La probabile formazione del Torino / Rispetto alla partita contro il Genoa torna Rodriguez in difesa al posto di Buongiorno

Contro il Genoa è arrivata una vittoria che mancava da tempo tra le fila granata. Il tempo per festeggiare però è stato poco. Ad attendere i granata c’è infatti il Milan, tra le prime in classifica, nel turno infrasettimanale valido per la decima giornata. Il Toro, a caccia di continuità, potrà affidarsi ad un Belotti ed un Praet ritorvati già nella scorsa sfida. Chi si agigunge alla lista degli assenti, formata da Edera, Madragora, Pjaca e Verdi, è però Ansaldi a causa di un problema muscolare. Juric dovrà ancora adattarsi utilizzando i giocatori che ha disposizione.

La probabile formazione del Torino

Il tecnico croato mantiene il suo 3-4-2-1 come di consueto, consegnando le chiavi della porta a Milinkovic-Savic. La difesa è invece composta da Djidji, Bremer e Rodriguez, che torna al posto di Buongiorno, nonostante la buona prestazione di quest’ultimo contro il Genoa. Torna titolare anche Aina sulla fascia sinistra al posto di Ansaldi, una scelta obbligata vista l’indisponibilità del terzino argentino. Sulla corsia opposta c’è ancora Singo. Centralmente sono confermati invece Pobega e Lukic. Il reparto offensivo dovrebbe essere composto da Brekalo affiancato ancora da Linetty e non da Praet, con Belotti che è al momento in vantaggio nel ballottaggio con Sanabria per una maglia da titolare.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Pobega, Lukic, Aina; Linetty, Brekalo; Belotti. A disp. Berisha, Gemello, Izzo, Zima, Buongiorno, Vojvoda, Rincon, Kone, Baselli, Praet, Zaza, Sanabria. All. Juric
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ansaldi, Edera, Mandragora, Pjaca, Verdi

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-10-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa

Con i 5 cambi alla fine giocano tutti e due, non è importante chi parte titolare, deve giocare bene e lottare su ogni pallone.
Spero parta Praet titolare che può fare la differenza

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
1 mese fa
Reply to  toro e basta

Belotti non ha ancora il ritmo partita, per me Tonny parte titolare, anche se, come scritto sopra, non è importante chi inizia

granatadellabassa
granatadellabassa (@granatadellabassa)
1 mese fa

Non sono così sicuro di vedere il Gallo dal primo minuto ma ci sono tre gare in una settimana e quindi ci sta di alternare le punte.

giogranata
giogranata (@giogranata)
1 mese fa

Purtroppo andremo a Milano, sponda rossonera dove non vinciamo da 36 anni, ancora incerottati. Alla lunga lista degli infortunati si è aggiunto Ansaldi, che perderemo per circa 1 mese. La formazione che Mister Juric è intenzionato a schierare è quella riportata nell’articolo. Giusto far partire titolare Belotti che, per quanto… Leggi il resto »

Pioli: “Belotti? Non è un mio problema. Pobega perfetto per Juric”

Romagnoli in vantaggio su Kjaer. Ibra parte dalla panchina: la probabile formazione del Milan