Longo: "C'è rabbia e delusione. Le due punte? Non le boccio ma..." - Toro.it

Longo: “C’è rabbia e delusione. Le due punte? Non le boccio ma…”

di Ivana Crocifisso - 29 Febbraio 2020

Le parole di Moreno Longo dopo Napoli-Torino / Il tecnico del Toro commenta la sconfitta dei granata in conferenza stampa

Sesta sconfitta consecutiva per il Toro di Longo che commenta così la prestazione dei granata al San Paolo contro il Napoli: “Abbiamo commesso tantissimi errori a livello tecnico una volta riconquistata la palla. Non puoi ridare la palla al Napoli continuamente, questo non allentava mai la loro pressione, ci costringevano a difenderci. Una volta conquistata palla sarebbe servito coraggio e personalità, dopo l’impatto molto positivo questo è venuto meno e lo abbiamo pagato, succede se trovi una squadra con tanta qualità”. Sulla classifica “Lo stato d’animo è di rabbia e delusione, lo dico da quando sono arrivato, con la Samp una vittoria ci avrebbe permesso di invertire subito il trend, dalla partita dopo ho riportato tutti alla realtà e ai cinque punti sulla salvezza. Bisogna combattere su ogni campo, calandoci nei panni di chi lotta per la salvezza. E quando l’obiettivo cambia non è facile, starà a me inculcarlo nella testa dei giocatori per farci trovare pronti nelle partite che conteranno”.

Longo dopo Napoli-Torino: “Dobbiamo avere più coraggio”

“Stiamo lavorando sulla soluzione con i due attaccanti ma serve disponibilità importante da parte loro, non possiamo permetterci due giocatori oltre la palla in fase di non possesso. E se non ci fosse questa disponibilità vuol dire che non possiamo sostenere questa situazione, dobbiamo pensare ad altre soluzioni. Ci stiamo lavorando da una settimana, dieci giorni, non voglio dare una bocciatura oggi, definitiva, ma se dobbiamo lavorare con i due attaccanti allora dobbiamo lavorare in modo diverso”. Sull’aspetto mentale: “Credo sia preponderante, è palese il fatto che siamo in difficoltà dal punto di vista mentale, abbiamo approcciato bene ma ripeto preso il pallone non possiamo perderlo di nuovo. Non dobbiamo nasconderci, non dobbiamo avere paura altrimenti poi diventa tutto più difficile”.

32 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
6 mesi fa

Se urbanetto si toglie da mezzo i giocatori (qualsiasi) potrebbero avere degli stimoli diversi da quelli di andare altrove. Peraltro tra le poche linee guida che la Ciarlanese FC insegna dal giorno che ti presenti, c’è quella della prospettiva di andare altrove dopo aver lucrato sulla cessione e compravendita.

vecchiamaniera
vecchiamaniera
6 mesi fa

Caro mister,ti stimo,ma è ora di prendere questa mucca x le palle.Panca a oltranza x molti big e titolari Edera,Millico,Adopo,Lyanco e provare Onisa e altri della Primavera,gente con fame e voglia di sudare la maglia.Peggio di Meiteainazazaverdi..è impossibile.
CAIRO INFAME SCIACALLO VATTENE!!

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
6 mesi fa

Ho tanta stima e rispetto per Longo, che rimane tale anche se non capisco perché ha accettato di fare da parafulmine al presidente per quattro soldi, visto le cifre che girano. Davvero non riesco a comprenderlo: amore ma per chi? Questo sentimento bisogna meritarlo, e qui nessuno merita più nulla,… Leggi il resto »