Sintesi e commento di Torino-Empoli, gara valida per la quarta giornata di campionato

Secondo tempo. Nessun cambio dopo l’intervallo: vistosa fasciatura per De Silvestri, colpito duro nel primo tempo ma regolarmente in campo anche ad inizio ripresa. Un Empoli più reattivo quello che approccia la ripresa: la squadra di Martusciello osa di più e costruisce una pericolosa occasione al 20′, quando Gilardino liscia clamorosamente il pallone che rotola via senza che nessuno riesca ad intervenire. È lo stesso minuto in cui finisce la partita di uno spento Iago Falque: al suo posto entra Zappacosta che va quindi a sistemarsi nel tridente offensivo. Il tempo dirà se questa sarà una soluzione percorribile anche con tutti gli effettivi a disposizione. I toscani continuano a farsi vedere dalle parti di Hart, mentre nei primi 25′ si registra una sola occasione ghiotta per i granata, con uno scambio Falque-Acquah prima della sostituzione dello spagnolo. Lombardo si gioca il terzo cambio al 27′, quando richiama Obi per Baselli. Il Toro alza il proprio baricentro e conquista due calci d’angolo consecutivi, trovando però sempre la difesa ospite attenta. Nell’ultimo quarto d’ora i granata si buttano in avanti alla ricerca del gol che permetterebbe di portare a casa una vittoria e soprattutto di muovere la classifica. Proteste per qualche fuorigioco di troppo fischiato dal primo assistente di Chiffi e poca lucidità negli ultimi sedici metri. Dopo quattro minuti di recupero arriva il fischio di Chiffi: il Toro chiude sullo 0-0 e c’è qualche fischio proveniente da alcuni settori dello stadio.

Primo tempo. Un Toro spuntato come non mai riceve un Empoli che, nello scorso turno di campionato, ha guadagnato i suoi primi punti in classifica battendo il Crotone. Oltre a Belotti e Ljajic, Sinisa Mihajlovic quest’oggi deve rinunciare anche Maxi Lopez. O meglio, Attilio Lombardo deve rinunciare a Maxi Lopez. A guidare la squadra granata dalla panchina c’è infatti il vice del tecnico serbo, vista la squalifica di quest’ultimo.
Rispetto alla partita di sette giorni fa contro l’Atalanta il Torino si schera quest’oggi con un centrocampo quasi completamente diverso: l’unico ad essere confermato è Valdifiori, Acquah e Obi sostituiscono invece Benassi e Baselli. In attacco invece Boyé, alla prima da titolare, agisce da centravanti, ai suoi lati agiscono Falque a destra e Martinez a sinistra. Il Toro parte subito forte e dopo pochi minuti Obi impegna Skorupski con una bella conclusione dal limite dell’area. All’11’ Molinaro rischia invece grosso per un calcio rifilato a Tello a gioco fermo: Chiffi potrebbe estrarre il cartellino rosso ma, fortunatamente, si limita al giallo. Con il passare dei minuti l’Empoli si fa sempre più intraprendete, iniziando a stazionare per più tempo nella metà campo granata ma senza riuscire mai a creare problemi le Hart. Le occasioni principali sono infatti tutte di marca granata: Al 28′ è Acquah a sfiorare il gol con un colpo di testa che termina di poco sul fondo.
Due minuti più tardi Lombardo è costretto a effettuare la prima sostituzione: Molinaro si infortuna al ginocchio ed è costretto a lasciare il campo in barella, al suo posto entra un applauditissimo Barreca, all’esordio in serie A. Prima della fine del tempo, anche l’Empoli è costretto ad un cambio: Barba sostituisce l’infortunato Costa. Nei quattro minuti di recupero dati da Chiffi il Toro ha due occasioni per passare in vantaggio: la prima con Boyé che trova l’ottima risposta di Skorupski, la seconda con un colpo di testa di Acquah che termina sul fondo. La prima frazione si chiude così sullo 0-0.


63 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
momocicuta52
momocicuta52 (@momocicuta52)
5 anni fa

Ventura doveva comunque andare via perché cinque anni erano ormai troppi ma la conduzione e il progetto erano quelli più giusti degli ultimi venti anni. Se poi vogliamo che il Toro sia una una squadra di vertice non abbiamo capito nulla. Se siamo stufi di questa frustrazione si fa prima… Leggi il resto »

momocicuta52
momocicuta52 (@momocicuta52)
5 anni fa

Volevo dire Lerda

momocicuta52
momocicuta52 (@momocicuta52)
5 anni fa

Pare di essere tornati ai tempi di Fiore Coco Pancaro Recoba Beretta Papadopulo L’erba etc etc

Torino-Empoli 0-0

Martusciello: “Oggi era impensabile non soffrire, sono soddisfatto”