Mazzarri dopo il derby Juventus-Torino del 3 maggio 2019

Mazzarri: “Peccato, ci avevamo creduto”

di Ivana Crocifisso - 3 Maggio 2019

Le parole del tecnico del Torino Walter Mazzarri dopo il pareggio per 1-1 nel derby della Mole contro la Juventus

Walter Mazzarri commenta il pareggio contro la Juventus, un pareggio amaro per il Toro che ha visto sfumare proprio all’ultimo una vittoria storica: “Brucia perchè ci avevamo fatto il pensiero. Sull’1-0 loro le hanno tentate tutte e ci hanno schiacciato, noi abbiamo sbagliato diverse ripartenza. Come capitato spesso abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio e magari avremmo portato risultato a casa. Con questa squadra se non fai il secondo gol poi è difficile. Difficile che all’ultimo questa squadra un gol non lo faccia. Da quando è entrato Aina, che avevo messo per rinforzare un po’ la fascia destra, stavamo facendo ancora meglio. Purtroppo la prima volta che siamo stati poco attenti e ci ha punito un fenomeno. Aina mi sarebbe piaciuto metterlo un po’ prima ma Rincon ha subito una botta, eravamo un po’ contati soprattutto in difesa e forse ho aspettato troppo. C’èda elogiare però questa squadra che è cresciuta in maniera esponenziale nel girone di ritorno. E’ una squadra in cui anche i più giovani stanno incarnando lo spirito del Toro. Io non voglio mai mollare e i ragazzi hanno capito questo spirito e stanno cercando di fare come il proprio allenatore. A volte ci riusciamo a volte no ma siamo uan squadra che può solo migliorare. Lukic? Come Berenguer o Meité stanno facendo un grande campionato: sono da elogiare. Sasa ha fatto questo bel gol, è stato perfetto ma è un ragazzo che mi da grandi soddisfazioni come tutti gli altri.

Mazzarri: ” Bremer? Ragazzo eccezionale”

Nel primo tempo potevamo fare anche un altro gol: queste sono partite che devi ottimizzare le occasioni che ti capitano. Peccato perchè oggi abbiamo concesso pochissimo a una grande squadra. Bremer? E’ un ragazzo eccezionale, si allena bene, sembrava un veterano: esordire in uno stadio così, è stato bello. Peccato perché sarebbe stato perfetto se nell’ultima situazione avesse marcato meglio Ronaldo perché se lo lasci staccare va in cielo. Io ai ragazzi ho fatto i complimenti: con i tre punti eravamo un po’ più avanti ma abbiamo tre partite e dobbiamo portarle a casa“.

Poi continua: “Cosa gli ho detto negli spogliatoi prima della gara? Ho cercato di sdrammatizzare perché erano tutti tesi. Gli ho detto andiamo a giocare questa amichevole”

“Qui ci sono valori superiori, il Barcellona ha Messi e la Juve ha un altro fenomeno”.

“Lukic? Un ragazzo che sta crescendo, come Aina, come Meitè, prima ho parlato di Bremer. Sono ragazzi che stanno facendo cose eccezionali, possono solo crescere nel finale, siamo contenti di tutti”.

Nonostante la partita ben diretta da Orsato, Mazzarri sceglie di non parlarne nemmeno stasera: “Se in passato ho protestato è perché ero sicuro di quel che dicevo”.

più nuovi più vecchi
Notificami
AT72
Utente
AT72

Guardando le partite restanti, ci giochiamo l’europa con la lazio sperando che perde la coppa italia..

Marco (1887-1906)
Utente
Marco (1887-1906)

Ciao ragazzi

[imgcomment image[/img]

Trapano
Utente
Trapano

👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻

tore110
Utente
tore110

Per sempre nei nostri cuori e nei sogni più belli , onore a voi immensi campioni è un onore essere nato nel giorno che vi ha reso immortali

Casao92
Utente
Casao92

Buonanotte e buon fine settimana.