Pioli: "Col Torino sarà difficile come in coppa, Ibra? Vediamo domani come sta" - Toro.it

Pioli: “Col Torino sarà difficile come in coppa, Ibra? Vediamo domani come sta”

di Andrea Piva - 16 Febbraio 2020

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha presentato in conferenza stampa la partita di domani sera a San Siro contro il Torino

Alla vigilia di Milan-Torino, il tecnico rossonero Stefano Pioli ha presentato in conferenza stampa la partita di domani a San Siro. “Dobbiamo essere preparati a superare un avversario difficile: hanno valori tecnici e fisici importanti, inoltre avranno grande determinazione e voglia di ribaltare la loro situazione. Sarà una gara difficile come quella di Coppa Italia, dobbiamo fare le stesse cose domani. Cambiando allenatore qualcosa sarà diverso, dobbiamo mettere in campo il nostro atteggiamento che ci sta dando qualcosa”.

Pioli: “Bisogna mantenere alta l’attenzione”

Poi sul momento della sua squadra: “La squadra sta bene, veniamo da due prestazioni importanti dal punto di vista della compattezza e del gioco. Dobbiamo rafforzare queste sensazioni positive e rafforzare dove siamo in diffcoltà. Nel derby è bastato mollare la presa per tre minuti per cambiare la partita. Da quella situazione abbiamo imparato, facendo una gara completamente intensa con la Juventus. Dobbiamo prepararci bene e pensare alla prossima partita. Siamo una squadra vera e lo abbiamo dimostrato con due delle tre squadre più forti del campionato. Bisogna mantenere altissima l’attenzione, non possiamo permetterci di fare un finale di campionato anonimo. Quindici partite sono tante ma non possiamo più perdere tempo, la squadra non può permettersi un calo di concentrazione. Dobbiamo costruire qualcosa di importante per quest’anno e per il futuro”.

Pioli ha parlato anche di Ibrahimovic: “Zlatan non parla mai a caso e mi ha sempre detto: “Fidati”. L’ho visto ene e domani vedremo come sta”.

L’allenatore del Milan ha poi parlato della proposta del Var a chiamata da parte dell’allenatore: “Non sono d’accordo. L’arbitro deve fare l’arbitro, l’allenatore l’allenatore. Credo che l’approccio possa essere migliore, ma è giusto che loro facciano gli arbitri e noi gli allenatori. A me non piace sinceramente”.

più nuovi più vecchi
Notificami
mik69
Utente
mik69

Valori fisici importanti? Ma che caz dici? Vai a prendere per il culo qualcun altro cog lione

T
Utente
T

È il copione che hanno studiato a inizio anno su tutte le squadre. Lo aggiornano solo aggiungendo di volta in volta il risultato dell’ultima partita dell’avversario di turno. Tutti dicono le stesse cose sempre. In queste interviste il commento sull’avversario è una lettura di un volantino. I commenti veri, sebbene… Leggi il resto »