Probabile formazione Torino / Mihajlovic conferma: “Fiducia a Sadiq”. In difesa provato ancora Molinaro: Ansaldi risparmiato per la Roma

Scelte obbligate o già dichiarate. Gioca relativamente a carte scoperte Sinisa Mihajlovic, che nella conferenza stampa odierna ha subito dissipato un grosso dubbio, quello del vice Belotti. “Chi giocherà? Sadiq: è giusto che anche lui abbia una chance“. Detto fatto, sarà il nigeriano a prendere il posto del numero 9 granata, attualmente infortunato. Sadiq, d’altra parte, era stato acquistato proprio per fare le veci del Gallo, con la possibilità di crescere a poco a poco, grazie anche ai consigli del suo compagno di reparto. E contro il Crotone, domani, avrà l’occasione di mettersi per la prima volta alla prova con la maglia del Torino. Niente esperimenti con Niang prima punta e uno tra Berenguer e Boyé (bocciati da Mihajlovic) sulle fasce: toccherà all’ex Roma il compito di scardinare la difesa avversaria, che sarà particolarmente agguerrita.

Ma non è l’unica novità, questa, che riguarda la formazione di Mihajlovic. Si parlava di scelte obbligate, prima: a centrocampo, per esempio, il tecnico non può contare su Obi e Acquah, e la scelta automaticamente ricadrà sul diffidato Rincon e su Baselli, che rientra dalla squalifica dopo l’espulsione rimediata nel derby. In difesa, poi, non ci sarà Lyanco: al suo posto tornerà Moretti. E se per l’attacco dubbi non ce ne sono (Ljajic, Falque e Niang giocheranno alle spalle di Sadiq), diverso è il discorso che riguarda le fasce difensive. A destra ci sarà De Silvestri, mentre a sinisa, nonostante le ultime prestazioni poco positive, è Molinaro ad avere maggiori chance di giocare. La motivazione è semplice: Ansaldi, infatti, può essere un’ottima alternativa su entrambi i ruoli, e viene preservato pensando alla sfida con la Roma, dove sarà necessario molto dinamismo. Quello che avrebbe potuto garantire, per esempio, Barreca, il quale ancora non recupera, nonostante i progressi degli ultimi giorni

Probabile formazione Torino (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Moretti, Molinaro; Rincon, Baselli; Falque, Ljajic, Niang; Sadiq. A disp. Milinkovic-Savic, Ichazo, Burdisso, Bonifazi, Ansaldi, Gustafson, Valdifiori, Berenguer, Boyé, Edera, De Luca. All. Mihajlovic

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Lyanco, Barreca, Obi, Acquah, Belotti


72 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
FVCG
FVCG (@fvcg)
4 anni fa

comunque a differenza di quanto riporta l’articolo sulla stampa pare che il gruppo della Primavera sia stato “vittima” di un agguato vergognoso, non viceversa.

Grazia (granatina)
Grazia (granatina) (@granatina)
4 anni fa

PRIMAVERA NON MOLLARE. E oggi, a differenza di chi auspica una sconfitta, mi auguro che tornino a casa con tre punti in più.

Trapano
Trapano (@trapano)
4 anni fa

Ciao Grazia assolutamente !! Su quelli che sperano in una sconfitta per mandare a casa mihailovic mah che dire … mi chiedo se remiamo tutti dalla stessa parte ….

skitz
skitz (@skitz)
4 anni fa

Oggi finalmente posso anche io tornare a vedere il toro dal vivo. Spero in una bella vittoria e doppietta di Sadiq!!

Jones
Jones (@gix)
4 anni fa
Reply to  skitz

l’ottimismo è il sale della vita :)… spero ti possa godere un buon Toro

Nicola punta sulla compattezza: 4-4-2 per sfidare il Torino

Le ultime dallo “Scida”: Molinaro vince il ballottaggio con Ansaldi, debutta Sadiq