La prima diagnosi per Adem Ljajic sembra meno preoccupante di quello che si pensava: per lui una forte contusione, previsti ulteriori accertamenti

nostri inviati a Milano

L’uscita in barella dopo appena metà del primo tempo dell’attaccante granata Adem Ljajic, ha tenuto tutti con il fiato sospeso. L’impressione era quella di una forte botta ma il cambio chiesto dal giocatore non lasciava presagire nulla di positivo. La prima diagnosi, invece, dice che per il numero 10 del Toro si tratterebbe solo di una forte contusione. Una buona notizia che dovrà però essere confermata dagli accertamenti a cui il giocatore verrà sottoposto nei prossimi giorni.


21 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
tore110 (@tore110)
5 anni fa

Adem e’ importante per il Toro esattamente nella misura di Maradona per il Napoli che fu , con le dovute proporzioni ,ovvio. Elemento di classe sopraffina , sono anni anni e anni che non gioca da noi uno con questo talento . Coccoliamo celo e godiamocelo per quel poco che… Leggi il resto »

Mimashi
Mimashi (@mimashi)
5 anni fa

: è salito sul pullman in stampelle…
Forse Pasquale Bruno si sarebbe segato la gamba, avrebbe continuato a giocare, e se la sarebbe fatta attaccare in un secondo tempo, ma di sicuro Ljajic non fingeva.

Max11
Max11 (@max11)
5 anni fa

Mihajlovic è un buon allenatore mi piace le sue idee vede prima di tutto uomo e la persona dentro poi come giocatore e non fa sconti ovvio che la fuga di maksimovich è stata una vigliaccata ci ha lasciato nella merda bastardo comunque senza di lui c’è la faremo lo… Leggi il resto »

Vives: “Tanto rammarico, purtroppo l’ultimo episodio ci è stato sfavorevole”

Mihajlovic: “Presi tre gol da polli. Belotti? Sentivo che avrebbe sbagliato”