Longo: "Sconfitta che fa male, regalati due gol evitabili" - Toro.it

Longo: “Sconfitta che fa male, regalati due gol evitabili”

di Andrea Piva - 13 Luglio 2020

Le parole dell’allenatore granata Moreno Longo al termine della partita persa dal suo Torino 3-1 a San Siro contro l’Inter

Al termine di Inter-Torino, il tecnico granata Moreno Longo commenta così la partita perso la squadra granata. “E’ una sconfitta che fa male perché c’erano i presupposti per fare un altro tipo di gara. Aver dato all’Inter la possibilità di fare in poco tempo due gol evitabili, in due momenti in cui la nostra concentrazione non è massima, hanno cambiato la partita facendocela perdere. Noi siamo una squadra che deve lottare su tutti i campi per raggiungere i punti che servono per la salvezza. Sapevamo di venire qui per lottare e conquistare punti ma l’Inter è stata più brava di noi”.

Longo: “Belotti ha qualità straordinarie”

Longo ha poi parlato di quello che deve migliorare il Torino: “Questa è una squadra che deve migliorare su tanti aspetti, altrimenti non si troverebbe in questa situazione di classifica. Per tutto il primo tempo siamo riusciti a mantenere alta l’attenzione, all’intervallo ci eravamo detto che avremmo dovuto partire forte. Poi quando concedi con errori evitabili all’Inter di fare gol vieni penalizzato. Per fare punti a San Siro contro l’Inter devi essere perfetto in fase difensiva. Il problema di questo format è che non c’è tempo di allenarsi molto, la concentrazione e l’attenzione devono restare alte”.

Poi sul momento del Torino: “L’Inter era molto aggressiva e non ci permetteva di ripartire. Noi siamo una squadra fisica, nelle ultime gare siamo migliorati molto. Anche oggi abbiamo avuto 4 o 5 occasioni, per il nostro momento e la nostra dimensione è importante. La squadra sta creando, deve però trovare l’equilibrio tra la fase offensiva e quella difensiva”.

Longo ha anche parlato di Belotti: “Belotti ha qualità straordinarie, è un attaccante davvero completo. Protegge la palla, attacca la profondità, è bravo di testa, sa calciare con tutti i due piedi. Noi cerchiamo di farlo giocare dove si esprime al meglio, vogliamo metterlo nelle condizioni di esprimersi al meglio”.

Infine sugli stadi che potrebbero riaprire ai tifosi: “Se riaprissero gli stadi ai tifosi per noi sarebbe molto importante. Il calcio è di tifosi, ha bisogno del pubblico. Una tifoseria come la nostra che sa trascinarti e sa essere l’uomo in più può sicuramente aiutarci”.

Moreno Longo
Moreno Longo

24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
T
T
30 giorni fa

Quando una squadra come l’inter ti aggredisce e ti pressa alto (come ormai fanno in tanti) hai solo un modo per non soccombere: uscire col palleggio. Ma se hai giocatori che, se entra il primo passaggio, poi sbagliano subito il secondo, sei costretto a chiuderti e prendere pallate. Infatti abbiamo… Leggi il resto »

Vegeta
Vegeta
30 giorni fa
Reply to  T

Tutto vero con un distinguo, l’hanno fatto trapelare anche ieri sera su Sky nel dopo partita. Il Toro di Mazzarri buttava su la palla eppoi andava ad aggredire alto… così il recupero palla avveniva in zona vicina all’area avversaria. Longo ha abbassato il baricentro della pressione e questo fa si… Leggi il resto »

T
T
30 giorni fa
Reply to  Vegeta

Per completezza, i numeri del signore che c’era prima andrebbero citati tutti, non solo quelli dove gli è andata bene. Anche perchè sto disastro l’ha seminato lui. Dare la colpa solo a chi raccoglie è un po’ limitativo.

Vegeta
Vegeta
30 giorni fa
Reply to  T

Allora rettifichiamo; 63 punti l’anno scorso su 38 partite; 27 su 22 quest’anno.
Longo 7 su 10; mi sembra chiaro che al di la che si potevano scegliere giocatori diversi… Longo stia tirando fuori il40-50% in meno dalla squadra rispetto a chi l’ha preceduto.

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
30 giorni fa
Reply to  Vegeta

L’anno scorso TdG disponeva di un Jago che ha fatto un buon campionato e diverse reti anche decisive oltre a un Moretti che ha salvato la baracca innumerevoli volte.., nessuno dei due degnamente sostituito quest’anno.
Se TdG non andava e Longo non và, forse, anzi sicuramente, l’inghippo è un altro

Last edited 30 giorni fa by Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Vegeta
Vegeta
30 giorni fa

Be nell’andata di quest’anno Jago era infortunato e Moretti non c’era….

Fabio (febius6)
Fabio (febius6)
30 giorni fa
Reply to  Vegeta

Il Torino Fc allenato da Mazzarri veniva da quattro sconfitte consecutive contro Sassuolo, Atalanta, Milan in Coppa Italia e Lecce (senza dimenticare la sconfitta casalinga prima di Natale contro la Spal stra-ultima e il pareggio di Verona da 3-0 a 3-3), con la bellezza di 17 goal subiti nel giro… Leggi il resto »

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
30 giorni fa
Reply to  T

Non per nulla gli è stato dato il benservito

Kronos
Kronos
30 giorni fa

Ho sempre scritto che Longo aveva decisamente il cuore granata ma che questo non era sufficiente per migliorare la situazione in cui é piombata la squadra. Occorreva un tecnico esperto, e di allenatori liberi ce ne erano, che sapesse in poco tempo darle una parvenza di gioco. Parliamoci chiaro, non… Leggi il resto »

davidone5
davidone5
30 giorni fa
Reply to  Kronos

L’ho sempre sostenuto anch’io ed infatti non ritenevo longo prima che venisse scelto adatto alla serie A in quanto privo di esperienza e ciò è evidente. Addirittura ti dico che dovesse andare male col genoa (mi tocco) lo esonererei subito.

tony polster
tony polster
30 giorni fa

boh…
nel secondo tempo siamo entrati in campo al 15mo.contro questa inter,con il regalo di handanovic,si poteva vincere.