Il Toro passa con Izzo, Insigne la acciuffa nel finale: la squadra di Giampaolo butta via due punti già in tasca e la classifica si muove pochissimo

Un’altra rimonta. L’ennesima di questa stagione. Il Toro esce dal Maradona con un 1-1 che non può non essere carico di rammarico, considerata la partita giocata dai granata e il gol del vantaggio di Izzo, prima di quella rete di Insigne che rimette tutto in parità e costa due punti preziosi al Toro. Più di una sorpresa alla lettura delle formazioni. Innanzitutto in porta, dove rientra Sirigu dopo due partite in cui si era accomodato in panchina, poi la presenza di Buongiorno al centro della difesa a tre, al posto di Lyanco squalificato. Ancora fuori Nkoulou, che da quella bocciatura con l’Udinese non ha più messo piede in campo. Si torna al 3-5-2, con Singo e Rodriguez larghi sulla fascia, mentre con Belotti c’è Verdi. Ci mette un po’ la squadra granata a farsi vedere dalle parti di Meret: nei primi 10 minuti più Napoli che Toro, anche se la prima vera occasione capita a Verdi. Sul lancio di Sirigu va di testa Singo che lancia il compagno: Verdi lascia sul posto Maksimovic. Non è l’unica fiammata della squadra granata dei primi 45 minuti, perché ci prova anche Belotti e si avvicina all’1-0 Izzo al 32. Sugli sviluppi di un angolo va Buongiorno di testa sul primo palo, poi la palla arriva all’altro difensore che per un soffio non insacca. Si fa vedere la squadra di Gattuso con Zielinski ma il Toro riesce a reggere fino al duplice fischio, tornando negli spogliatoi dopo aver tenuto a bada il Napoli senza rinunciare a costruire.

Secondo tempo: Insigne risponde a Izzo

Si rientra in campo con gli stessi giocatori. Il Napoli prova a farsi vedere subito dalle parti di Sirigu: lo fa con Zielinski, ma la sua conclusione di controbatto non è efficace, e poi ci prova con Insigne direttamente su calcio di punizione, ma è il Toro a passare in vantaggio. All’undicesimo minuto, sugli sviluppi di un angolo, Izzo cerca di coordinarsi e la conclusione che viene fuori è inaspettata per lo stesso difensore, che colpisce la palla a mezza altezza sorprendendo Meret. Il pallone rimbalza infatti davanti al portiere e lo scavalca, depositandosi in rete. Una rete che premia gli sforzi della squadra di Giampaolo, pericolosa già nei primi 45’, e che costringe il Napoli ad accelerare per provare a pareggiare i conti. Il fatto che l’inerzia della gara non cambi porta Gattuso ad operare un triplo cambio: in campo vanno Petagna, Fabian Ruiz e Mario Rui. I pericoli per i granata arrivano però ancora da Zielinski che al 33’ viene pescato in fuorigioco dopo aver comunque sprecato l’occasione. Il Toro tiene il campo, il Napoli cerca non sempre nel migliore dei modi di affacciarsi nell’area avversaria. A sei dalla fine doppia occasione: Meret bravo su Belotti e sul rovesciamento di fronte parata di Sirigu su Lozano. Giampaolo si gioca un triplo cambio all’87’ ma la sua squadra poco dopo subisce il gol dell’1-1 da Insigne. Pressing degli azzurri per tutto il recupero: ma al Maradona finisce 1-1.

Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-12-2020


37 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
salacercipersempre
salacercipersempre
5 mesi fa

…egregi dell ufficio stampa, tesserati ed impiegati del Torino FC SpA preghiamo riferire al Presidente e a chi di Voi qui non legge, che un Santo Natale da ultimi in classifica e nelle condizioni di scenario quali siamo oggi, non credo ci fosse memoria. Questo indegno risultato frutto di ognuno… Leggi il resto »

microbios
microbios
5 mesi fa

L’incapacità di Gianpaolo di leggere le partite è allucinante: un’altra rimonta subita per cambi sbagliati e tardivi, almeno stavolta non mette giocatori fuori ruolo. Il peggior allenatore che abbiamo avuto.

Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
5 mesi fa

Sulla partita di cui ho visto solo il secondo tempo, se da un lato il Napoli non è stato proprio una ira di Dio, Izzo ha pescato un jolly clamoroso. Non tenere quasi mai palla, non aver palleggiatori (parole e musica di Giampaolo, quello che ha dato 10 al mercato… Leggi il resto »

Napoli-Torino 1-1: il tabellino

Gattuso: “Un punto che ci teniamo stretto”