Pioli: “Gara difficile, è mancata lucidità”

di Redazione - 18 Marzo 2017

Al termine di Torino-Inter 2-2 parla Pioli: “Sapevamo che il Toro sarebbe stato difficile da affrontare in casa. Ma se avessimo segnato…”

Dopo Torino-Inter 2-2, in conferenza stampa è Stefano Pioli a commentare il pareggio contro i granata: “Sapevamo delle difficoltà che comportava questa avversaria. Il Torino era difficile da affrontare, in casa ha perso solo con la Juventus. Abbiamo mostrato carattere, gli errori tecnici ci hanno fatto avere un risultato che non volevamo. Se avessimo segnato nelle ultime due occasioni, avremmo parlato di grande reazione, di grande cuore dell’Inter. Invece no, purtroppo commentiamo altro. Come vogliamo chiudere la stagione? Non vogliamo toglierci niente” continua Pioli, “la squadra scende sempre in campo con l’obiettivo di dare il massimo, ora c’è bisogno di lavorare e recuperare, tutte le gare vanno affrontate con convinzione e positività”. Conclude poi l’allenatore dei nerazzurri: “Se ci fosse la frenesia, o la poca lucidità, allora sarei d’accordo con chi dice che siamo sotto pressione. Invece noi abbiamo sbagliato proprio in altri momenti: dobbiamo crescere sotto questo aspetto. Ci è mancata precisione, lucidità: dovevamo salire semplicemente, senza cambiare per forza campo”.

“Sul 2-1 abbiamo fatto di tutto per riuscire a pareggiare e lo abbiamo fatto, però abbiamo commesso errori che di solito non facciamo. Negli ultimi minuti abbiamo avuto molte occasioni pericolose”. 

più nuovi più vecchi
Notificami
gabbo
Utente
gabbo

errori e arbitro a parte (che anche noi ne abbiamo commessi) quando avete perso il pitbull avete sofferto, altro che…

T
Utente
T

O hanno trascritto male la tua intervista o il primo a non essere lucido sei proprio tu, perchè non si capisce una fava di cosa hai detto. In ogni caso, tra i tuoi, Banti è sembrato lucidissimo. Fagli i complimenti lunedì alla pinetina.