Probabile formazione Torino / Solo il forfait del Gallo potrebbe far optare il tecnico per il solito 4-2-3-1. In difesa ballottaggio Moretti-Burdisso

Solamente una settimana fa, in conferenza stampa al termine di Torino-Roma, Sinisa Mihajlovic si arrabbiava e rispondeva in malo modo a chi gli domandava se pensava a qualche cambio, non per forza tattico, nel suo reparto offensivo. Ora, dopo la sconfitta contro la Fiorentina nel turno infrasettimanale, l’allenatore granata ha deciso di tornare sui suoi passi: contro il Cagliari il Torino dovrebbe accantonare il solito 4-2-3-1 per lasciare spazio al 4-3-3. Adem Ljajic abbandonerà la posizione di trequartista per agire da attaccante esterno a sinistra, Iago Falque agirà sulla destra, Andrea Belotti al centro. La grande novità di domani sera sarà proprio il ritorno in campo del Gallo, quattro settimane dopo l’infortunio patito contro il Verona. La presenza del numero 9 granata sul rettangolo verde non è ancora del tutto certa, ma è molto più che probabile: dipenderà da come risponderà il ginocchio del centravanti domani nei consueti test fisici. Solamente in caso di forfait di Belotti Mihajlovic potrebbe tornare ad optare per il 4-2-3-1.

L’attaccante a cui rinuncerà Mihajlovic, tornando al 4-3-3 che ha caratterizzato gran parte della scorsa stagione, è M’Baye Niang. Il franco-senegalese sembra infatti destinato ad accomodarsi in panchina. Tra i pali sarà ovviamente confermato Salvatore Sirigu, davanti al portiere la linea a quattro sarà formata da Lorenzo De Silvestri e Cristian Ansaldi sugli esterni, al centro agiranno Nicolas N’Koulou e uno tra Emiliano Moretti e Nicolas Burdisso: l’italiano sembra essere favorito sull’argentino. A centrocampo torneranno titolari Afriyie Acquah e Mirko Valdifiori che affiancheranno Daniele Baselli. Dovrebbe invece partire dalla panchina il recuperato Joel Obi, che nutre comunque qualche speranza di trovare spazio nell’undici titolare.

Probabile formazione Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Ansaldi; Acquah, Valdifiori, Baselli; Falque, Belotti, Ljajic. A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Burdisso, Molinaro, Obi, Gustafson, Berenguer, Edera, Niang, Boyé, Sadiq, De Luca. All. Mihajlovic.
Indisponibili: Bonifazi, Lyanco.
Squalificati: Barreca, Rincon


70 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
f.g.
f.g.
4 anni fa

Scordiamoci di lottare per un posto in Europa……non e’ un obbiettivo di MISTER PLUSVALENZE La squadra non ha la rosa per competere per posizioni di vertice….ogni anno vengono ceduti giocatori importanti per fare plusvalenze senza guardare la gestione tecnica…..Cairo ora da gran furbone getta la croce contro MIHALOVIC che non… Leggi il resto »

Abnorme
Abnorme
4 anni fa

Ma come? Fino alla partita con la Roma iniziava con 4 giocatori d’attacco per inserire il quinto a gara in corso. Tutti gli dicevano che non li reggevamo ma lui ribadiva che era giusto per una squadra che vuole vincere sempre. Ora in casa e col Casteddu che toricamente non… Leggi il resto »

Tarzan
Tarzan
4 anni fa

A centrocampo dovremmo giocare sempre a 3. Peccato che abbiamo 4 giocatori (Acquah, Baselli, Valdifiori, Rincon), di cui l’ultimo già squalificato e per cui le diffide si ravvicineranno. Gustavo e Obi non li conto nemmeno.

Convocati Torino-Cagliari: tornano Belotti, Obi e Ansaldi, out Bonifazi

Lopez sceglie il 3-5-2, ma quanti dubbi in attacco