Inter, la probabile formazione contro il Torino / In settimana prove di 3-5-2 per Spalletti: ma il modulo dipende da Perisic e Politano

Velata, certo, ma intanto la frecciata a Ivan Perisic Spalletti l’ha lanciata in conferenza stampa. Il croato non è al meglio e nell’ultimo periodo il suo rendimento ha fatto storcere il naso a molti. Tra le sirene di mercato e una condizione fisica non perfetta, il 44 rischia l’esclusione in vista del Torino: “Mi aspetto che faccia di più”, ha chiosato il tecnico. Che però è alle prese con non poche grane in attacco. Oltre a Perisic, infatti, anche Politano non è al 100% e, con Keita ancora ai box, l’unico esterno arruolabile senza remora alcuna resta Antonio Candreva. Tanto vale consolarsi e caricare a pallettoni Mauro Icardi, allora. Lui sì, in attacco ci sarà con assoluta certezza: “Sta facendo un grande campionato, secondo le sue caratteristiche”.

Torino-Inter: Spalletti con la grana Perisic

Il dubbio più grande, dunque, è sugli esterni. In settimana le prove tattiche si sono concentrate sul consueto 4-3-3, ma senza tralasciare il 3-5-2 più camaleontico, da tirare fuori in caso di presenza contemporanea di Icardi e del Toro Martinez. Tutto ruota attorno a Perisic e Politano, che si giocano due maglie con Candreva e Lautaro. Avanti in questo momento sembrano esserci l’87 e il croato, ma molto si deciderà nella giornata di domani: qualora a spuntarla fosse l’argentino allora spazio alla retroguardia a tre, con uno fra Politano e Candreva adattato nel ruolo di quinto di centrocampo.

Verso Torino-Inter: la probabile formazione dei nerazzurri

Per il resto l’Inter che Spalletti ha in mente è piuttosto definita. Davanti ad Handanovic – con Vrsaljko ancora out – spazio a D’Ambrosio, Skriniar, De Vrj e Asamoah (che avanzerebbe in mediana nell’ipotesi di 3-5-2). In mezzo sarà Brozovic ad agire come perno centrale, con Vecino e Joao Mario – leggermente favorito su Nainggolan – sulle mezzali.

Probabile formazione Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Candreva, Icardi, Perisic. A disp. Padelli, Berni, Ranocchia, Miranda, Dalbert, Gagliardini, Nainggolan, Borja Valero, L. Martinez, Politano, Salcedo. All. Spalletti
Squalificato: nessuno
Indisponibili: Keita, Vrsaljko

 


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
EnryToro68
EnryToro68 (@enrytoro68)
2 anni fa

mi sto veramente stufando……spero oggi si vinca !!!! sennò si compri qualcuno !!!!

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro) (@gianky1969)
2 anni fa
Reply to  EnryToro68

Buon per te che sei ancora nella fase “mi sto”….
Livello 1. C’è tempo, dagli tempo.

Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro)
Giankjc (una testa di ghisa si fida solo di soldatini dai piedi di ferro) (@gianky1969)
2 anni fa

Vediamo se riuscono a tenere il passo del Sassuolo.

T
T (@t)
2 anni fa

L’unica speranza è che giochi Padelli

Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible) (@el-terrible)
2 anni fa
Reply to  T

Possono anche non metterlo il portiere.. con il nostro attacco, sfondare Skriniar e De Vrij è come cercare di buttare giù un muro con un coltello.

Torino, Mazzarri pensa a Zaza con Belotti. Falque verso l’esclusione

Le ultime dal Grande Torino: c’è Zaza, Falque va in panchina