Torino-Roma, la probabile formazione di Fonseca. Perez più di Zaniolo

Fonseca senza Pellegrini e col dubbio Zaniolo: la probabile formazione della Roma

di Francesco Vittonetto - 29 Luglio 2020

La probabile formazione della Roma contro il Torino: Fonseca conferma il 3-4-2-1, Perez favorito su Zaniolo. “Non farò grandi cambiamenti”

Niente turn-over, perché la partita – sostiene Fonseca – è troppo importante per la Roma. A Torino, i giallorossi arriveranno con l’obiettivo di fare punti e spegnere così le residue speranze del Milan di agganciare il quinto posto. “Sarà una partita difficile, contro una squadra sempre forte in casa”: il tecnico portoghese ha mostrato, alla vigilia, rispetto ma non paura di un Toro già salvo e per questo privo di pressioni. Per affrontarlo, è pronto a confermare il 3-4-2-1 che tanto bene ha fatto ai suoi. Ma nell’undici ci sarà un’assenza pesante: Lorenzo Pellegrini ha riportato la frattura al setto nasale nella sfida contro la Fiorentina e non prenderà parte alla trasferta.

Zaniolo verso la panchina dal 1′

E così a Trigoria, in queste ore, si è aperto il casting per sostituirlo. A fianco di Mkhitaryan, sulla trequarti, il favorito è Carles Perez. Per Zaniolo è previsto un rientro graduale: il 22 avrà spazio a partita in corso.

Per il resto, Fonseca ha pochi dubbi. Davanti ci sarà Dzeko, mentre in mezzo il ballottaggio per un posto a fianco di Veretout dovrebbe vincerlo Diawara. Cristante, però, è a un’incollatura dall’ex Napoli.

Peres e Spinazzola sono in vantaggio su Zappacosta e Kolarov, in fascia. Mentre dietro i giochi sono fatti: davanti a Pau Lopez, agiranno Mancini, Smalling e Ibanez.

Probabile formazione Roma (3-4-2-1): P. Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; B. Peres, Diawara, Veretout, Spinazzola; C. Perez, Mkhitaryan; Dzeko. A disposizione. Fuzato, Fazio, Kolarov, Zappacosta, Cristante, Kluivert, Pastore, Perotti, Villar, Under, Zaniolo, Kalinic. Allenatore. Fonseca
Indisponibili: Mirante, Pellegrini

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
astigranata
astigranata
1 mese fa

prevedo ennesima figuraccia….speriamo solo di non essere seppelliti da valanghe di gol,se non hanno mai avuto l’approccio giusto per le partite che contavano qualcosa,figuriamoci questa