Le ultime dal “Grande Torino”: Mazzarri con il tridente, Falque dietro a Zaza e Belotti

0
Zaza Belotti Falque Berenguer
Simone Zaza festeggiato dai compagni Iago Falque, Andrea Belotti e Alejandro Berenguer dopo il gol in Chievo Verona-Torino 0-1

Le formazioni ufficiali di Torino-Genoa: Baselli parte fuori, torna Rincon in mezzo. Mazzarri punta su Falque, Zaza e Belotti dal primo minuto

Dalla Primavera alla prima squadra, dal Filadelfia al “Grande Torino”: tutto in pochi metri e in poco più di due ore. La domenica granata culmina nella sfida tra l’undici di Mazzarri e il Genoa del Piatek implacabile, che vale tre punti pesanti prima del trittico di fuoco – Milan, Juventus e Sassuolo – che condurrà fino a Natale. Le sorprese, nelle formazioni ufficiali, sono diverse. WM lancia infatti il tridente dal primo minuto, dopo le prove della settimana: 3-4-1-2 con Falque a supporto del duo Zaza e Belotti, come nei minuti migliori della “Sardegna Arena”. E’ la prima in assoluto per la ZBF, il trio che il mercato aveva forgiato, ma che in campo non si era ancora visto dall’inizio.

Torino-Genoa: le formazioni ufficiali

Torna in panchina, invece, Soriano dopo la prova sottotono di Cagliari. Il ballottaggio sulla mancina lo vince poi Ansaldi, con l’acciaccato Aina che prenderà posto accanto al tecnico di San Vincenzo. In mezzo tornerà Rincon in coppia con Meité, mentre sulla destra spazio ancora a De Silvestri. Conferma in toto per il pacchetto arretrato: toccherà a Izzo, Nkoulou e Djidji difendere la porta di Sirigu. Nessuna novità, invece, per il Genoa dello squalificato Juric (in panchina andrà Murgita) che punta ancora sull’undici del derby – ad eccezione di Sandro, preferito a Veloso, colpito in mattinata da una leggera influenza – con Piatek e Kouamé di punta.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Falque; Zaza, Belotti. A disp. Ichazo, Rosati, Moretti, Lyanco, Bremer, Aina, Lukic, Soriano, Edera, Parigini, Baselli, Berenguer. All. Mazzarri
Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek. A disp. Marchetti, Vodisek, Gunter, Lopez, Pereira, Mazzitelli, Veloso, Rolon, Omeonga, Lapadula, Pandev, Favilli. All. Murgita