Ecco la moviola di Torino-Empoli: gli episodi più discussi della partita in diretta. Arbitra Colombo, Mazzoleni al VAR

Sarà Colombo della sezione AIA di Como ad arbitrare Torino-Empoli, primo posticipo della 15^ giornata di Serie A 2021/2022: è all’esordio assoluto in Serie A. Di seguito la moviola in diretta della partita, con tutti gli episodi più discussi, soprattutto quelli che eventualmente richiederanno l’intervento del VAR. Nella sala video, stasera, comanderà l’esperto Mazzoleni, assistito da Prenna.

Gli episodi da moviola

29′ Singo ferma Bandinelli a pochi metri dall’area: Colombo mostra il giallo poi è richiamato dal Var e cambia colore al cartellino. Toro in dieci, rosso a Singo
-La moviola: giusto il provvedimento di Colombo

PRIMO TEMPO

Mazzoleni
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-12-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric(@tarcisio-ricca)
1 mese fa

Ma Di Francesco non era in fuori gioco?

max
max(@max)
1 mese fa
Reply to  tric

Al momento del lancio del portiere no. E io sui compagno non l’ha toccata di testa. Quindi niente fuorigioco e pollo singo a cascarci

maximedv
maximedv(@maximedv)
1 mese fa
Reply to  tric

Purtroppo quello che li ha fregati è stato il liscio del compagno di Di Francesco che li ha mandati fuori tempo ed ha evitato pure il fuorigioco

T9
T9(@t9)
1 mese fa

E’ facile capire se l’espulsione è stata giusta oppure no …. Basta domandarsi se il difensore fosse stato il loro e l’attacante il nostro avremmo invocato l’espulsione? P.S. Agli imbe che sicuramente replicheranno ad minchiam dicendo che a fattori invertiti l’arbitro non avrebbero dato l’espulsione rispondo subito: può anche essere… Leggi il resto »

LeovegildoJunior
LeovegildoJunior(@leovegildojunior)
1 mese fa

Giusto una cippa. Il regolamento dice che c’è il rosso solo se il fallo interrompe una chiara occasione da gol. Se quella è una chiara occasione da gol allora lo sono tutte, anche se il fallo avviene sulla linea di fondo opposta

maximedv
maximedv(@maximedv)
1 mese fa

Oramai la chiara occasione è definita abbastanza precisamente ed è in base alla distanza del giocatore dalla porta ( che deve essere nei pressi dell’area di rigore ), alla direzione della corsa del giocatore che deve essere verso la porta, all’impossibilità del difensore e di altri di intervenire sulla palla.… Leggi il resto »

T9
T9(@t9)
1 mese fa
Reply to  maximedv

Se ha deciso che non c’era l’espulsione non puoi fargli cambiare idea neppure con un post dettagliato e sensato come il tuo. Sono i tifosi bellezza !!!

Le ultime dal “Grande Torino”: fuori Brekalo, gioca Pjaca

Torino-Empoli 2-2: il tabellino