto.

42′ Il Toro ora attacca con scambi da destra a sinistra, ma la manovra è osteggiata dalla compattezza degli ospiti.

39′ Genoa che continua nel suo grande lavoro di fisico e pressing: i rossoblù non hanno mollato dopo l’espulsione di Romulo, tutt’altro.

36′ GOL del Genoa: segna Kouamé sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Spizzata di Bessa, Belotti resta scollato dalla linea granata e permette all’ex Cittadella di trovarsi in posizione prima di calciare in porta. Fischi copiosi del “Grande Torino”.

30′ SOSTITUZIONE nel Genoa: in campo Gunter per Piatek, che non prende per niente bene la decisione di Murgita. Grifone ora con la difesa a quattro.

28′ Clamoroso: ESPULSO ROMULO! Genoa in dieci uomini, nel giro di tre minuti l’esterno si prende due gialli, il secondo dei quali per un duro intervento a gamba tesa su Meité.

25′ AMMONITO Romulo per un calcione rifilato ad Ansaldi in azione di pressing.

23′ Belotti calcia in caduta dal limite: tiro debole e centrale.

20′ Toro aggressivo in prima pressione, ma il Genoa è pericoloso quando riesce ad aggirare le marcature: Hiljemark in questo caso si è lanciato in contropiede dopo un’uscita alta di Djidji, il successivo cross di Kouamé viene deviato in angolo da Nkoulou.

16′ Cross dalla destra di De Silvestri, colpo di testa di Belotti: palla sul fondo.

15′ Occasione clamorosa per il Genoa: Bessa va sul fondo e centra, Piatek coglie il palo poi Kouamé in tap-in spara alto da pochi metri.

13′ Tiro potente di Djidji dalla distanza: pallone che termina in corner dopo la deviazione di un difensore.

13′ Altra iniziativa di Ansaldi, molto attivo in avvio, cross con il destro e colpo di testa solo sfiorato da Belotti.

5′ Avvio tambureggiante del Toro, come da richieste di Mazzarri: i granata appaiono concentrati e ben messi in campo.

3′ Prime indicazioni tattiche: il Toro si presenta con un 3-4-3 puro, con Falque sulla sinistra, Zaza a destra e Belotti al centro dell’attacco.

1′ Dopo 34” Falque si conquista il primo angolo della partita.

1′ Partiti! primo pallone giocato dal Toro.

Splende un pallido sole su Torino: granata in tenuta tradizionale, Genoa in completo bianco con inserti rossoblù. Il Toro attaccherà da destra a sinistra in questa prima frazione, verso la curva Maratona per intenderci.

Entrano in campo le squadre, accolte dai cori del “Grande Torino”. Risuona l’inno della Serie A: manca sempre meno a Torino-Genoa. Da segnalare il grande affetto con cui è stato accolto Walter Mazzarri mentre prendeva posto in panchina: un ritorno salutato nel migliore dei modi.

PRIMO TEMPO 

Torino-Genoa, il prepartita

Mancano circa due ore al fischio d’inizio di Torino-Genoa. Una gara per la quale Mazzarri ha recuperato tutti i giocatori (uno tra i convocati andrà in tribuna) e per la quale – come del resto sottolineato alla vigilia – ha anche diversi dubbi. Rispetto al Cagliari, il tecnico (che tornerà in panchina) ha recuperato Aina, in ballottaggio con Ansaldi alla vigilia. Regolarmente in gruppo anche Baselli, che proprio alla Sardegna Arena era uscito anzitempo dal terreno di gioco per una botta al ginocchio.
Fra circa mezz’ora i due pullman arriveranno al Grande Torino e dopo la consueta ricognizione comincerà il riscaldamento in vista del fischio d’inizio. Come annunciato da Mazzarri, l’impatto della squadra con lo stadio sarà diverso: il discorso motivazionale del tecnico sarà fatto proprio una volta arrivati al Grande Torino e non prima di lasciare l’albergo come di consueto. Un modo per non far perdere neanche un briciolo di concentrazione alla squadra.

Intanto in Curva Maratona spunta uno striscione dedicato all’imminente compleanno del Torino, che il 3 dicembre prossimo compirà 112 anni: “Più passa il tempo, più mi innamoro: tanti auguri nostro grande Toro”. Dopo la sfilata dell’Unione Club Granata, iniziano le operazioni di riscaldamento per i portieri del Torino: tra qualche minuto entrerà anche il resto della squadra. Il conto alla rovescia è iniziato.

A circa quaranta minuti dall’inizio della partita i calciatori delle due squadre hanno iniziato i propri esercizi di riscaldamento Mazzarri a bordo campo segue attentamente lo svolgersi delle operazioni.

A circa un quarto d’ora dal calcio d’inizio della partita, i giocatori delle due squadre hanno ultimato i rispettivi esercizi di riscaldamento e stanno rientrando negli spogliatoi.

Prima di rientrare negli spogliatoi, Andrea Belotti ha posto  un mazzo di fiori sotto la curva Primavera per Christian, storico tifoso appartenente al gruppo Vikings scomparso da poco. “Perdiamo un amico per noi speciale, vichingo vero, personale leale. Ciao Christian” è lo striscione presente in curva.

Torino-Genoa, come vederla in tv e streaming

Torino-Genoa sarà visibile in tv su Sky e in streaming su Sky Go. Su Toro.it sarà possibile seguire la partita in diretta web.

Torino-Genoa, formazioni ufficiali

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Falque; Zaza, Belotti. A disp. Ichazo, Moretti, Lyanco, Bremer, Aina, Lukic, Soriano, Edera, Parigini, Baselli, Damascan, Berenguer. All. Mazzarri

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek. A disp. Marchetti, Vodisek, Gunter, Lopez, Pereira, Mazzitelli, Veloso, Rolon, Omeonga, Lapadula, Pandev, Favilli. All. Murgita

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Bene, bene bene.
In altre parole? Benissimo!
Bravi tutti, avanti così.
Forza Toro

Marco
Ospite
Marco

Io godo per la vittoria voi altri fate il caxxo che volete..2 a 1 a casa merxe

Mimmo75
Utente
Mimmo75

Oooooooohhhhhh bravo!

Duca23
Utente
Duca23

Partita che andava chiusa con il terzo goal, soprattutto contro una squadra in 10,Zaza da togliere non stoppa un pallone non azzecca un passaggio, non incisivo per niente, acquisto sbagliato completamente, ma un Kouame non riusciamo a scovarlo piuttosto che buttare i soldi in questo modo prima per Niang e… Leggi il resto »

Fabio - (Ta)Vecchio Cuore Granata (ex rifiuto)
Utente
Fabio - (Ta)Vecchio Cuore Granata (ex rifiuto)

Condivido tutto.