Le parole di Mazzarri alla vigilia di Torino-Napoli: dall’arrivo di Mazzocchi al possibile recupero di Politano

Domani non sarà in panchina perché squalificato: Walter Mazzarri ritrova la sua ex squadra, il Toro. Alla vigilia della sfida del Grande Torino ecco le parole dell’allenatore del Napoli: “Il Torino è una signora squadra, avevano Sanabria, ora anche Zapata. Dobbiamo metterli in difficoltà provando a fare la stessa gara col Monza”. Su Simeone: “Simeone l’anno scorso ha giocato una sola partita dall’inizio. Lui e Raspadori hanno caratteristiche differenti, Raspadori è di manovra, il Cholito attacca la profondità un po’ più come Osimhen. Scelgo in base all’avversario ed al momento”.

Mazzarri su Mazzocchi: “Vuole spaccare il mondo”

Il Napoli si è aggiudicato Mazzocchi, oltretutto ex obiettivo del Torino: “E’ un ragazzo molto motivato. Ha grande voglia, vuole spaccare il mondo e mi piace molto. Serve la carica giusta anche per svegliare un po’ chi è qui da anni. Di Lorenzo non aveva un vice, ma Mazzocchi è un jolly, viene qui per ricoprire diversi ruoli”. Sul cambio di modulo: “Col Monza abbiamo terminato 4-2-4. Abbiamo provato a vincere e gli assist ci sono stati. Ai ragazzi ho detto che se andiamo avanti così i risultati arriveranno”.

“Spero di recuperare Politano”

Mazzarri è poi tornato sulla polemica riguardante i tanti falli subiti da Kvaratskhelia: “E’ brutto vedere falli a palla lontana con la tecnologia. Poi lui fa una mezza reazione e viene ammonito. Kvara ne subisce di tutti i colori. Lo stesso accade per Osimhen“. Su Politano: “Ho speranze di recuperarlo, siamo un po’ in emergenza con pochi elementi. Gaetano prova. Cerco di recuperare anche Demme per avere dei cambi, siamo corti sia a centrocampo che in difesa”, ha concluso il tecnico dei partenopei.

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-01-2024


13 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
LeovegildoJunior
1 mese fa

be’ Juric me lo sta quasi facendo rimpiangere, questo almeno aveva kiulo

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Lamentino tdg e tdc. Ma non ti rendere ridicolo, allenatore di scorta x nulla.
Hai Osimenh, Raspadori, Simeone, Kara, Politano, solo in attacco e le stai prendendo da chiunque. Dovresti venire qui a fare un boccone solo della cairese. Essere inutile.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)

Ma che deve dire Juric allora, con le pippe che si trova?

direibene18
1 mese fa

É il mister che ha fatto più punti nella interminabile era cairota, ma anche quello che l’ anno dopo ha racimolato sconfitte vergognose, nn era certo colpa sua, ma nn aveva più in mano la squadra, lo spogliatoio, lacuna grave per un tecnico.

Verso Torino-Napoli: gli azzurri con l’obbligo di risalire la china

Juric: “Mercato? Tutto tace, ci mancano i punti per poter chiedere al boss”