Le parole di Davide Nicola dopo Salernitana-Torino: ecco come l’allenatore dei campani commenta la partita dell’Arechi

Davide Nicola commenta ai microfoni di DAZN in Salernitana-Torino. Ecco le parole dell’allenatore: “A me non scoraggia niente. Stasera sono molto irritato, la mia squadra non meritava la sconfitta, ma la accetto. Non mi è piaciuta la gestione della gara, quello che penso lo dico in modo educata. La squadra ha reagito, contro una squadra aggressiva ai limiti del regolamento. Stasera fare un punto poteva dare un gusto diverso. Giocando contro il Torino non è una scelta, ma una costrizione, giocare subito in verticale: devi giocare velocemente. Noi abbiamo preparato la partita cercando di manovrare con pazienza e l’abbiamo fatto soprattutto nel secondo tempo. Anche nel primo tempo abbiamo creato occasioni. Dobbiamo ancora migliorare la velocità e la qualità del gioco, ma è difficile fare qualche rimostranza alla squadra. Giocare così contro il Torino non è facile”.

“Quello che dico ai ragazzi è che il fatto stesso di venire qua è perché tutti mi dicevano che non si poteva fare. Secondo me c’è ancora il tempo per farlo. Io non ho mai visto la mia squadra allenarsi sottotono, credo che in queste sei partite si sia sempre vista una squadra che ha cercato di battagliare. Dobbiamo migliorare nella concretezza, perché poi alla fine questo fa la differenza. Solitamente non mi circondo di persone che non abbiano lo stesso pensiero: io ci credo ciecamente”.

Davide Nicola
Davide Nicola
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-04-2022


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

Beh Nicola, con tutto il bene che ti voglio, non mi sembra colpa dell’arbitro. Oltretutto due dei nostri si sono feriti in testa per i contrasti dei tuoi ed hai avuto ben sette minuti di recupero

sparpacello
sparpacello
1 mese fa

Nicola uno di noi. l’anno scorso ci ha
salvato e la situazione quando è arrivato era disperata….forse in troppi se lo sono già dimenticato

T
T
1 mese fa

Stavolta hai un po esagerato. Salvare quella squadra non ci riuscirebbe neanche il Padreterno.

Berisha: “Vittoria importante: avevamo un atteggiamento diverso”

Le pagelle di Salernitana-Torino: Berisha e Belotti decisivi, Lukic meglio da mediano