Alla vigilia di Torino-Napoli, il tecnico granata, Ivan Juric, presenta in conferenza stampa la partita contro la formazione partenopea

Domani pomeriggio il Torino affronterà il Napoli nella prima partita del 2024. Alla vigilia il tecnico granata, Ivan Juric, presenta in conferenza stampa la partita. “Ormai ci alleniamo bene, con grande intensità sono molto soddisfatto. Domani speriamo di ripetere la partita contro la Fiorentina alzano però la qualità negli ultimi metri, lì c’è da migliorare per fare punti e vincere. Il Napoli può fare gol in qualsiasi modo, bisogna stare attenti su tutti, ci vuole anche un po’ di fortuna, un po’ di tutto per fare risultato”.

Djidji è pronto a giocare dal 1′?

“Sta migliorando, nelle ultime due e tre settimane ho cominciato a vederlo bene. Mi sembra, rispetto a tre settimane fa, che è un giocatore a posto, pronto. Mi sembra stia bene. Vediamo per domani”.

A che punto è il lavoro nel migliorare i cross?

“E’ un lavoro a lungo termine, a Firenze quello che ci è mancato è l’ultimo passaggio. Lavoriamo tanto su questi aspetti e speriamo di migliorarci, i ragazzi hanno la capacità di fare meglio rispetto all’anno scorso”.

Cosa chiedi a questo 2024?

“Spero che si continui a giocare così ma che si migliorino i risultati. La squadra si sa esprimendo meglio ma ci mancano un po’ i risultati che portano entusiasmo. In queste ultime 20 partite abbiamo la possibilità di fare bene”.

Manca un attaccante?

“In questo momento tutto tace, non si muove niente. Vediamo se succede qualcosa in uscita, poi magari succederà qualcosa in entrata. Prima delle uscite non credo che si possa fare qualcosa”.

Quanto manca un esterno sinistro?

“In questo momento sono concentrato sui miei, non abbiamo ancora affrontato il tema acquisti. Finché non esce qualcuno non penso arrivi qualcuno. Quindi fino a quando non andrà via qualcuno non parleremo”.

Doig può essere quello giusto?

“Non abbiamo parlato, non so cosa rispondere. Non posso parlare dei giocatori delle altre società e so che finché non andrà via qualcuno non succederà niente”.

Cosa manca a Lazaro?

“Giù da un po’ mi piace molto, ha alzato il livello. A Firenze ha alzato molto il livello. Mi sembra che la sua condizioni sta crescendo”.

Domani può essere la partita con Linetty?

“Noi siamo una squadra poco fisica, a centrocampo ho diverse scelto. Linetty è un giocatore importante”.

Ci sono degli indisponibili domani?

“N’Guessan sta recuperando, poi sono fuori Radonjic e Soppy che hanno avuto piccoli problemi”

Buongiorno, Bellanova e Ricci possono puntare all’Europeo?

“Deve essere l’obiettivo di tutti e tre, tutti e tre devono puntare in alto, non devono avere paura a puntare in alto. Sono tre ragazzi amanti del lavoro, così possono crescere”

In passato ha detto che al Torino manca italianità

“A volte fai vedere ai tuoi giocatori anche quello che fanno gli altri, tipo quelli della Roma hanno una qualità di marcare dentro l’area di rigore fantastica per la voglia di non prendere gol. Noi a Firenze abbiamo difeso bene fino a un certo punto poi abbiamo commesso un’ingenuità e abbiamo preso un gol che non puoi prendere. Era troppo banale, troppo ovvio, che bisognava fare meglio. Ma “l’italianità” di cui ho parlato anche in passato o ce l’hai o non ce l’hai dentro”.

Questa situazione di mercato bloccato dipende dal fatto che ha il contratto in scadenza?

“La mia sensazione è che ci mancano punti per potersi presentare davanti al nostro boss e chiedere qualcosa. Sono soddisfatto delle prestazioni ma abbiamo fallito lo step dell’italianità, della furbizia davanti alla porta, per poter presentarsi e chiedere qualcosa. Da domani possiamo fare i punti che ci mancano”.

Cosa serve per migliorare i numeri in attacco?

“Io mi auguro che si sblocchino i ragazzi, vedo in allenamento delle cose fatte bene, in partita invece qualcosa ci è mancato. Zapata può fare meglio, Sanabria può fare meglio, Vlasic può fare meglio”.

Domani potreste andare a -1 dal Napoli vincendo, cosa rappresenta questa partita?

“Quando ti presenti a Firenze e giochi così devi vincere, Domani abbiamo un’altra occasione. Questo è un campionato dove i valori sono molto vicini, domani spero che riusciremo a dare un segnale all’ambiente”.

Domani tornano Zapata e Sanabria in attacco o ci sarà ancora spazio per Pellegri?

“Pellegri mi è piaciuto abbastanza, può fare ancora meglio. In questo momento i tre attaccanti più Karamoh si allenano bene, quindi dobbiamo ancora decidere”

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 06-01-2024


98 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
1 mese fa

A proposito del buon Gigí, solo in Italia può succedere che si rinnovi e si aspetti un giocatore di quel (basso) livello, sperando che giochi da acciaccato, quando avresti in primavera il sostituto da far maturare. Non ci sono spiegazioni sensate, almeno in panchina lo dovresti sempre portare e farlo… Leggi il resto »

bogaboga77
1 mese fa
Reply to  MondoToro

D’accordo tutta la vita.
Chiedere a chi ha voluto fare il regalino per i presidenti con la detassazione dei giocatori esteri.
E poi piangiamo perché la nazionale fa cagare

Cereser59
Cereser59
1 mese fa

Traduzione: io a fine stagione me ne vado e Cairo ne è informato.

frehley71
frehley71
1 mese fa

Juric è un allenatore che nulla toglie e nulla aggiunge… apprezzo il fatto che ammetta di aver fatto pochi punti… è arrivato aizzando la folla da buon rivoluzionario, ora ha abbassato le orecchie e presumibilmente, dopo aver fatto i suoi canonici 54 punti, facendo a sportellate con Real Monza e… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  frehley71

ciao!
No, secondo me quest’anno sta togliendo rispetto a quel che potrebbe la rosa
Mentre il primo anno aggiunse valore.

leftwing
leftwing
1 mese fa

Ciao. Prova a fare la media…

Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  leftwing

Provo a farla io: la sensazione e’ che la media sia zero, nel senso che tanto Juric ci ha dato come stratega (bel gioco, impostazione in campo moderna, filosofia di spogliatoio) quanto ci toglie come tattico (lettura della partita, sostituzioni sbagliate o non fatte, conflitti con specifici giocatori come Radonjic).… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
Reply to  leftwing

ah si si, left, chiaro!

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Reply to  frehley71

Massì, oramai sono rimasti i soliti 2-3 appecorati e dipendenti cairoti a cercare di brutalizzare le verità storiche a botte di menzogne quotidiane.
Falsari di professione come il loro capo.

Scimmionelli
1 mese fa

Qua l’unico falsario di professione come i giornalai suoi capi e’ Gianchi Lotti cavasassi che cerca di spacciare guano di uccello come se fosse fosfato del Nauru, da tempo esaurito… come la nostra pazienza nei confronti dei soliti adagi zerotreni triti e ritriti (tipo “Piove? colpa di Cairo” “Prima di… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by Scimmionelli
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Reply to  Scimmionelli

Si si, colpa dei trenini, dei Lego, dell’ambiente negativo🤣🤣🤣
Dai scemonelli, dopo 20anni di sfascismo cairota solo voi dipendenti non vedete le macerie.

Last edited 1 mese fa by Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Scimmionelli
1 mese fa

Ecco, vedi? Siamo alle solite. Il tuo messaggio potrebbe compiutamente riassumersi nei succitati “Piove? colpa di Cairo” e “Prima di Cairo andavamo in Europa tutti gli anni” se solo nel mio messaggio piu’ sopra non mi fossi dimenticato di un altro adagio trito e ritrito del luogocomunismo nauruano-zerotreino: “i quattro… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by Scimmionelli

Mazzarri: “Torino una signora squadra. Politano? Spero di recuperarlo”

La probabile formazione del Torino: torna Sanabria con Zapata