La sintesi di Sassuolo-Torino: nei primi nove minuti due gol, nel finale di partita altre due grosse occasioni

Un punto che non muove la classifica e che sa di occasione persa. Anche perché contro un Sassuolo in piena crisi, il Torino non riesce ad andare oltre l’1-1, portando a casa un pareggio che evidentemente serve più ai neroverdi che alla squadra di Juric.

Il primo tempo: Pinamonti e poi Zapata

Per la sfida del Mapei Stadium Juric recupera Rodriguez, che parte dal 1′. Cambia però la linea di difesa perché dal 1′ c’è Lovato al posto di Sazonov e Djidji dove contro la Salernitana aveva giocato Tameze. Quest’ultimo torna comunque in mezzo al campo con Ilic: l’escluso a sorpresa è Ricci. La partita si scalda sin dai primissimi minuti, perché al 5′ la squadra di casa è già avanti. Cross dalla destra e testa di Pinamonti, con Lovato che perde la marcatura e Milinkovic-Savic che si tuffa quando ormai è tardi. Un vantaggio che dura pochissimo perché al 9′ rimette tutto in parità Zapata. Bella azione di Bellanova sulla destra e palla in area per Duvan, che infila Consigli. 1-1, tutto di nuovo in parità. Al quarto d’ora Rodriguez comincia ad accusare qualche problema e così Juric deve giocarsi il primo cambio: al 20′ in campo Masina al posto del capitano del Torino, fermato da un riacutizzarsi del vecchio infortunio. Col passare dei minuti si abbassano i ritmi decisamente più indiavolati dell’inizio della partita. AL 29′ Erlic interviene per evitare che la palla di Bellanova finisca dove c’è Vlasic, un minuto dopo Zapata sfiora il gol del raddoppio: la conclusione, sull’imbeccata di Sanabria, finisce fuori di pochissimo. Nel finale, al 43′, fuori di poco il sinistro di Vlasic al termine di una bella combinazione con Zapata. Al 45′ risposta del Sassuolo che prova a farsi vedere dalle parti di Milinkovic-Savic, ma il portiere non si fa sorprendere. Al termine dei due minuti di recupero si va al riposo sull’1-1.

Secondo tempo: nel finale due grosse occasioni

Il secondo tempo di Sassuolo-Torino riprende senza sostituzioni, da una parte e dall’altra. Rispetto ai primi 45’, quando le squadre avevano cominciato subito forte, i primi minuti della ripresa non sono così veementi. All’8’ prova a dare una scossa Laurienté ma la palla si perde sopra la traversa. Ritmi bassi, nessuna delle due squadre in grado di prendere il sopravvento sull’altra. Al 20’ giallo per Lovato: ed è un episodio da segnalare perché per questa ammonizione il Toro rischierà di restare in inferiorità numerica. Poco prima della mezz’ora Dionisi prova a mescolare le carte, inserendo Defrel. Lo segue a ruota Juric poco dopo: in campo Ricci al posto di Ilic e Okereke che va a sostituire Sanabria. Al 32’ squillo di Vlasic: il pallone esce fuori di poco. Lovato rischia grosso: graziato da Orsato con il Sassuolo che invece chiedeva la seconda ammonizione. E così Juric lo richiama in panchina, inserendo Sazonov. Nello stesso slot, fuori Bellanova, dentro Vojvoda. A un paio di minuti dal novantesimo conclusione dalla distanza di Defrel che esce di pochissimo. L’occasione più ghiotta però è quella del Torino: Zapata trova il palo (il replay non chiarisce se la deviazione sia di Consigli).  

Duvan Zapata
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-02-2024


18 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
19 giorni fa

un gran bel punticione … che fa godere solo Carie e il suo Tarzanello lekkone

Scimmionelli
19 giorni fa

Un altro pareggio inutile ma pur sempre piu’ utile delle gufate di ispirazione gobba di campanadilegno.it

mavafancairo
19 giorni fa

altra partita inutile dell’apallica cairese fc ed altra inutile annata cairota, direi bene

Scimmionelli
19 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Pensa un po’…. gli zerotreini sono piu’ inutili di questa partita, piu’ dannosi di Lovato fortemente voluto dall’apallico Juric con la testa (ammesso che ce l’abbia) ormai da un’altra parte. Mavafafiuche’….

mavafancairo
19 giorni fa
Reply to  Scimmionelli

e quindi Cairotto tuo che si fa rifilare qualsiasi ciofeca da Riso e paga 2mln/anno un allenatore che detesti, cos’è ? un genio ?
mavaacaghé tarzanello …

Sassuolo-Torino 1-1: il tabellino

Le pagelle di Sassuolo-Torino: Zapata c’è, disastro Lovato, Bellanova convince