Torino-Lecce, la probabile formazione di Liverani | Serie A 2019 2020

Lecce, Tachtsidis in cabina di regia. Lapadula avanti su Babacar

di Francesco Vittonetto - 16 Settembre 2019

La probabile formazione del Lecce contro il Torino: Babacar scalpita, ma Liverani potrebbe confermare Lapadula. Duelli a centrocampo

“Ci proveremo”, parola di Fabio Liverani. A Torino innanzitutto, e poi con tutte le altre, perché la salvezza del suo Lecce si gioca su un filo sottilissimo, fatto anche di episodi (“Andranno cercati”, ha detto il tecnico giallorosso alla vigilia). Contro i granata di Mazzarri, i pugliesi arriveranno con due sconfitte sul groppone. L’ultima, pesante, nello scontro diretto contro il Verona. Proprio rispetto a quella sfida, di cambiamenti a livello di formazione non dovrebbero essercene molti. Tutt’altro. A partire dalla difesa, confermata in blocco eccezion fatta per l’indisponibile Dell’Orco, che sarà sostituito da Calderoni.

Ballottaggio a centrocampo per Liverani

Davanti a Gabriel, gli altri tre saranno Rossettini, Lucioni e Benzar, che proveranno a dare solidità al 4-3-1-2 di Liverani. In mezzo i primi ballottaggi. Tachtsidis è certo di un posto in cabina di regia, ai suoi lati avanza forte Petriccione e duellano Majer e Shakhov per l’ultima maglia. L’ucraino è il favorito, ma lo sloveno potrebbe trovare posto comunque qualora Mancosu venisse sacrificato inizialmente in panchina.

Possibile, ma al momento poco probabile, quest’ultima ipotesi. Il capitano dei salentini, sebbene non goda di un ottimo stato di forma, dovrebbe comunque mantenere il suo posto da trequartista.

Torino-Lecce: la probabile formazione dei salentini

Davanti, c’è un Babacar scalpitante. Ma l’ex Sassuolo – al pari di Farias, rientrato dalla squalifica – non ha ancora raggiunto la condizione ottimale e Liverani potrebbe di ritagliargli uno spazio solo a partita in corso. E’ in vantaggio, perciò, Lapadula, che dovrebbe affiancare Falco nel duo di punta.

Probabile formazione Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Calderoni, Lucioni, Rossettini, Benzar; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Mancosu; Falco, Lapadula. A disp. Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Dumancic, Gallo, Rispoli, Tabanelli, Majer, La Mantia, Dubickas, Farias, Babacar. All. Liverani
Indisponibili: Dell’Orco, Imbula, Lo Faso, Meccariello

più nuovi più vecchi
Notificami
Troposfera Granata
Utente
Troposfera Granata

Tachtsidis ha un ottimo piede e fa lanci lunghi al bacio, però è lentissimo. Rincon e Meité dovranno impedirgli di giocare la palla. Così facendo recupereremo un sacco di palloni disinnescando gli avversari.

Sergio (Plasticone69)
Utente
Sergio (Plasticone69)

invece meite è un centometrista.

io
Utente
io

avere problemi con questi soggetti sarebbe da suicidio !

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

11 contro 11. noi più forti ma solo sulla carta. partita ancora sullo 0-0 mi pare Spal-Lazio 2-1 ieri . incaxxatura decisa se non si vince, questo è certo. ma stupore assoluto no e poi no. vorrebbe dire fare finta di non conoscere come gira ilcalcio. e se le vincessimo… Leggi il resto »