Sampdoria-Torino 1-0, risultato e commento della sfida di Marassi

Notte fonda per il Toro a Marassi: nessuna reazione e seconda sconfitta consecutiva

di Giulia Abbate - 22 Settembre 2019

Il commento di Sampdoria-Torino 1-0 / Doveva esserci una reazione per il Toro ma arriva il secondo KO consecutivo: il Toro è irriconoscibile

Rischio allerta meteo in Liguria e a Genoa lo spauracchio del rinvio di Sampdoria-Torino aleggia su Marassi fino al fischio di inizio. Nonostante la pioggia e il campo pesante si gioca ma la sfida è tutto tranne che emozionante. Entrambe le formazioni hanno bisogno dei tre punti: i granata, infatti, devono riscattare la sconfitta contro il Lecce mentre i blucerchiati hanno l’obbligo di staccarsi dall’ultimo posto in classifica, ma per assistere al guizzo che cambia il risultato bisogna aspettare fino all’11’ del secondo tempo. E’ la Sampdoria a sbloccare il match grazie alla rete di Gabbiadini e per il Toro sarà il gol del secondo Ko definitivo. A poco serviranno i cambi di Mazzarri con l’ingresso di Laxalt, Verdi e Berenguer: per i granata la reazione dopo Lecce non arriva.

Sampdoria-Torino 1-0: il primo tempo

Come la settimana scorsa, sono gli avversari a partire forte. La Sampdoria ci mette appena 2 minuti, infatti, a rendersi pericolosa in almeno un paio di occasioni ma il Toro riesce a prendere pian piano le misure ai Doriani e controlla la partita. Al 12′ arriva la prima occasione: cross dalla destra di De Silvestri, Belotti si invola per concludere ma Audero esce, anticipa il Gallo e fa sua la sfera. E’ un primo tempo da ritmi non altissimi, entrambe le formazioni giocano a viso aperto ma i granata faticano a costruire gioco e i padroni di casa cercano di approfittarne.

Alla mezz’ora, Audero anticipa ancora una volta Belotti: i due si scontrano e il Gallo resta a terra senza riportare però alcun tipo di problema. L’attaccante rientra così in campo, il Toro riparte ma non trova gli spazi per colpire la Sampdoria. Fino al 42′ dove Zaza va vicinissimo alla rete del vantaggio: Belotti infatti complica la vita ad Audero su cross di Aina, la palla finisce al compagno di reparto che insacca ma solo dopo il fischio per il fuorigioco di Belotti. Niente di fatto per il Toro che, dopo due minuti di recupero, riguadagna lo spogliatoio: 0-0 all’intervallo.

Sampdoria-Torino 1-0: il secondo tempo

Non ci sono cambi al rientro dagli spogliatoi ma le due formazioni rientrano in campo con un piglio decisamente più vivace dei primi 45 minuti. Dopo 6 minuti, infatti, è Izzo a far tremare la difesa doriana: angolo granata e conclusione dell’esterno del Toro deviata sopra la traversa da un difensore della Samp. All’11’, invece, è la squadra padrone di casa a farsi vedere in avanti e, purtroppo per i granata, a sbloccare il risultato: Lyanco perde il pallone in area, Gabbiadini ne approfitta e porta in vantaggio i blucerchiati.

Pochi minuti dopo, è Sirigu a salvare il Toro evitando il raddoppio doriano. Intervento provvidenziale del portierone granata ma il Toro sembra incapace di reagire nel modo corretto. E infatti, puntualmente, la reazione non arriva. Mazzarri prova a dare uno scossone alla sua formazione mettendo la trazione anteriore: dentro Laxalt e Verdi al posto di Ola Aina e Meité e Berenguer al posto di Bremer ma la soluzione serve a poco. Il Toro ci prova, nei minuti finali tenta l’assalto ma il risultato è un niente di fatto. E dopo 4 minuti di recupero cala il sipario: per i granata è notte fonda e a Marassi arriva la seconda sconfitta consecutiva.

più nuovi più vecchi
Notificami
Max11
Utente
Max11

Torino non può e non deve vincere questo è il nostro obbiettivo altro che Europa e balle simili non abbiamo la squadra x andare da nessuna parte ci stiamo vedendo le partite ora perderemo con Milan perché ha bisogno di punti e così via…avremo un campionato da lottare per la… Leggi il resto »

ardi06
Utente
ardi06

Visto che ormai la squadra è questa spero tre cose, uno che venga esonero mazzarri, due che n’koulou venga rimesso in centro alla difesa, tre che venga preso lo svincolato bertolacci che peggio di così non può fare

granataenientepiu
Utente
granataenientepiu

Tranquilli, cerchiamo di prendere il lato positivo delle cose: squadre a 0 punti non L incontreremo più. Da giovedì inizia il nostro campionato…