Mazzarri vara il Toro per San Siro: tridente accantonato, torna Baselli

46
Daniele Baselli, Torino
Daniele Baselli, Torino (ph Campo)

La probabile formazione del Torino: contro il Milan torna la squadra “tipo”. Zaza in panchina, Falque e Belotti davanti nel 3-5-2

Tutti concentrati, questa volta senza scuse. Perché il Milan è ben altra cosa rispetto al SudTirol e al Torino servirà la partita perfetta. E’ il pensiero chiaro e determinato di Walter Mazzarri, alla vigilia della trasferta di San Siro, la partita che più di ogni altra sarà dedicata alla memoria dell’innovatore Gigi Radice, per usare proprio le parole del tecnico granata. Cali di tensione vietati e sguardo puntato sull’obiettivo, perché fare bene significherebbe guadagnare punti in classifica e nel morale. Non proprio pinzillacchere, ad una settimana dal derby. “Di soluzioni ne ho tante, posso anche cambiare modulo a gara in corso”, ha fatto intendere WM, che sulle scelte umane e tattiche non si è sbottonato. Visti i 180′ accumulati da Zaza tra Genoa e Coppa Italia, però, il tecnico starebbe pensando di non confermare il tridente visto all’opera contro il Grifone, almeno dal primo minuto. Via l’11 dentro l’8, dal momento che in pole per il ruolo di suggeritore alle spalle degli intoccabili Falque e Belotti c’è ancora Daniele Baselli, pienamente recuperato dopo la botta al ginocchio patita a Cagliari e già titolare in Coppa.

Milan-Torino, la probabile formazione di Mazzarri

Dentro l’ex Atalanta e non Soriano, dunque, nonostante il gol contro gli altoatesini dell’italo-tedesco. In mezzo rientreranno Meité e Rincon, mentre sulle corsie la certezza è Ansaldi, il ballottaggio tra De Silvestri e Aina. L’azzurro è il grande favorito: Ola potrebbe accomodarsi in panchina, in attesa di subentrare questa volta con il piglio giusto – “Con il Genoa è entrato bene, con il SudTirol era distratto”, lo ha ripreso Mazzarri in conferenza. Dopo la parentesi di Coppa, infine, torneranno i tre titolari in retroguardia: Izzo, Nkoulou e Djidji sono pronti a scalzare Bremer, Lyanco e Moretti.

Torino, contro il Milan con la formazione tipo

Contro il Milan niente esperimenti dunque: largo al Toro più collaudato e al 3-5-2, con Falque – elogiato da Gattuso, che lo ha paragonato al suo Suso – e il Gallo di punta. Certezze e solidità per agguantare la decima trasferta senza sconfitte: d’altronde, sostiene Mazzarri, “quando abbiamo giocato al top abbiamo messo in difficoltà anche squadre di alta classifica”. Il top WM proverà a metterlo già nell’undici titolare. Le armi a sorpresa, leggasi Zaza, Soriano o Berenguer, verranno sfoderate solo a gara in corso.

Probabile formazione Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Falque, Belotti. A disp. Ichazo, Aina, Bremer, Lyanco, Moretti, Berenguer, Lukic, Parigini, Soriano, Damascan, Edera, Zaza. All. Mazzarri

Please Login to comment
12 Comment threads
34 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
15 Comment authors
tarzan_annoniVanni(La ghisa fa schifo)GranataDentrourto (andrea)Pedric Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
sterry
Utente
sterry

Non capisco queste continue critiche a Baselli, quest anno sta facendo bene, e sta facendo bene entrambe le fasi con l aggiunta di 3 goal (secondo marcatore della squadra credo), Baselli quest anno sta giocando da signor centrocampista, certo non ci si puo aspettare da lui le gicoate di Ljaic… Leggi il resto »

GranataDentro
Utente
GranataDentro

Si chiama tormentone, si sceglie il bersaglio e poi qualunque cosa faccia, si passa allalapidazione . Cosa sciocca? lo so, a maggior ragione se è dei nostri! ma va cosi

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

La cosa che mi manca di più, oltre ai capelli, è l’ emozione e la carica che avevo nei prepartita di tanti anni fa. Ora aspetto la gara con una certa distanza adrenalinica e vi assicuro che non sono alla fine dei miei giorni

Pedric
Utente
Pedric

Comprendo perfettamente tarzan

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

Per anni abbiamo vissto dell’ impresa contro l’ Atletico Bilbao per giustificare le non crescite, le partite anonime e i derby un cui ci hanno asfaltato ancor prima di cominciare. Non vorrei che questa stagione venisse ricordata solo per la vittoria di Genova e che la stessa non fosse un… Leggi il resto »

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

caro tarzan…ancora per un pezzo si userà lo stesso metro; purtroppo! e d’ altronde il messaggio che si cerca di fare passare è chiaro…siamo sesti in classifica..mica pizza e fichi eh..!!??? settimana prossima saranno stati gli arbitri o la macumba o le cavallette a danneggiarci… n.b.: io preferirei vincerle tutte.… Leggi il resto »

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

Certo, pure io….