Il duello / Boyé è a caccia di conferme, Caprari può essere il vero trascinatore del Pescara di Oddo

Dopo il brutto pareggio contro l’Empoli in casa, il Toro torna in campo all’Adriatico contro il Pescara. Complici i tanti infortuni in casa granata e il turnover dovuto alle partite ravvicinate, sarà ancora Boyé ad avere la possibilità di mettersi in mostra davanti agli occhi di Mihajlovic. Esattamente come farà Caprari, il giovane attaccante del pescarese, vero asso nella manica di Oddo. Saranno loro due i protagonisti del duello settimanale proposto da Toro.it.

Lucas Boyé. Con Ljajic, Belotti e anche Maxi Lopez ai box, il giovane granata sta avendo da subito la possibilità di incidere sul campionato del Toro. Contro l’Empoli è stato l’unico del reparto avanzato a mettersi in mostra: assist per i compagni, una capacità indiscussa di tenere palla, e le uniche occasioni per il Toro di essere davvero pericoloso. Questo le frecce nell’arco di Boyé che si sta dimostrando, almeno in questo inizio di campionato, uno dei migliori acquisti del mercato estivo, soprattutto considerando la giovane età e i grossi margini di miglioramento. Contro il Pescara, l’attaccante avrà ancora una volta la chance di rendersi protagonista, trascinando la squadra verso la vittoria e imponendosi definitivamente come alternativa concreta e affidabile ai più esperti compagni di reparto.

Gianluca Caprari. Come il suo avversario in magli agranata, anche l’attacante pescarese si mette in mostra già in giovanissima età. Classe 1993, cresce nelle giovanili della Roma e proprio con la maglia giallorossa, sotto la guida di Luis Enrique, esordisce in Serie A. è un attaccante rapido, che riesce a mandare in difficoltà le difese avversarie e che fa della tecnica il so vero punto di forza. La scorsa stagione è stato uno dei più importanti trascinatori del Pescara in Serie A con 38 presenze, 13 gol e altrettanti assist. Quest’anno punta a ripetersi e nelle sue due presenze in questo inizio di campionato si è già imposto come una delle pedine più importanti su cui Oddo può contare. Un giocatore di prospettiva a cui il Pescara si affiderà per il proseguio del campionato e a cui, questa sera, il Toro dovrà fare particolare attenzione.


17 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Diablo
Diablo(@diablo)
5 anni fa

Se gioca il Gallo , forse vinciamo .

Poeta del gol
Poeta del gol(@poetadelgol)
5 anni fa

Mi sta venendo la febbre, temo. Vi prego, stasera, almeno una gioia…..

thethaiman
thethaiman(@thethaiman)
5 anni fa
Reply to  Poeta del gol

Stasera 2 supposte e via la febbre! ?

Poeta del gol
Poeta del gol(@poetadelgol)
5 anni fa
Reply to  Poeta del gol

Sì, ma al Pescara!!!

martin76
martin76(@martin76)
5 anni fa

intanto gol incredibile di Verdi contro la samp. Un golasso.

thethaiman
thethaiman(@thethaiman)
5 anni fa
Reply to  martin76

E pensare che fino al 45esimo era stato nettamente il peggiore dei 22 in campo. E Balotelli sta massacrando Glik….per ora.

RDS TM
RDS TM(@rds-tm)
5 anni fa
Reply to  martin76

Già due gol il ragazzo e a Ventura non andava a genio.

Toro: Mihajlovic sceglie Vives in regia e Boyé al centro dell’attacco

Pescara-Torino / Formazioni UFFICIALI