Sintesi e commento di Fiorentina-Torino: un gol convalidato, uno annullato, una traversa e altre occasioni. Bel Toro al Franchi

Il Torino infrange il tabù Franchi e torna a vincere in campionato in casa della Fiorentina dopo 47 anni: era dall’1-0 firmato Graziani nel 1976 che non accadeva. Questa vittoria proietta, almeno per stasera, il Torino in zona Europa al settimo posto. Adopo titolare a centrocampo e Seck al posto di Sanabria in attacco: sono queste le mosse a sorprese di Juric per la partita contro la Fiorentina. In difesa gioca invece Buongiorno al centro, considerato che Schuurs non è al meglio, con Djidji e Rodriguez al suoi fianchi. Singo e Vojvoda giocano sulle fasce, Vlasic e Miranchuk alle spalle di Seck. I quindici punti di penalizzazione inflitti alla Juventus, proprio alla vigilia di questa partita, hanno di fatto avvicinato entrambe le squadre alla zona Europa: il settimo posto, occupato dall’Udinese, è infatti distante solo due punti. Alla prima occasione, al 12′, il Torino passa in vantaggio con Seck ma il gol viene annullato per un fuorigioco millimetrico dell’attaccante. Passano dieci minuti esatti e ancora Seck spaventa la Fiorentina con una botta che si stampa sulla traversa a Terracciano battuto. Il Torino continua ad attaccare e al 25′ Singo impegna Terracciano con una conclusione dal limite, poi a Vlasic non riesce il tap-in. La prima occasione per la Fiorentina arriva al 30′ con una deviazione di Kouame su cross di Biraghi che Milinkovic-Savic è bravo a deviare. Il Torino non si scompone e riprende ad attaccare e al 33′ passa meritatamente in vantaggio con un sinistro a giro di Miranchuk che si infila sotto l’incrocio dei pali. Poco prima della fine del primo tempo Vlasic sfiora il 2-0 con una conclusine che esce di poco.

Fiorentina-Torino 0-1: il secondo tempo

Dopo l’intervallo il Torino si ripresenta in campo con gli stessi undici del primo tempo, nella Fiorentina entra invece Terzic al posto di Biraghi. La Fiorentina nel secondo tempo entra però in campo con un atteggiamento differente e nei primi minuti costringe la squadra granata sulla difensiva: Italiano decide allora all’8′ di giocarsi le carte Jovic e Nico Gonzalez al posto di Amrabat e Saponara. Il Torino però si difende bene, senza concedere molto agli avversari e provando a ripartire quando ne ha la possibilità. Al 20′ Ikone ci prova di testa ma manda il pallone largo alla destra della porta di Milinkovic-Savic. Al 27′ è costretto ad alzare bandiera bianca Koffi Djidji a causa di un violento colpo ricevuto al naso: si tema la frattura del setto nasale. Juric lo sostituisce con Zima (tre minuti prima era entrato anche Linetty al posto di Adopo), al 36′ entra invece Sanabria al posto di Seck e il paraguaiano sfiora subito la rete del 2-0. Dall’altra parte la Fiorentina si rende pericolosa con una girata di Jovic che termina però di molto alta. Nei minuti finali la Fiorentina spinge e sfiora in un paio di occasioni pari: prima Milinkovic-Savic in uscita chiude anticipa Kouamé e Zima è poi strepitoso nel togliere il pallone dai piedi di Jovic. Poi, al 92′, il riflesso di Milinkovic-Savic è decisivo e riesce a respingere la conclusione improvvisa di Barak.

Aleksej Miranchuk
Aleksej Miranchuk
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-01-2023


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
17 giorni fa

Non ci sono più quelli che nell’articolo sulla formazione iniziale dicevano che non andava bene mettere seck al posto di sanabria ma al massimo al posto di Mira? Seck, ha giocato bene in quel ruolo facendo un gol annullato per un dubbio fuorigioco e preso una traversa, Mira gol vittoria,… Leggi il resto »

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
18 giorni fa

Mirian…non ho ancora capito che giocatore sei…..ma se mi inventi colpi di genio così……allora sono contento di non capire…..

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
17 giorni fa

siamo in 2 a non aver capito O forse lo abbiamo capito ? Trattasi di giocatore scostante, dinamicamente non un gran chè, ma dai piedi fuori di testa Certi gol che ha fatto , reiterati, e questo significa che non è il caso o il tiro della domenica, dimostrano classe… Leggi il resto »

Olga
Olga
17 giorni fa

Ciao! Io non vi capivo mai sul discorso di Miranchuk… Un giocatore che fa bei gol, ne ho fatti 4 gia’ e anche qualchi assist….Tutti giocatori sono diversi… Si, lui non ha velocita’ fenomenale, e’ vero… Lui e’ un giocatore tipo diverso… E’ molto talentuoso, vede la porta sempre, intelligente,… Leggi il resto »

Olga
Olga
17 giorni fa

Se non avete capito ancora che giocatore e’, Velo dico io che lui e’ un giocatore intelligente,talentuoso, che sa fare gol perche vede benissimo la porta e dove spostarsi per fare gol…Forse non e’ veloce,dinamico ma lui ha altri talenti che devono essere apprezzati….

salacercipersempre
salacercipersempre
18 giorni fa

Prestazione solida, netta, sofferta e concretissima nell applicazione anche dei meno dotati. Bravissimi tutti. Juric sontuoso nell aver forgiato ogni player al meglio e questi sono frutti. Per una serie di miracoli in corso ci ritroviamo pure in zona Europa League e in profumo di Coppa Italia. Sarebbe un sucidio… Leggi il resto »

mavafancairo
mavafancairo
18 giorni fa

mi unisco alle lodi per il Mister e anche alla tua preghiera, c’è l’occasione per fare qualcosa di bello dopo tantissimo tempo, speriamo che il TDC non la mandi a picie anche questa volta

ardi06
ardi06
17 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Mi associo

Fiorentina-Torino 0-1: il tabellino

Le pagelle di Fiorentina-Torino: Seck meriterebbe il gol, Milinkovic e Zima salvano il risultato