Il gol del colombiano vale i tre punti: Empoli battuto, il Toro torna a vincere dopo il pari di Frosinone

Dopo il pari di Frosinone, il Torino torna a vincere in casa – come già accaduto con l’Atalanta – e lo fa ancora una volta grazie a Zapata. Il gol nel primo tempo del colombiano permette a Juric di festeggiare al meglio le 100 panchine. E dopo il triplice fischio la Maratona accoglie la squadra incitandola.

Primo tempo: il vantaggio di Zapata

Al Grande Torino si comincia con l’omaggio a Sinisa Mihajlovic, a un anno dalla scomparsa: foto sul maxischermo e applausi dei tifosi granata. Juric manda in campo l’undici atteso, con Linetty e senza Ricci, che parte dalla panchina. Tameze è ancora una volta in difesa con Buongiorno e Rodriguez. Vivace la squadra granata nei primissimi minuti. Si salva la difesa dell’Empoli al 7′ quando Zapata prova a mettere in area un cross insidioso mentre al 10′ Sanabria segna in rovesciata ma è sfortunato perché sul filtrante di Vojvoda, Vlasic – che gli serve l’assist – è in fuorigioco. Prova ad affacciarsi dalle parti del portiere granata l’Empoli, senza tuttavia metterlo in difficoltà. La partita si sblocca al 25′ quando Zapata di testa manda in porta il pallone ben servito da Bellanova. Un paio di minuti dopo è Ilic ad avere sui piedi l’occasione del raddoppio: un paio di rimpalli incredibili favoriscono Berisha e l’Empoli si salva. Il gol lo segna l’Empoli al 30′ (nell’occasione non perfetto Milinkovic) ma Ebuehi si vede annullata la rete per un fuorigioco davvero millimetrico. Il Toro tira un sospiro di sollievo e pure lo stadio: i granata restano avanti di un gol. Ritmi decisamente più lenti nella parte finale del primo tempo: al 44′ altro gol annullato per fuorigioco, stavolta senza l’intervento della sala Var. Dopo quattro minuti di recupero si val riposo sullo 0-0.

Secondo tempo: intervento decisivo di Milinkovic-Savic

La ripresa inizia senza cambi, da una parte e dall’altra. Entra con il giusto piglio l’Empoli, con l’obiettivo di riportare il match in equilibrio. Meno intraprendente il Toro invece, a differenza di quanto accaduto nel primo tempo. I toscani collezionano l’occasione più ghiotta poco prima del 20′: Cancellieri va via a Tameze, e davanti a Milinkovic-Savic perde l’attimo del tiro e l’estremo difensore granata interviene sul pallone. Tutto regolare, il Toro si salva così. Al 21′ doppio cambio per Juric: entrano Djidji e Lazaro per Tameze (non al meglio) e Vojvoda. Punizione per l’Empoli al 26′: la guadagna Cancellieri che fa ammonire Bellanova. Diffidato, l’esterno salterà il prossimo match. Anche Andreazzoli prova a modificare l’assetto con qualche cambio ma il Toro resta comunque padrone del campo anche se ha il difetto di non riuscire a chiuderla. Al 40′ ecco Soppy al posto di Bellanova. Sei i minuti di recupero concessi, con Pellegri che ne passa almeno quattro ad attendere di poter entrare in campo. Lo fa poco prima della fine ma è soprattutto una passerella per Zapata, applaudito dallo stadio intero.

Antonio Sanabria of Torino FC celebrates with Duvan Zapata of Torino FC after scoring a penalty kick during the Serie A football match between Torino FC and Atalanta BC. Torino FC won 3-0 over Atalanta BC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-12-2023


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
2 mesi fa

Ci siamo dati abbastanza da fare per non vincerla. Tre punti e poco altro

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
2 mesi fa
Reply to  tric

A me sembra che i tre punti siano tutto, oggi. Nel senso che la differenza fra avere la possibilità di stringere qualcosa in mano a fine anno o ciucciarsi il dito la fanno spesso le partite come quella di stasera. Va bene vincerle 1-0, senza strafare, grazie a uno Zapata… Leggi il resto »

Giorgio Ferrini il vero capitano

👍👍👍👍👍

James71
2 mesi fa

Vero (basta anche solo ricordare Toro-Empoli 1-1 o Toro-Sassuolo 0-1 dell’anno scorso…) 😉

ToroRiverforever
ToroRiverforever
2 mesi fa

“Gli anni scorsi partite così, di solito, le perdevamo” frase fatta tirata fuori ad minchiam, ma cosa vuoi perdere oggi come ieri? Fuori da ogni logica dire che oggi si poteva perdere, cag.ata di commento.

Torino-Empoli 1-0: il tabellino

Le pagelle di Torino-Empoli: Linetty una certezza, Zapata il solito bomber