Sirigu: “Siamo solidi dal punto di vista mentale”

di Francesco Vittonetto - 28 Aprile 2019

Il portiere del Torino Salvatore Sirigu è intervenuto in zona mista dopo la vittoria contro il Milan per 2-0: “Con questo Toro ritorno ai tempi del Palermo”

Il portiere del Toro Salvatore Sirigu è intervenuto dopo Torino-Milan, commentando la vittoria dei granata: “Arrivati a questo punto della stagione il nostro obiettivo era stare attaccati a questo gruppone per l’Europa. Il nostro è un gruppo molto forte che è cresciuto gradualmente, stiamo arrivando molto solidi dal punto di vista mentale, cosa che a volte ci era mancata in passato. Ci sono avversarie di qualità, certo è che per entusiasmo mi riporta ai tempi del Palermo, avevamo una squadra di ragazzetti e ce la giocammo fino all’ultimo per la Champions con la Sampdoria”. Sulla considerazione rispetto a quando giocava nel Psg e in Spagna: “C’era difficoltà nel vedere il campionato, non si vedeva globalmente il percorso che faceva. Noi abbiamo la tendenza a guardare molto al nostro campionato, facendo fatica a guardare il resto”.

Sirigu: “Il derby è stimolante. Il 4 maggio? Quello che ci differenzia dagli altri”

Sulla Nazionale: “Donnarumma si è meritato ampiamente ciò che si è guadagnato in campo. Ci sono ancora tante partite, so che il mister Mancini guarda i suoi interessi. Per tutti noi vedere Gigio a questi livelli è un piacere: bisogna però che abbia la giusta concorrenza. Con lui c’è un rapporto di solidarietà: lui è più piccolo di me quindi c’è anche la voglia di aiutarlo visto che io sono il veterano. La rinascita della Nazionale passa anche da qui”.

Poi sul derby: “Siamo consci di dove siamo e abbastanza tranquilli perchè siamo tante squadre in pochi punti. Dobbiamo lottare con tutte le nostre forze. Per noi il derby è stimolante: vuol dire giocarci tanto sia per il campionato sia perchè è il derby. Sarà un privilegio giocarle partite del genere: speriamo di fare bella figura. Il 4 maggio? E’ quello che distingue il Torino da tutte le altre squadre: speriamo sia una ricorrenze nel segno della festa”.

più nuovi più vecchi
Notificami
tore110
Utente
tore110

Che dirti Salvatore … è un onore che fai a noi e alla maglia che indossi , uno spettacolo vederti tra i pali . Mostruoso

madde71
Utente
madde71

parla poco e dice solo cose sensate

graziano
Utente
graziano

Il migliore dopo Bacigalupo. Assurdo che stia in panchina in nazionale a guardare farfalla Donnarumma.

Trapano
Utente
Trapano

Di portieri te ne capisci di più bravo 😂

graziano
Utente
graziano

Anche tu capisci solo di portieri 😂

madde71
Utente
madde71

hai visto giocare bacigalupo?

martin76
Utente
martin76

Santo subito