La probabile formazione della Fiorentina di Vincenzo Italiano: Jovic in avanti supportato da Kouame, Ikone e Bonaventura

Torino alla ricerca della prima vittoria in campionato nel 2023: appuntamento stasera alle ore 20:45, dove allo Stadio Artemio Franchi di Firenze andrà in scena Fiorentina-Torino. Partita molto complicata per gli uomini di Ivan Juric, che affronteranno i toscani anche nei quarti di Coppa Italia. La Fiorentina attualmente ha gli stessi punti del Toro in Serie A: 23, frutto di 6 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte proprio come i granata. La squadra viola non ha ancora preso il decollo in campionato, complici anche gli impegni in Conference League.

Fiorentina: Duncan e Amrabat in mezzo al campo

Fiorentina che scenderà in campo con il 4-2-3-1. In porta confermato Terracciano, anche perché Gollini non è stato nemmeno convocato perché ormai a una passo dal Napoli. In difesa Italiano deve rinunciare allo squalificato Dodò, oltre che all’indisponibile Martinez Quarta, ecco allora che la retroguardia sarà composta da Venuti, Milenkovic, Igor e Biraghi. In mezzo al campo i due mediani saranno Duncan e Amrabat, con l’ex granata Rolando Mandragora che torna tra i convocati ma si accomoderà almeno inizialmente in panchina. Dietro l’unica punta Jovic, saranno schierati Ikone (in ballottaggio con Nico Gonzalez), Bonaventura e Kouame.

La probabile formazione della Fiorentina

Probabile formnazione Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Amrabat, Duncan; Ikone, Bonaventura, Kouame; Jovic. A disp. Cerefolini, Martinelli, Kayode, Krastev, Ranieri, Mandragora, Amrabat, Terzic, Gonzalez, Barak, Bianco, Saponara. All. Italiano
Squalificati: Dodo
Indisponibili: Sottil, Cabral, Quarta, Castrovilli.

Igor Julio dos Santos de Paulo of ACF Fiorentina is challenged by David Zima of Torino FC during the Serie A football match between Torino FC and ACF Fiorentina.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-01-2023


Italiano: “Col Toro sono sempre gare insidiose, con Juric giocano bene e sono aggressivi”

La probabile formazione del Torino: c’è Buongiorno al centro della difesa